Nicola Travellini (Albinoleffe). Il sorriso della doppietta
Nicola Travellini (Albinoleffe). Il sorriso della doppietta

Nella gara di andata degli ottavi di finale del campionato Berretti, l’Albinoleffe riesce a superare per 1-2 in trasferta la FeralpiSalò dopo un match vivo e combattuto per tutti i 90 minuti. A partire forte sono gli ospiti che al 7’ trovano immediatamente il vantaggio. Travellini dopo aver vinto un duello fisico sulla destra con Kwarteng esplode un gran diagonale destro che si va ad infilare all’incrocio dei pali. La pronta reazione dei padroni di casa non si fa attendere e al 9’ Faccioli disegna una traiettoria perfetta su calcio di punizione, fermata solamente dalla traversa a Brevi ormai battuto. Al 12’ sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi ma il sinistro velenoso di Bonfanti viene parato da un attento Spezia. Al 25’ gli uomini di Zenoni riescono ad agguantare il pari con una prodezza da calcio da fermo del solito Faccioli. Questa volta il numero 4 di casa trova la gioia del gol senza lasciare scampo ad un incolpevole Brevi. Prima del riposo, a rendersi nuovamente pericolosi sono gli ospiti con la combinazione Travellini-Poma che porta quest’ultimo a calciare alto all’altezza del dischetto del rigore. Seconda frazione molto più lenta, con le squadre che badano per lo più a non subire gol piuttosto che provare a farlo. Per vedere la prima occasione della ripresa bisogna aspettare il 13’: Risatti parte sulla sinistra, salta il diretto avversario e lascia partire un buon destro a giro deviato in angolo. Al 20’ è ancora Risatti che si mette in proprio con un’azione sulla sinistra, ma il suo diagonale termina fuori di un nulla. Al 40’ l’Albinoleffe trova il raddoppio con il proprio bomber Travellini che sfrutta al meglio un bel cross dalla sinistra di Viganò. Minuti finali che vedono i padroni di casa cercare in tutte le maniere di agguantare almeno il pareggio, ma l’unica vera occasione capitata al 44’ sul sinistro di Poma termina di pochi centimetri alla sinistra di Brevi. Il risultato lascia aperta la qualificazione per entrambe le compagini, lasciando sicuramente qualche percentuale in più ai bergamaschi che nella gara di ritorno potranno contare anche sul fattore campo.

PAGELLE FERALPISALO’ (3-5-2)
Spezia 6 Incolpevole su entrambi i gol.
Prati 6 Soffre la velocità dell’esterno avversario.
Menni 6.5 Spinta continua sulla sinistra. Preciso nei cross e attento in fase difensiva.
Faccioli 7 Due punizioni: incrocio e gran gol.
Chimini 6 Perde troppi palloni in uscita. Disattento.
Kwarteng 6 Perde il duello con il diretto avversario sul gol dello 0-1.
Rigamonti 6 Partita sufficiente senza sbavature. (44’ st Bianchi sv).
Lanza 6 Meglio in fase difensiva. In fase offensiva si vede poco.
Opoku 6 Giornata no per l’attaccante di casa. Tocca pochissimi palloni e non riesce mai a concludere verso la porta avversaria. (15’ st Ba 6).
Pinardi 6 L’unico che accende la lampadina nella trequarti ospite per tutti i 90’.
Risatti 6 Qualche lampo di luce ma può fare molto meglio. (30’ st Manenti sv).
All. Zenoni 6 Non la miglior partita ma almeno un pari poteva starci.

PAGELLE ALBINOLEFFE (3-5-2)
Brevi 7 Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa dagli attaccanti avversari.
Maffi 7 Buona spinta sulla destra.
Viganò 6.5 Serve l’assist che vale l’1-2 finale.
Rodolfi 6.5 Regista in mezzo al campo.
Bertocchi 6.5 Sicuro ed elegante in ogni situazione.
Savino 6.5 Molto bene in entrambe le fasi. (30’ st Cattaneo sv).
Salvi 6.5 Infaticabile sulla fascia di destra.
Piccoli 6.5 Contiene benissimo la mezz’ala avversaria. (30’ st Sperolini sv).
Travellini 8 Migliore in campo. Intelligenza tattica, gran fisico e fiuto del gol. Mette una firma d’autore sull’andata e porta l’Albinoleffe con un piede e mezzo ai quarti.
Poma 6.5 Sempre prezioso nel raccordare centrocampo e attacco. (38’ st Fondi sv).
Bonfanti 7 Un pericolo continuo sulla sinistra.
All. Biava 6.5 Vittoria preziosissima in trasferta.