25 Settembre 2020 - 12:29:52
sprint-logo

Lecco – Novara Berretti: Cornettone gela il Novara, vittoria con sorpasso

Le più lette

Magenta-Settimo Milanese Under 19: Cristiano-Vergani-De Maio, sinfonia biancorossa

Otto gol, due legni, un rigore sbagliato, cinque parate decisive del portiere avversario. Questi pochi numeri fanno capire già...

Isokinetic agli Stati Generali Mondo Lavoro dello Sport: Il ruolo del manager medico-sportivo

Il ruolo del manager medico–sportivo, questo il tema dell'intervento del Dr. Fabrizio Tencone di Isokinetic Torino agli Stati Generali...

Speranza Agrate – Pro Sesto Coppa Italia Serie C femminile: scherzo del destino per l’Agrate, la decide l’ex Mariani a tempo scaduto

Il destino a volte è davvero crudele e nel calcio in maniera particolare, spesso e volentieri gli intrecci tra...

Le battistrada del girone A, chiamate alla prova del nove, mostrano classe, muscoli e carisma. Ne esce una partita ad alta tensione, vinta con merito da un Lecco che più ha creduto nel risultato, nonostante la continua sofferenza della ripresa. Andando con ordine, nei primi dieci minuti il pallino del gioco pare essere tenuto dai lariani, beffati tuttavia in contropiede all’11’, quando Zunno entra in area dalla sinistra e assiste Beretta, lucido nell’insaccare alle spalle di Filippo Ferrara. Non ci sta il Lecco, il cui instancabile pressing costringe la difesa novarese ad un clamoroso sbandamento, al 19′, ma Lamperti, trovatosi solo davanti a Luca Ferrara, non ne approfitta e costringe quest’ultimo ad un grande intervento. Due minuti più tardi ci prova Siviero, con un insidioso sinistro alto di poco. Al 26′ una punizione velenosa di Zunno scalda i guantoni di Ferrara; più fortuna ha Romeo, il cui calcio piazzato passa sotto la barriera e termina in fondo al sacco per l’1-1. Ristabilita la parità, il copione rimane pressoché immutato, ad un Lecco più efficace nel palleggio si accompagna un Novara guardingo, pronto a insidiare i padroni di casa tramite le ripartenze dei vari Zunno, Spitale e Beretta. Un tale canovaccio tattico produce effetti nella ripresa, in cui un appagato Lecco subisce la reazione delle furie piemontesi, pur rimanendo in piedi: al 12’ Beretta calcia a giro sul secondo palo, sulla respinta corta di Ferrara si avventa Caricati, che manca la deviazione vincente. Insiste il Novara, al 18’ è ancora Ferrara a respingere una conclusione centrale ma insidiosa di Bianco. Il portiere bluceleste però, si esalta al 21’, smanacciando in angolo la pericolosa conclusione di Zunno diretta all’incrocio dei pali. Al 26’, però, alla prima reale occasione del secondo tempo, il Lecco non perdona: Arienti scodella dalla destra un cross apparentemente innocuo, sul quale però si avventa Cornettone che anticipa tutti e insacca, riportando i suoi in vantaggio. Sostituzioni, interruzioni di gioco e il tipico nervosismo delle partite di cartello, accompagnano un finale al cardiopalma, in cui Beretta e compagni ci provano in tutti i modi, trovando però l’opposizione di una difesa lecchese quanto mai battagliera. Al fischio finale è tripudio in casa bluceleste, per una vittoria che vale la conquista della vetta al giro di boa.

IL TABELLINO DI LECCO NOVARA BERRETTI

LECCO-NOVARA 2-1

RETI (0-1, 1-1, 2-1):  11′ Beretta (N), 28′ Romeo (L), 26′ st Cornettone (L).

LECCO (4-3-3): Ferrara F. 7, Bonsi 6, Malvestiti 6.5, Morlandi 6.5, Brambille 7, Zangrillo 6.5, Romeo 7 (23′ st Cicoria 6), Siviero 6.5 (23′ st Arisi 6), Lamperti 5.5 (32′ Cornettone 7.5), Cateni 7.5, Arienti 7 (34′ st Crippa sv). A disp  Bonadeo, Quadrio, Manganaro, Medici, Caputa, Martinucci, Auletta.  All. Carli 7.

NOVARA (5-3-2): Ferrara L. 6, Sozzani 6.5, Poletti 6.5 (28′ st Brucoli sv), Porrini 5.5, Amoabeng 6, Arcidiacono 5.5, Bianco 6, Beretta 7, Caricati 5.5 (28′ st Sterrantino sv), Spitale 6 (42′ st Pereira sv), Zunno 6.5. A disp. De Rosa, Bertoletti, Cicciu, Barbui, Mazzoni, Pascalides, Pinotti, Reinado. All. Gattuso 6.

ARBITRO: Savoldi di Bergamo 6.

Lecco Novara Berretti - festeggiamenti Lecco a fine partita
I giocatori lecchesi festeggiano la vittoria ottenuta nello scontro diretto con il Novara

LECCO-NOVARA BERRETTI: LE PAGELLE

PAGELLE LECCO

All. Carli 7  Carica a dovere i suoi e la risposta che ottiene è estremamente positiva.

Ferrara F. 7  Abbassa la saracinesca nel secondo tempo tramite tre ottimi interventi, uno in particolare su Zunno.

Bonsi 6  Meno chiamato in causa rispetto a Malvestiti nel primo tempo, patisce un po’ di stanchezza nella ripresa.

Malvestiti 6.5  Spesso sollecitato anche ad impostare il gioco, nel secondo tempo viene risucchiato nel calo della squadra.

Morlandi 6.5  Prova di sostanza a centrocampo senza particolari sbavature.

Brambille 7  Insidia Ferrara con un’improvvisa conclusione da lontano e trascina un reparto difensivo coriaceo.

Zangrillo 6.5  Insieme al compagno di reparto Brambille scongiura gli attacchi finali del Novara.

Romeo 7  Segna su punizione un gol fondamentale, che rimette in carreggiata il Lecco ( 23′ st Cicoria 6)

Siviero 6.5  Non manca di inserirsi come avviene nel primo tempo, quando per poco non centra il bersaglio (23′ st Arisi 6)

Lamperti 5.5  Non una prova fortunata, sbaglia un gol già fatto e si fa male dopo mezzora (32′ pt Cornettone 7.5 autore del gol vittoria e di uno scorcio di gara da vero gladiatore).

Cateni 7.5  Uomo ovunque, lotta fino alla fine e resta in campo anche con i crampi.

Arienti 7  Propizia l’assist per il secondo gol e gioca con grande intelligenza (34′ st Crippa sv).

Lecco Novara Berretti - Lecco
La formazione delLecco scesa in campo con il Novara

PAGELLE NOVARA

All. Gattuso 6  Una sconfitta contro il Lecco non può cancellare un ottimo primo scorcio di campionato.

Ferrara L. 6  Non irreprensibile sul secondo gol, ma salva i suoi nel primo tempo su Lamperti.

Sozzani 6.5  Prova ordinata, soprattutto nel primo tempo quando il Lecco attacca con insistenza.

Poletti 6.5  Nel secondo tempo Malvestiti cala e lui, finché resta in campo, origina diverse azioni pericolose novaresi (28′ st Brucoli sv).

Porrini 5.5  Non una giornata brillante, posto in difficoltà dalle fiammate lecchesi.

Amoabeng 6  Il talento non manca e si vede, ma è accompagnato da nervosismo e giocate forse alle volte troppo leziose.

Arcidiacono 5.5  Si fa sorprendere da Cornettone nell’occasione del 2-1 come tutto il reparto.

Bianco 6  Cresce nel secondo tempo, propone buone giocate e sfiora il gol al 18′, ma Ferrara gli sbarra la strada.

Beretta 7  Il più pericoloso e concreto dei suoi. Segna e crea i presupposti per segnare.

Caricati 5.5  Non riesce a capitalizzare una ghiotta occasione, per quanto non manchi la buona volontà (28′ st Sterrantini sv).

Spitale 6  Non incide particolarmente sul match ma costituisce un insidia per la retroguardia bluceleste (42′ st Pereira sv).

Zunno 6.5  La discesa funambolica sul primo gol è l’emblema della sua rilevanza per questo Novara. Sempre nel vivo del gioco, sfiora anche il gol dell’1-2.

Lecco Novara Berretti - Novara
Gli undici titolari del Novara

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO CARLI

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO GATTUSO

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli