Coppa Brianza: Milan esordio amaro, vince lo Sporting

2489
Coppa Brianza, Milan pareggio agrodolce con il Cortulua
Coppa Brianza, Milan pareggio agrodolce con il Cortulua

Profumo e sapore di Champions League nella terza sfida della Coppa Brianza, che vede affrontarsi i leoni portoghesi dello Sporting Lisbona ed i diavoli rossoneri del Milan. A decidere il match, dopo un dominio incontrastato per larghi tratti del match, è stato un tap-in di Tomas, che grazie ad una rete a metà ripresa ha regalato ai lusitani la vittoria all’esordio del torneo. Eppure a partire forte nei primissimi minuti sono proprio i rossoneri, che entrano in campo da subito molto aggressivi costringendo i portoghesi a difendersi fin da subito. Malgrado l’aggressività la difesa biancoverde non soffre nulla e con il passare dei minuti ricaccia di diavoli sempre più indietro. Dopo le prime battute molto frizzanti, il match cala d’intensità con però i portoghesi a prendere pieno possesso della metà campo difensiva dei meneghini. Dopo tanto fraseggio in mezzo al campo, al 14’ lo Sporting va vicinissimo al vantaggio quando, da lancio dalla difesa, un’incomprensione tra la coppia di centrali rossoneri favorisce Nazinho, ma un intervento più che coraggioso di Paloschi in uscita bassa salva i rossoneri. Il Milan è un po’ in difficoltà, il fraseggio veloce e di qualità dei portoghesi sembra avere la meglio. Nonostante la supremazia, però, i lusitani non riescono a trovare il varco giusto e, anzi, al 27’ rischiano la beffa quando Lamba perde un brutto pallone sulla propria trequarti, lasciando di fatto la sfera a Di Gesù che non ci pensa due volte e, vista l’assenza tra i pali di Almeida prova la conclusione a rete. Il tiro però è tanto debole quanto impreciso, e così l’estremo difensore ospite ha tutto il tempo di rientrare in posizione e salvare il risultato. Lo squillo sembra ridare energia allo Sporting che torna avanti con veemenza. Poco prima della pausa al 33’, un’azione sviluppata centralmente in maniera velocissima manda al tiro da dentro l’area Nazinho, ma il suo destro a giro termina di un niente a lato della porta difesa da Paloschi.
All’uscita dagli spogliatoi il Milan non riesce a cambiare passo e rimane, esattamente come nel primo tempo, rintanato nella propria trequarti difensiva asfissiato dall’aggressività e dalla qualità dei biancoverdi. Malgrado la grande pressione allo Sporting manca concretezza negli ultimi metri, merito anche della rocciosa linea difensiva rossonera che, con grinta, regge bene l’urto lusitano. Dopo tanti sforzi, però, i portoghesi sbloccano finalmente il match quando al 20’ dagli sviluppi di un corner in favore del Milan la sfera capita sui piedi di Fernades che scappa via di potenza in campo aperto e semina il panico in area, il suo tiro viene parato benissimo da Paloschi, ma sulla ribattuta il puntero Tomas è il più lesto di tutti e realizza il più facile dei gol. Segnato il vantaggio i lusitani non si accontentano e dopo nemmeno due minuti vanno vicini al raddoppio, ancora con Tomas che però devia fuori una bellissima punizione tagliata da sinistra. Il Milan in questo frangente è in chiara difficoltà: la manovra è lenta ed il pallone agli attaccanti non arriva praticamente mai. La risposta del Milan arriva al 25’ quando Capone, appena prima di uscire dal campo, prova a risolvere una pericolosa mischia in area, ma la sua conclusione termina di poco alta sopra la traversa. Nel finale di gara il Milan prova con più convinzione a rimettere il match in carreggiata, senza però trovare la giusta fortuna al momento della conclusione a rete. Alla fine dunque è la rete di Tomas a decidere l’incontro, regalando di fatto i primi tre punti ai lusitani.

SPORTING LISBONA 1
MILAN 0
RETE: 20’ st Tomas (S)
SPORTING LISBONA: Almeida, Fernandes, Quaresma, Rego, Santos J., Menino (24’ st Agostinho), Tomas (24’ st Skoglund), Batalha, Lamba, Nazinho (12’ st Goncalves), Batista. A disp.: Lopes, Santos T., Barobsa, Agostinho, Skoglund, Gomes.
MILAN: Paloschi, Angeli, Bosiso, Galardi, Cretti, Di gesù, Magli (11’ st Robotti), Luscetti, Signorile (18’ st Costanzo), Stanga, Capone (25’ st Palmieri). A disp.: Cattaneo, Grassi, Malinverno, Vismara, Cudjoe, Concas. All. Terni.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.