È tempo di derby: week-end all’insegna della stracittadina per Under 15, Under 16 e Primavera

546
In diretta dal Vinovo Center
Juventus-Torino

Sarà un week-end pieno di spettacolo e colpi di scena per la categoria Nazionali. Tra le tante partite in programma, infatti, spiccano i derby Torino-Juventus Under 15, Under 16 e Primavera (l’unico dei tre da disputare all’Ale&Ricky di Vinovo). I primi due, rinviati due settimane fa a causa della fitta nevicata, sono stati fissati per questo week-end in virtù della sosta programmata per le rispettive categorie.

Partendo dall’Under 15, le distanze in classifica vedono la Juventus in quarta posizione a quota 31 punti ed il Torino ancorato al nono posto con 16 punti totalizzati. I bianconeri sono reduci dal successo per 2-0 contro la Lazio, mentre i granata arrivano dal 2-2 sul campo dallo Spezia. Proprio la compagine allenata da De Martini vorrà sicuramente vendicare il match d’andata, vinto dalla Vecchia Signora per 2-0. Obiettivi diversi: la Juventus per centrare il terzo posto e lo scacco matto in classifica al Genoa, il Torino per tornare alla vittoria che manca dal 16 dicembre.

All’andata finì con un rocambolesco 2-2 la stracittadina Under 16 giocata il 30 settembre. Tanti aspetti sono cambiati da quella partita, con la Juventus ora al secondo posto in piena rincorsa alla capolista Sassuolo ed il Torino terz’ultimo a meno tre dall’ultima posizione occupata dal Carpi. Una situazione sicuramente difficile per l’Under 16 granata, che dopo la vittoria casalinga contro il Parma ha totalizzato un k.o. sul campo della Fiorentina e un 1-1 contro lo Spezia. Discorso diverso per la Juventus, capace di inanellare il sesto successo consecutivo con il 3-2 di settimana scorsa contro la Lazio. Due momenti diametralmente opposti, ma una voglia di vincere che accomuna entrambe le formazioni.

Il derby Primavera, alla vigilia, si prospetta il più equilibrato. Rauti e Millico da una parte, Petrelli e Portanova dall’altra furono i protagonisti della sfida del Filadelfia, terminata 2-2. I granata hanno perso contatto con la vetta, complici il pareggio contro il Genoa e la sconfitta contro la Fiorentina: due partite in cui è mancata la presenza in campo di Vincenzo Millico, convocato in prima squadra. La Juventus, invece, è tornata alla vittoria settimana scorsa contro il Milan, interrompendo un digiuno che durava da ben due mesi. La fame di vittorie ed il carisma di Baldini da una parte, la trama avvolgente e il desiderio di riscatto di Coppitelli dall’altra.

________________________________________________________________________

Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.