Europei Under 19, l’Italia batte l’Armenia: Portanova mattatore

870
Europei Under 19 Italia
Europei Under 19, l'Italia batte l'Armenia: Manolo Portanova migliore in campo

Europei Under 19, l’Italia batte l’Armenia e tiene vive le speranze di qualificazione. Gli Azzurrini fanno il proprio dovere e vendicano la pesante sconfitta all’esordio contro il Portogallo. Una vittoria pesante quella dei ragazzi allenati da Carmine Nunziata, un 4-0 deciso principalmente dalla doppietta di Manolo Portanova, centrocampista della Primavera della Juventus. Adesso per passare il turno sarà decisiva la partita di sabato contro la Spagna (alle 19), con le Furie Rosse che nel pomeriggio avevano pareggiato per 1-1 contro il Portogallo, virtualmente primo nel girone. L’Italia dovrà per forza vincere.

Contro i padroni di casa dell’Armenia è andato tutto liscio. L’Italia ha dominato in lungo e in largo, anche se sono serviti 29 minuti per sbloccare la partita: assist di Raspadori per Portanova, che supera il portiere in uscita e porta avanti gli Azzurrini. Tre minuti dopo arriva anche il raddoppio, ed è un gol capolavoro dell’interista Davide Merola: Ferrarini crossa dalla destra, il Merolino anticipa con un tacco volante il suo marcatore e firma una rete spettacolare. Il tris arriva a inizio ripresa e a metterlo a segno è ancora Portanova, bravo a sfruttare un clamoroso errore in disimpegno della difesa armena. Risultato definitivamente in ghiaccio al 24′: Petrelli indovina il filtrante per Raspadori, e l’attaccante del Sassuolo davanti al portiere non sbaglia fissando il 4-0 finale.

EUROPEI UNDER 19 ITALIA-ARMENIA 4-0

ARMENIA-ITALIA 0-4
RETI: 29′ Portanova (I), 32′ Merola (I), 11′ st Portanova (I), 24′ st Raspadori (I).
ARMENIA: Melkonyan; Oganessian, Ghubasaryan (10′ st Mkrtchyan St.), Yeghiazaryan, Ghazaryan; Azizyan (31′ st Alaverdyan), Khamoyan (17′ st Misakyan), Mkrtchyan Se., Grigoryan; Kurbashyan (31′ st Kolozyan), Hovhannisyan A. (10′ st Petrosyan). A disp. Hovhannisyan N., Dermendjan, Khachatryan. All. Voskanyan.
ITALIA: Carnesecchi; Ferrarini, Bellodi, Gozzi Iweru, Udogie (27′ st Corrado); Fagioli (17′ st Gavioli), Ricci, Portanova (35′ st Armini); Raspadori (27′ st Salcedo); Merola (17′ st Greco), Petrelli. A disp. Russo, Corbo, Nicolussi Caviglia, Piccoli. All. Nunziata.
ARBITRO: Glova (Slovacchia).


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.