Atalanta, la Primavera e il raduno di Clusone: le voci dei protagonisti

Le più lette

Ivrea Banchette – Baveno Under 17: Pioggia ? Il Baveno non scivola…Ivrea Banchette fuori dalla Green Zone

Ad Albiano di Ivrea va in scena una gara importantissima tra Ivrea Banchette e Baveno, due squadre sicuramente di...

Cellatica – CazzagoBornato Brescia Under 16: Dereyany e Pedersini i Matador

Vittoria, tre punti e sorpasso in classifica è il bottino pieno che si porta a casa il Cellatica al...

Dispenza: il Bsr Grugliasco è la nuova squadra del fantasista

Le voci di un addio di Giulio Dispenza alla Valenzana Mado circolavano da un po' di giorni, la conferma...
Dennis Carzaniga
Dennis Carzaniga
Caposervizio Redazione Lombardia

La Primavera dell’Atalanta continua la preparazione in quel di Clusone agli ordini di Massimo Brambilla. La formazione bergamasca, tornata a vincere lo Scudetto dopo 21 anni, si sta allenando in vista della prossima stagione, nella quale sarà impegnata in Campionato, Tim Cup, Youth League e Supercoppa. Alessandro Cortinovis, centrocampista e trequartista dal talento cristallino, Giorgio Brogni, terzino sinistro fluidificante e Rodrigo Guth, difensore centrale brasiliano, hanno parlato al sito ufficiale del club.

«Ci stiamo allenando al meglioha detto Alessandro Cortinovise finora procede tutto bene. Stiamo faticando in questi primi giorni, come è normale che sia all’inizio di una preparazione. Il gruppo è unito, abbiamo legato subito con i nuovi. Nello scorso campionato ho avuto un assaggio di Primavera con qualche presenza, quest’anno devo cercare di trovare maggior continuità e devo dimostrare di essere all’altezza di questa categoria: il prossimo sarà il nostro anno per noi 2001 e quindi spero sia anche per me una stagione molto importante. Giocheremo con lo scudetto sul petto e da bergamasco sarà un onore e un orgoglio rappresentare la mia città anche in Europa».

«È stata una bella sorpresa per me riuscire a ritagliarmi subito uno spazio del generele prime sensazioni di Giorgio Brognisperavo di giocare, ma è andata fin troppo bene. Devo continuare a lavorare tanto: la speranza è riuscire a giocare con questa continuità anche in questa stagione. L’esperienza in Youth League poi aiuterà tutti a crescere ancora di più. Il ritiro procede bene, i carichi sono abbastanza pesanti ma è normale in questo periodo della preparazione. Siamo un bel gruppo, compatto: sono convinto che sarà un’altra bella stagioneAvevo già vinto il titolo coi Giovanissimima l’anno dopo ovviamente non avevamo potuto giocare con lo scudetto cambiando categoria. Da bergamasco e tifoso atalantino, sarà un onore e un orgoglio andare in giro per l’Europa con questa maglia e lo scudetto. Sappiamo che sarà più difficile perché gli avversari daranno il 110% contro di noi, per questo ci stiamo preparando bene».

«Si cercheràil commento infine di Rodrigo Guthdi trasmettere ai più giovani l’esperienza della passata stagione. Inizia il mio terzo anno in nerazzurro: siamo molto contenti per quanto fatto in passato, ma ora siamo concentrati sui nuovi obiettivi. Ci piacerebbe confermarci perché è bellissimo vincere lo scudetto. Abbiamo anche la Youth League, una competizione molto importante. Ma sarebbe fantastico vincere ancora lo scudetto, perché in questa fascia di età è uno dei campionati più difficili e ti regala grandi emozioni. Ora vogliamo prepararci bene per arrivare al meglio all’inizio della stagione».

ATALANTA PRIMAVERA – LE PAROLE DI DA RIVA

ATALANTA PRIMAVERA – LA FINALISSIMA

ATALANTA PRIMAVERA – LE PAGELLE DELLA FINALISSIMA


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy