giovedì 4 Giugno 2020 - 04:36:43

Barcellona-Inter Youth League, lezioni di calcio nerazzurre

Le più lette

Fanfulla Serie D, due importanti conferme a livello dirigenziale: Acquali e Bianchi avanti come direttore tecnico e ds

Dopo l'ingresso del Gruppo Luce Immobiliare e l'annuncio di Andrea Luce come nuovo Direttore Generale, il Fanfulla posa altre...

Verbano, lascia il responsabile del Settore Giovanile Angelo Dal Piva

Angelo Dal Piva non sarà il responsabile del Settore Giovanile del Verbano. La separazione dopo due stagioni

Scanzorosciate Under 15: a tu per tu con Agatino Russo, tecnico dei giallorossi

  Agatino Russo è l'allenatore dello Scanzorosciate Under 15 che milita nei regionali della Lombardia. La sua squadra si trovava...
Dennis Carzaniga
Dennis Carzaniga
Caposervizio Redazione Lombardia

Lezioni di calcio dell’Inter in casa del Barcellona. I ragazzi di Armando Madonna si confermano un rullo compressore in Europa battendo gli spagnoli relegandoli all’ultimo posto del Girone F. Al contrario, i nerazzurri dominano: dopo la vittoria interna con lo Slavia Praga, arriva un 3-0 in casa del Barcellona che fa ben sperare per il prosieguo della competizione. Una partita, quella dell’Inter, praticamente perfetta: aperta da una punizione spettacolare di Oristanio, condita dal colpo del 2-0 di Gianelli che corona così il suo grande inizio di stagione, e chiusa dal 3-0 dall’esterno sinistro Colombini. Nell’altra gara del girone lo Slavia Praga batte 1-0 il Borussia Dortmund. Classifica: Inter 6, Dortmund e Slavia Praga 3, Barcellona 0. Prossimo turno: Inter-Dortmund, Slavia Praga-Barcellona.

Nel Girone E il Napoli, altra italiana impegnata nel mercoledì di Champions Under 19, perde 3-1 in casa del Genk. Inutile il gol della stellina Gaetano, e i partenopei rimangono così sul fondo del girone insieme al Salzburg. Classifica: Liverpool e Genk 4, Salzburg e Napoli 1. Prossimo turno: Genk-Liverpool, Salzburg-Napoli.

BARCELLONA-INTER 0-3
RETE: 29′ Oristanio (I), 33′ st Gianelli (I), 41′ st Colombini (I).
BARCELLONA: Tenas, Altimira (1′ st Rosanas), Gomes Silva, Martinez, Marmol, Sanz Catalan (33′ st Lopez), Mortimer (42′ st Puig), Rico Pico, Fernandez (33′ st Canton), Gonzales Iglesias (1′ st Kourouma), Jardi Poyalo. A disp. Vila Rovira, Solà Mateu. All. Valdes.
INTER: Stankovic; Kinkoue, Ntube, Pirola; Vezzoni (36′ st Vaghi), Gianelli (36′ st Attys), Agoume, Schirò, Burgio (15′ st Colombini); Oristanio (25′ st Gnonto), Fonseca (15′ st Vergani). A disp. Pozzer, Squizzato. All. Madonna.
ARBITRO: Antonio Emanuel Carvalho Nobre.

GENK-NAPOLI 3-1
RETI: 6′ st rig. Vandermeulen (G), 10′ st Cuypers (G), 17′ st Gaetano (N), 46′ st Nemeth (G).
GENK: Vandevoordt; Bahadir, Vandermeulen, Lambrix, Leliendal; Didden, Oyen (36′ st Boujemaoui), Sierra; Takidine (29’ st Saibari), Cuypers, Nemeth. All. Van Desse.
NAPOLI: Idasiak, Costanzo, Senese, D’Onofrio, Potenza (36′ st Esposito), Marrazzo, Mamas, Vrikkis (31′ st Zanon), Vrakas (31′ st Cioffi), Sgarbi (18′ st Vanni), Gaetano. All. Baronio.
ARBITRO: Sakhi (Kaz).


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy