Merola apre, Schirò chiude nel recupero: l’Inter passa a Napoli

451
Thomas Schirò
Thomas Schirò

L’Inter puntella il secondo posto alle spalle dell’Atalanta vincendo per 2-0 in trasferta sul campo del Napoli: a segno Davide Merola e Thomas Schirò.

L’Inter sbanca Napoli, vendicando la clamorosa sconfitta dell’andata e prendendosi tre punti importantissimi in ottica qualificazione diretta alle semifinali. I nerazzurri vincono al termine di una partita sofferta, sbloccata da un colpo di testa del Merolino e chiusa solamente nei minuti di recupero. Una gara non semplice per i ragazzi di Armando Madonna, bravi a resistere al forcing dei partenopei e colpire nel momento giusto. Il tecnico dell’Inter spende il 2002 Salvatore Esposito dal primo minuto nel tridente insieme a Merola e Colidio, affida il gioco al solito Pompetti in mezzo al campo e consegna le chiavi della difesa alla coppia Nolan-Ntube, con Corrado a sinistra e Zappa a destra. Roberto Baronio risponde con la certezza del suo 3-4-1-2: Gaetano è il fantasista alle spalle di Sgarbi e Negro, Mamas-Labriola la coppia di centrali in mediana (ma quanto manca Lovisa…).

Il match è muscolare più che tecnico, il ritmo è altissimo ma le occasioni vengono stroncate sul nascere da entrambe le parti. Per sbloccarla servirebbe un calcio di punizione, che arriva puntuale al 20′: parabola perfetta di Pompetti, Merola – che non è di certo un gigante ma di tempismo se ne intende – di testa insacca il vantaggio interista. Il Napoli gioca con generosità e velocità, ma rischia tantissimo in contropiede e serve un mezzo miracolo di D’Andrea per salvare tutto sul destro di Merola in contropiede. Piano piano la formazione di Baronio aumenta i giri del motore, e solo un paio di interventi prodigiosi di Dekic negano un pareggio che sarebbe stato meritato. Passato il pericolo però l’Inter si ricompatta e ritrova la sua carta di identità, raddoppiando e chiudendo i giochi in pieno recupero: Colidio – grande prova la sua – scappa sulla sinistra e tocca dentro per Schirò, il centrocampista arriva a rimorchio e fulmina D’Andrea con il destro segnando il definitivo 2-0.

NAPOLI-INTER 0-2
RETI: 20′ Merola (I), 48′ st Schirò (I).
NAPOLI (3-4-1-2): D’Andrea 6.5, Perini 5.5, Zedadka 6, Labriola 5.5 (15′ st Micillo 6), Manzi 5.5, Esposito 5.5 (21′ st Senese 6), Mezzoni 5 (15′ st Zanon 6), Mamas 6, Negro 5 (15′ st Saporetti 6), Gaetano 6.5, Sgarbi 5 (8′ st Palmieri 6). A disp. Idasiak, Zanoli, Casella, Calvano, D’Alessandro, Vrakas, Bertoli. All. Baronio 6.
INTER (4-3-3): Dekic 7, Zappa 6.5, Corrado 6, Nolan 7, Pompetti 7, Ntube 6.5, Schirò 7, Roric 6 (28′ st Grassini 6), Esposito 6 (15′ st Gianelli 6), Merola 7 (28′ st Salcedo 6), Colidio 7.5. A disp. Pozzer, Pirola, Rizzo, Burgio, Attys, Mulattieri, Tononi, Vergani. All. Madonna 7.
ARBITRO: Carella di Bari 6.
AMMONITI: Manzi (N), Negro (N), Pompetti (I).

GLI SCHIERAMENTI DELLE DUE SQUADRE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.