Dopo due partite giocate alla grande contro Roma e Fiorentina, la Primavera del Torino cade tra le mura amiche contro il Cagliari di Canzi. Ai granata non bastano il gol di Gonella – all’esordio stagionale – e la grande prestazione di Trombini. I sardi hanno comunque meritato la vittoria, riuscendo a reggere ai primi 60 minuti dei granata e andando poi a conquistarsi i tre punti nella seconda metà del secondo tempo.

PRIMA FRAZIONE Sin dal primo minuto i granata provano prendere il pallino del gioco e riescono ad annullare molto bene le iniziative dei sardi. La prima occasione, infatti, capita proprio al Torino. Lucca riceve un cross dalla sinistra, ma da ottima posizione non riesce a inquadrare lo specchio dei pali difeso da Ciocci. Poco dopo sempre lo stesso Lucca sfiora di nuovo la rete, ancora di testa, senza trovare di nuovo la porta. Il Cagliari si vede intorno al 30′, quando Marigosu lanciato a rete viene fermato da un intervento a mano aperta di Trombini. Immediata la risposta dei granata con una volé di Sandri spettacolare, che si stampa però sulla traversa. Sulla ribattuta arriva Gonella che calcia a botta sicura, ma Carboni salva miracolosamente sulla linea. Si spegna così la prima frazione, con i granata a un passo da un meritatissimo vantaggio e il Cagliari che inizia a prendere le misure.

PARTITA INFUOCATA Il Torino si conferma in un buon momento anche in avvio di ripresa e al 3′ arriva il gol dell’1 a o. Ghazoini mette in mezzo, la sfera viene respinta corta da Carboni e Gonella trova il diagonale vincente. I sardi alzano subito la testa e, con la partecipazione della difesa granata, riescono a pareggiare i conti immediatamente. Gagliano viene lasciato troppo libero di avanzare e di prendere la mira dal limite dell’area, la sua conclusione a giro trafigge un incolpevole Trombini. Passano cinque minuti e il Torino va vicino al 2 a 1, ma ancora una volta un legno ferma i ragazzi di Sesia in questo caso è Lucca il protagonista. A sorridere, però, è il Cagliari, che al 19′ passa in vantaggio. Aly mette sul secondo palo, Kanyamuna fa sponda per Contini, che a due passi dalla porta sigla il sorpasso dei sardi. Il gol del Cagliari coincide con il momento di calo fisico della Primavera del Torino, che subisce mentalmente lo svantaggio e non riesce a creare occasioni con la continuità e con la convinzione dimostrata precedentemente. Nel finale, nel momento di massimo sforzo dei granata, il Cagliari

TORINO-CAGLIARI IL TABELLINO

Torino-Cagliari 1-3

RETI (1-0, 1-3): 3′ st Gonella (T), 6′ st Gagliano (C), 19′ st Contini (C), 46′ st Cossu (C).

AMMONITI: Singo (T), 29′ st Tesio (T), 33′ st Greco (T), 44′ st Porru (C).

TORINO (3-4-1-2): Trombini 7, Ghazoini 5.5, Enrici 6 (35′ st Moreo sv), Rotella 6 (22′ st Tesio 6), Singo 5.5, Michelotti 5.5 (22′ st Ricossa 5.5), Kouadio 6 (18′ st Bongiovanni 5.5), Sandri 6 (18′ st Greco 5.5), Rauti 5.5, Gonella 6.5, Lucca 5.5. A disp. Pirola, Siniega, Celesia, Garetto, Caon, Kone, Snidarcig. All. Sesia 6.

CAGLIARI (4-3-1-2): Ciocci 6.5, Porru 6, Aly 5.5 (37′ st Iovu sv), Carboni 6, Ladinetti 6.5, Boccia 6.5, Marigosu 7, Kanyamuna 6 (20′ st Cossu 7), Contini 7 (44′ st Cancellieri sv), Lombardi 6.6, Gagliano 7.5. A disp. Piga, Cusumano, Fucci, Conti, Desogus, Manca. All. Canzi 7.

ARBITRO: Repace di Perugia  5.5.

TORINO-CAGLIARI LE PAGELLE

Pagelle Torino

Trombini 7 Quattro parate sensazionali. Salva i suoi più volte.

Ghazoini 5.5 Tanta irruenza negli interventi, in avanti si propone con meno qualità di quanto visto in passato.

Enrici 6 Esordio stagionale tutto sommato positivo, regge bene atleticamente. 35′ st Moreo sv

Rotella 6 Dà il giusto equilibrio, si vede poco in avanti. 22′ st Tesio 6 Entra con il giusto agonismo, difficile fare meglio.

Singo 5.5 Buon primo tempo, nella ripresa cala insieme ai compagni.

Michelotti 5.5 Dà meno qualità rispetto alle altre partite e si vede in campo. 22′ st Ricossa 5.5 Entra in un momento complicato e non riesce a entrare bene nel match.

Kouadio 6 Prima gara dall’inizio e gioca positivamente. Con il passare dei minuti cresce anche di qualità. 18′ st Bongiovanni 5.5 È un ragazzo con un grande potenziale, ma oggi non si è visto.

Sandri 6 In fase di impostazione potrebbe fare meglio, bene in quella di rottura. 18′ st Greco 5.5 Non fa vedere le sue qualità, in un momento in cui servivano tutte.

Rauti 5.5 Buon primo tempo, peggio nel secondo. Da parte sua è lecito aspettarsi di più.

Gonella 6.5 Tornare così dal primo minuto non è male. Lui fa vedere tutto il suo potenziale, dimostrando di essere un ragazzo con grandi qualità.

Lucca 5.5 Sfortunato in occasione del palo, si divora un gol nel primo tempo.

All. Sesia 6 La partita è stata preparata nel modo giusto e lo dimostrano i primi 45 minuti. Nella ripresa un calo fisico fisiologico.

Pagelle Cagliari

Ciocci 6.5 È un portiere da cui ci si aspetta molto, lui fa vedere di avere un futuro interessante davanti.

Porru 6 Tiene bene sia Michelotti che Ricossa.

Aly 5.5 Lascia sempre troppo spazio a Kouadio, di cui patisce la velocità. Meglio su Bongiovanni. 37′ st Iovu sv

Carboni 6 Salva incredibilmente nel primo tempo, nel secondo una sua respinta corta porta al gol dei granata.

Ladinetti 6.5 Fa girare bene la palla nel secondo tempo, nel primo patisce Gonella.

Boccia 6.5 Chiude bene su Lucca, riuscendo a gestire bene la sua fisicità.

Marigosu 7 Giocatore di assoluta qualità. I suoi strappi possono sempre fare male.

Kanyamuna 6 Gara principalmente di rottura. 20′ st Cossu 7 Entra e dopo 26 minuti chiude definitivamente i conti.

Contini 7 Segna la rete che svolta la gara per i suoi compagni. 44′ st Cancellieri sv

Lombardi 6.5 Qualità e fisicità a servizio della squadra. Impressiona contro la sua ex squadra.

Gagliano 7.5 Segna un gol bellissimo. Nel finale mette in crisi la retroguardia granata.

All. Canzi 7 Vinovo gli porta bene, avendo vinto due partite su due. Questo Cagliari può far paura, nonostante lui si nasconda.