Il Torino pareggia sul campo del Chisola contro la Primavera della Fiorentina e lascia a Vinovo tanti rimpianti. I granata, infatti, hanno giocato un’ottima partita (in particolare la prima frazione), ma una distrazione difensiva li ha costretti a tornare a casa con un punto. Chi i ragazzi allenati da Sesia siano in giornata lo si capisce subito, perché i torelli partono subito molto aggressivi e riescono a mettere subito in difficoltà la squadra toscana. A testimonianza dell’ottimo avvio è la rete segnata al 3′ da Lucca, che sfrutta una respinta corta di Brancolini per portare in vantaggio i suoi. Il gol dà una spinta ulteriore ai padroni di casa, che chiudono ogni possibile iniziativa della Fiorentina e provano a trovare il raddoppio. Il Torino è bravo a sfruttare gli esterni, dove Singo e Michelotti riescono a creare grossi grattacapi a Pierozzi e Simonti. Sulle loro giocate, però, i torelli non riescono a trovare il raddoppio, sia per imprecisione sia perché Brancolini decide di tirare giù la saracinesca e di respingere ogni conclusione. Intorno alla mezzora la Viola inizia ad affacciarsi in avanti, ma non crea comunque grandi occasioni da gol. Al 38′ allora ci pensa il Toro a dare una mano agli ospiti. La Viola, dopo una rimessa laterale, cerca con un lancio Koffi, i granata sono mal posizionati e l’esterno di Bigica riesce a saltare Siniega, che, ingenuamente commette fallo. L’arbitro decreta un rigore che appare generoso e che viene poi trasformato da Montiel. Nei minuti finali i granata provano a riportarsi in vantaggio, ma il gol non arriva. In avvio di ripresa i toni si accendono in campo e a pagarne le spese è principalmente il Torino, che sfiora comunque il gol al 10′ con Freddi Greco che colpisce in pieno il palo.  Al 13′ Onisa viene espulso per somma di ammonizioni (dubbia la prima e ingenuo lui in occasione del secondo giallo) e il Torino si ritrova in 10 a poco più di mezzora dalla fine. Cinque minuti dopo Dutu proteggendo palla colpisce – pare volontariamente – Michelotti in pieno volto con una manata e riceve il rosso diretto. Con le due squadre in 10, i ritmi calano e le compagini si fanno più attente. A costruire con più continuità è sempre il Torino di Sesia, ma i torelli non riescono a trovare il gol del vantaggio. Nel finale Rauti ci prova su punizione, ma la sfera esce di poco. Pronta la risposta della Fiorentina, ma un super Trombini manda in corner una conclusione di Pierozzi che sembrava gol sicuro.

TORINO-FIORENTINA IL TABELLINO

Torino-Fiorentina 1-1

RETI (1-0, 1-1): 3′ Lucca (T), 39′ st rig. Montiel (F).

ESPULSI: 13′ st Onisa (T), 18′ st Dutu (F), 35’st Duncan (F).

AMMONITI: 36′ Lucca (T), 41’st Eysseric (F), 8′ st Onisa (T), 10’st Rauti (T), 13′ st Onisa (T).

TORINO (3-5-2): Trombini 6.5, Siniega 6 (47′ st Ghazoini sv), Celesia 6.5, Singo 7, Buongiorno 6.5, Michelotti 7, Sandri 6.5 (26′ st Rotella 6), Onisa 5.5, Rauti 6 (47′ st Kone sv), Greco 6.5 (26′ st Moreo 6), Lucca 7 (15′ st Garetto 6). A disp. Lewis, Enrici, Tesio, Snidarcig, Bongiovanni, Ricossa, Bucri. All. Sesia 7.

FIORENTINA (4-2-3-1): Brancolini 7, Pierozzi E. 6, Simonti 6, Dutu 5, Lovisa 5.5, Dalle Mura 6, Montiel 6 (19′ st Chiti 6), Gorgos 5.5 (1′ st Bianco 6.5), Duncan 5.5 (32′ st Kukovec sv), Koffi 6 (47′ st Fiorini sv), Eysseric 5 (32′ st Simic sv). A disp. Chiossi, Ponsi, Pierozzi N., Spalluto. All. Bigica 6.

ARBITRO: Colombo di Como  5.

TORINO-FIORENTINA LE PAGELLE

TORINO 3-5-2
All. Sesia 7 La sua squadra è cresciuta notevolmente in queste quattro giornate. Il Torino contro la Viola ha fatto vedere tutto il duro lavoro di questi primi mesi sotto la guida di Sesia.
Trombini 6.5 Fenomenale su Pierozzi (unico tiro in porta della Fiorentina) e per poco non para il rigore di Montiel.
Siniega 6 Errore in occasione del rigore della Fiorentina, poi gara positiva con ottime letture. 47′ st Ghazoini sv
Celesia 6.5 Ennesima grande prestazione del classe 2002, che però deve migliorare in fase di uscita, corre ancora troppi rischi.
Singo 7 Ha gamba e qualità, è il padrone della sua corsia.
Buongiorno 6.5 Perno di una retroguardia che funziona. Per lui è una passeggiata.
Michelotti 7 Cresce di partita in partita. Errori ridotti all’osso.
Sandri 6.5 Nel giro di un mese è cambiato tantissimo. Ha aumentato i tempi di gioco e la manovra granata ora è più fluida e veloce. 26′ st Rotella 6 Entra con la giusta voglia, ma sbaglia alcune giocate importanti.
Onisa 5.5 Espulsione magari ingiusta, però lui commette un errore che non dovrebbe fare. È uno dei giocatori d’esperienza della squadra e non può cadere in questi scivoloni.
Rauti 6 Rimane un giocatore inamovibile per la qualità che dà alla manovra del Torino e per la sua generosità. 47′ st Kone sv
Greco 6.5 Una delle sue migliori partite in granata, i suoi inserimenti sono sempre pericolosi.  26′ st Moreo 6 Entra con il giusto piglio, poche occasioni per far vedere la sua qualità.
Lucca 7 Festeggia il suo primo gol granata, ma non una vittoria che sarebbe stata meritata. 15′ st Garetto 6 Si intravede una crescita, ma ancora poco incisivo.

FIORENTINA 4-2-3-1
All. Bigica 6 La sua Fiorentina patisce molto il Torino. Non si vede tutta la qualità dei suoi ragazzi.
Brancolini 7 Ottima gara. Salva il risultato più volte.
Pierozzi E. 5.5 Sfiora il gol nel finale. Patisce enormemente Michelotti.
Simonti 5.5 Singo può passare quando vuole, lui non riesce ad arginarlo.
Dutu 5 Smanaccia incomprensibilmente su Michelotti. Lascia i suoi in 10 e impedisce così alla Viola di sfruttare la superiorità numerica.
Lovisa 5.5 La Fiorentina non gira ai soliti ritmi.
Dalle Mura 6 Interessante nella sfida con Lucca e Rauti. Non male per essere un 2002.
Montiel 6 Segna il rigore e poi fa poco altro. Troppo lezioso nelle sue giocate. 19′ st Chiti 6 Subentra a freddo, ma argina bene l’attacco del Torino.
Gorgos 5.5 In mezzo la Fiorentina non sembra la solita. Il Toro ha il dominio della mediana.1′ st Bianco 6.5 Gioca di fatto in casa. Riscattato dal Chisola in estate, a Vinovo gioca un buon secondo tempo.
Duncan 5.5 Tocca pochi palloni e quando lo fa non è quasi mai pericoloso.32′ st Kukovec sv
Koffi 6 Sufficienza per il rigore conquistato. Come Montiel appare troppo lezioso.47′ st Fiorini sv
Eysseric 5 Dovrebbe essere un giocatore di Serie A, eppure in campo non si nota.32′ st Simic sv