Viareggio Cup, la corsa dell’Inter termina ai quarti di finale

Viareggio Cup, la corsa dell'Inter termina ai quarti di finale. Nerazzurri eliminati dal Bruges che vola in semifinale: avanti anche Bologna, Genoa e Parma

305
Armando Madonna, Inter
Armando Madonna, Inter

Viareggio Cup, la corsa dell’Inter termina ai quarti di finale. Nerazzurri eliminati dal Bruges che vola in semifinale: avanti anche Bologna, Genoa e Parma.

La corsa di Armando Madonna si conclude ai quarti di finale: l’Inter viene eliminata dal Bruges, con i belgi che avevano già preso lo scalpo del Milan agli ottavi. Partita senza storia, con il Bruges che vince per 3-0: l’autogol di Gianelli ha aperto le danze, le reti di Appiah e De Wolf nel finale hanno messo in ghiaccio la qualificazione alla semifinale dei ragazzi allenati da De Mil.

Risultati a sorpresa nelle altre partite, con il Bologna che ha fatto fuori lo Sporting Braga con un gol di Cossalter a cinque minuti dalla fine. Caduta pesante invece per l’altra favorita per la vittoria finale, la Fiorentina di Emiliano Bigica, che crolla sotto i colpi del Parma:Ferrarini risponde a Tardivo, poi Camara con una doppietta lancia i ducali al turno successivo.

Finale pazzesco tra Genoa e gli africani del Berekum Chelsea. Flavio Bianchi su rigore porta avanti il Grifone, che però ha la colpa di non chiudere la partita e in pieno recupero, all’assalto disperato, Atuquaye trova il gol dell’incredibile pareggio. Ai rigore comunque i ragazzi di Sabatini hanno la meglio grazie a Raccichini che ne para due.

Questi gli abbinamenti delle semifinali: Parma-Genoa e Bruges-Bologna.

INTER-BRUGES 0-3
RETI: 5′ aut. Gianelli (B), 38′ st Appiah (B), 41′ st De Wolf (B).
INTER: Pozzer, Van Den Eynden, Nolan, Rizzo, Grassini (27′ st Serpe), Demirovic (15′ st Colombini), Schirò, Gianelli, Burgio (19′ st Attys), Mulattieri (27′ st Rossi), Vergani. A disp. Dekic, Milani, Persyn. All. Madonna.
BRUGES: Lammens, Van Der Bremt, De Ketelaere (45′ st Fadiga), De Kuyffer (45′ st Van Den Keybus), De Wolf, Van Acker, Fuakala, Vervaque, De Cuyper, Voet, Cambier (19′ st Appiah). A disp. Ciulla, Dendoncker, De Clerck, Baeten, Shala. All. De Mil.
ARBITRO: Meraviglia di Pistoia.

BOLOGNA-BRAGA 1-0
RETE: 40′ st Cossalter (Bo).
BOLOGNA: Fantoni, Kastrati, Cassandro, Busi, Barnabà (32′ st Farinelli), Koutsoupias, Mazza, Ruffo (23′ st Piccardi), Visconti, Rabbi (10′ st Nivokazi), Stanzani (10′ st Cossalter). A disp. Khalioti, Militari, Bizzini, Lunghi, Padovan, Rosso, Saputo, Soldani, Uhunamure. All. Troise.
BRAGA: R. Ribeiro, Caldeira, Lotitto (10′ st Rodrigues), G. Soares, Vilela, Braga, Veiga (1′ st Moreira), Santos (10′ st Costa), Pelegrini (1′ st E. Soares), Sanca (8′ st E. Ribeiro), Formentini (10′ st Oliveira). A disp. Ferreira, Gomes, Vieira. All. Amorim.
ARBITRO: Santoro di Messina.
ESPULSO: 45′ st Rodrigues (Br).

FIORENTINA-PARMA 1-4
RETI: 12′ Tardivo (P), 10′ st Ferrarini (F), 20′ st Camara (P), 25′ st Camara (P), 33′ st Chiacchio (P).
FIORENTINA: Chiorra (1′ st Ansaldi), Ferrarini, Dutu, Gillekens, Simonti, Montiel, Gorgos, Fiorini (28′ st Simic), Nannelli (36′ st Cipolletti), Kukovec (21′ st Bocchio), Longo. A disp. Koffi, Gelli. All. Bigica.
PARMA: Corvi, Di Maggio, Bane (21′ st Rocchi), Monti, Vecchi; Tardivo, D’Aloia (13′ st Kone), Camara (28′ st Bologna), Montipò, Davitti (21′ st Chiacchio), Colley (13′ st Fransson). A disp. Bagheria, Kasa, Bisagni, Lugli, Botturi, Togola, Canalicchio, Pelle, Madonna, Pregliasco. All. Catalano.
ARBITRO: Sozza di Seregno.

GENOA-BEREKUM CHELSEA 1-1 (5-3 dcr)
RETI: 25′ rig. Bianchi (G), 48′ st Attuquaye (B).
GENOA: Raccichini, Piccardo, Zanoli, Njie, Gonçalves (18′ st Adamoli), Karic, Masini (36′ st Cella), Da Cunha, Cleonise (26′ st Gasco), Bianchi, Ventola (18′ st Szabo). A disp. Ruggiero, Montaldo, Wozniak, Adamoli, Petrovic, Criscito, Ricci, Dellepiane, Besaggio, Diakhate. All. Sabatini.
BEREKUM CHELSEA: E. Asamoah, A. Asamoah (37′ st Ankomah), Adjei, Abdul, Twene (42′ Ushau), Kwarema (37′ st Suleman), Alhassan, Attuquaye, Abaido, Ashitey, Pimpong (32′ st Borquaye). A disp. Tackie, Sampene, Mensah. All. Armah.
ARBITRO: Cipriani di Empoli.
SEQUENZA RIGORI: Bianchi (G) gol, E. Asamoah (B) gol, Da Cunha (G) gol, Alhassan (B) parato, Cella (G) gol, Abdul (B) gol, Adamoli (G) gol, Attuquaye (B) parato.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.