Viareggio Cup, ottavi di finale: Inter avanti, Milan e Torino eliminate

Viareggio Cup, ottavi di finale: Inter avanti, Milan e Torino eliminate. La formazione di Armando Madonna fa fuori la Rappresentativa Serie D

375
Ryan Patrick Nolan, difensore dell'Inter
Ryan Patrick Nolan, difensore dell'Inter

Viareggio Cup, ottavi di finale: Inter avanti, Milan e Torino eliminate. La formazione di Armando Madonna fa fuori la Rappresentativa Serie D e si qualifica per i quarti di finale.

Si interrompe agli ottavi il cammino della Rappresentativa Serie D, che si arrende all’Inter bi-campione in carica e saluta una manifestazione il cui bilancio è assolutamente positivo. La squadra di Armando Madonna vince 2-0 e passa al turno, continuando la sua corsa verso un tris che sarebbe storico. A decidere la partita in favore dei nerazzurri le reti di Nolan e Vergani, che su rigore e in pieno recupero mette la parole fine su un match tenuto vivo fino alla fine dai ragazzi di Tiziano De Patre.

Clamorosa l’eliminazione del Milan. Non certo per l’avversario, un Club Bruges sempre molto temibile, quanto per il modo. La squadra di Federico Giunti, senza Daniel Maldini convocato nell’Italia Under 18, spreca il doppio vantaggio ottenuto con Emanuele Pecorino (un classe 2001 in prestito dal Catania) e Siaka Haidara e si arrende ai calci di rigore che premiano la formazione belga. Decisivi gli errori dagli undici metri di Mionic e Martimbianco.

La partita più interessante della giornata però era sicuramente quella tra Fiorentina e Torino, che in campionato stanno battagliando nelle primissime posizioni. A passare il turno è la Viola di Emiliano Bigica, che batte 4-2 la squadra di Federico Coppitelli al termine di un match spettacolare. Montiel, Longo e Ferrarini firmano il triplo vantaggio della Fiorentina, Onisa e Rauti già prima dell’intervallo riaprono una partita che sembrava già in ghiaccio, a inizio ripresa però va a segno ancora Longo che fissa quello che sarà il 4-2 finale.

Altri campi. Avanza il Parma che batte l’Fk Rfs ai rigori, qualificazione dal dischetto anche per il Braga che fa fuori il Sassuolo. Ventola firma la vittoria del Genoa sull’Empoli, il Bologna invece si sbarazza senza problemi del Dukla Praga. Entra nella storia il Berekum Chelsea, prima formazione africana ad arrivare tra le prime otto: i brasiliani dell’Athletico Paranaense vengono eliminati ai rigori.

Ecco gli abbinamenti dei quarti di finale: Inter-Bruges, Bologna-Braga, Genoa-Berekum Chelsea, Fiorentina-Parma. Tutti in campo venerdì 22 marzo.

RAPPRESENTATIVA SERIE D-INTER 0-2
RETI: 15′ Nolan (I), 47′ st rig. Vergani (I).
RAPPRESENTATIVA SERIE D: Loliva, Shiba, Kouadio (19′ st Burigana), Ampollini (37′ st Koni), Marzupio, Camarà, Petricci (19′ st Sidibè), Sannipoli (26′ st Langone), Trevisan, Sall, Morello. A disp. Sprecace, Ferrante, Giosù, Ingrosso, Esposito, La Penna, Kallon. All. De Patre.
INTER: Pozzer, Van Den Eynden, Nolan, Rizzo, Grassini (44′ st Demirovic), Attys (14′ st Ballabio), Schirò, Burgio, Colombini, Mulattieri (27′ st Gianelli), Vergani. A disp. Dekic, Milani, Persyn, Rossi, Serpe. All. Madonna.
ARBITRO: Zingarelli di Siena.
ESPULSI: 35′ st Ballabio (I), 45′ st Trevisan (R).

MILAN-BRUGES 2-2 (4-6 dcr)
RETI: 15′ st Pecorino (M), 22′ st Haidara (M), 31′ st Voet (B), 45′ st rig. De Wolf (B).
MILAN: Guarneri, Negri, Merletti, Djalo, Abanda, Mionic, Brambilla (24′ st Robotti), Frigerio, Haidara (40′ st Martimbianco), Pecorino (24′ st Signorile), Tsadjout. A disp. Moleri, Ruggeri, Basani, Capanni, Culotta, Di Gesù, Olzer. All. Giunti.
BRUGES: Lammens; Fuakala, Van Der Bremt (18′ st Vervaque), Voet, De Wolf, Acker, Van Den Keybus (1′ st Fadiga), De Ketaelere (28′ st De Clerck), De Cuyper, Appiah (28′ st De Kuyffer), Baeten (1′ st Cambier). A disp. Ciulla, Dendoncker, Shala, Cambier. All. De Mil.
ARBITRO: Bitonti di Bologna.
SEQUENZA RIGORI: De Cuyper (B) gol, Amanda (M) gol, De Wolf (B) gol, Mionic (M) parato, De Clerck (B) alto, Martimbianco (M) parato, Cambier (B) gol, Tsadjout (M) gol, De Kuyffer (B) gol.
ESPULSO: 47′ st Djalo (M).

BOLOGNA-DUKLA PRAGA 2-0
RETI: 10′ st Stanzani (B), 24′ st Cossalter (B).
BOLOGNA: Fantoni, Kastrati, Cassandro, Busi, Visconti (40′ st Barnabà), Stanzani (37′ st Uhunamure), Mazza, Koutsoupias (40′ st Ruffo Luci), Nivokazi (37′ st Piccardi), Farinelli (20′ st Cossalter), Rabbi. All. Troise.
DUKLA PRAGA: Stovicek (29′ st Buchlak), Kadlec (18′ st Matousek), Novak, Masek (29′ st Volf), Veniger, Studnicka (29′ st Soukup), Kott, Vera William Mackleyther (29′ st Rattay), Ullman, Seung Bin (18′ st Kozel), Houha (29′ st Hrubes). All. Podolak.
ARBITRO: Ricci di Firenze.

BRAGA-SASSUOLO 1-1 (5-3 dcr)
RETI: 4′ Oliveira (B), 32′ st rig. Mattioli (S).
BRAGA: Ferreira, Caldeira, Rodrigues, Vilela, G. Soares, Veiga (33’ st Sanca), Moreira, Costa, Oliveira, E. Soares (31’ st Braga), Ribeiro (31’ st Santos). A disp. Gomes, R. Ribeiro, Lotitto, Pelegrini, Vieira, Formentini. All. Amorim.
SASSUOLO: Campani, Joseph (19’ st Agnelli), Aurelio (1’ st Fiorini), Ghion, Perazzolo, Marginean (1’ st Artioli), Pellegrini, Viero (19’ st Mercati), Bellucci, Carrozza (19’ st Oddei), Michael (1’ st Mattioli). A disp. Montanari, Pilati, Mastrippolito, Giordano, Ferraresi, Mercato. All. Turrini.
ARBITRO: Gualtieri di Asti.
SEQUENZA RIGORI: Santos (B) gol, Pellegrini (S) gol, Pelegrini (B) gol, Oddei (S) gol, Costa (B) gol, Ghion (S) fuori, Sanca (B) gol, Mattioli (S) parato.

GENOA-EMPOLI 1-0
RETE: 22′ st Ventola (G).
GENOA: Raccichini, Piccardo, Zanoli, Karic (44′ st Gasco), Bianchi, Szabo (18′ st Ventola), Cleonise (18′ st Adamoli), Njie, Masini, Fallou, Cella (33′ st Da Cunha). A disp. Wozniak, Petrovic, Criscito, Montaldo, Ricci, Dellepiane, Besaggio, Diakhate. All. Sabatini.
EMPOLI: Vivoli, Donati, Ricchi (43′ st Folino), Matteucci (34′ st Canestrelli), Cvancara (1′ st Bertolini), Montaperto, Bozhanaj (1′ st Ekong), Viligiardi (23′ st Asllani), Curto, Milani (34′ st Seriani), Sidibe (34′ st Gianneschi). A disp. Saro, Lattanzi. All.
ARBITRO: Gariglio di Pinerolo.

ATHLETICO PARANAENSE-BEREKUM CHELSEA 1-1 (7-8 dcr)
RETI: 16′ Attuquaye (B), 8′ st David (A).
ATHLETICO PARANAENSE: Allan, Kennedy (1′ st Matheus Rampon), Luca Caio, Welligton, Victor Cruz, Vinicius Kaue, David, Brener, Vinicius Mingotti, Joao Pedro, Kleiton. A disp. Paulo Filho, Luan, Kochem, Pablo Gonzalez, Ramon, Paulo Victor, Juan. All. De Barros.
BEREKUM CHELSEA: Asamoah, Adjei, Abdul, Twene, Kwarema, Mohammed, Attuquaye, Abaido, Ashitey, Pimpong (20′ st Borquaye), Ushau (38′ st Suleman). A disp. Ankomah, Suleman. All. Armah.
ARBITRO: Maranesi di Ciampino.
SEQUENZA RIGORI: Asamoah (B) gol, Vinicius Mingotti (A) gol, Abdul (B) gol, Joao Pedro (A) gol, Attuquaye (B) gol, Luca Caio (A) gol, Mohammed (B) gol, Victor Cruz (A) parato, Adjei (B) fuori, Kleiton (A) gol, Borquaye (B) gol, Vinicius Kaue (A) gol, Ashitey (B) gol, David (A) gol, Suleman (B) gol, Brener (A) palo.

FIORENTINA-TORINO 4-2
RETI: 12′ Montiel (F), 17′ Longo (F), 19′ Ferrarini (F), 31′ Onisa (T), 37′ Rauti (T), 1′ st Longo (F).
FIORENTINA: Chiorra, Ferrarini, Gillekens, Dutu, Simonti, Fiorini, Gorgos, Montiel, Maganjic (35′ st Nannelli), Koffi (39′ st Bocchio), Longo (33′ st Kukovec). A disp. Ansaldi, Gelli, Cipolletti, Simic. All. Bigica.
TORINO: Gemello, Gilli, Sportelli, Singo (6′ st Marcos), Enrici (1′ st Michelotti), Onisa, De Angelis, Isacco, Murati (22′ st Moreo), Belkheir, Rauti. A disp. Trombini, Fasolino, Portanova, Kone, Ambrogio, Giunta, Moro, Sammartino. All. Coppitelli.
ARBITRO: Colombo di Como.

PARMA-FK RFS 2-2 (6-4 dcr)
RETI: 2′ st Troninkovs (F), 5′ st Troninkovs (F), 21′ st Camara (P), 29′ st Pelle (P).
PARMA: Bagheria, Vecchi, D’Aloia (42′ st Colley), Bane, Di Maggio (7′ st Rocchi), Tardivo (7′ st Kone), Davordzie (33′ Camara), Davitti (7′ st Chiacchio), Montipò, Madonna (7′ st Pelle), Monti. A disp. Corvi, Bisagni, Lugli, Botturi, Togola, Canalicchio, Pregliasco. All. Catalano.
FK RFS: Vilkovs, Sakurovs, Doumbia, Troninkovs, Gorodnickis (42′ st Zamullo), Zelmanis, Ozols (34′ st Lusnickis), Veckgans, Melniks, Svans (45′ st Kolinko), Young. A disp. Andrezens, Amdurs, Zustars. All. Svelakovs.
ARBITRO: Marcenaro di Genova.
SEQUENZA RIGORI: Pelle (P) parato, Melniks (F) parato, Chiacchio (P) gol, Troninkovs (F) gol, Camara (P) gol, Kolinko (F) palo, Monti (P) gol, Young (F) gol, Montipò (P) gol.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.