5 Luglio 2020 - 05:58:48

Viareggio Cup: trofeo al Bologna, Genoa battuto ai rigori

Il Bologna di Emanuele Troise vince ai rigori la 71ª Viareggio Cup: i felsinei tornano a trionfare alla Coppa Carnevale dopo 52 anni

Le più lette

Trevigliese Eccellenza, porta blindata: c’è l’accordo con Filippo Pelati

A difendere i pali della Trevigliese nella prossima stagione sarà Filippo Pelati, portiere classe 1994, che nelle ultime annate...

Real Calepina Serie D, Okyere Gullit è ufficiale: in attacco farà coppia con Giangaspero

Okyere Gullit è un nuovo calciatore della Real Calepina. Ecco il comunicato ufficiale: «Secondo colpo di mercato per la...

Azzano Fiorente Grassobbio, dal Lemine arriva Ernesto Nani: allenerà l’Under 19

Ernesto Nani è il nuovo allenatore dell'Azzano Fiorente Grassobbio Under 19: l'ex Lemine Almenno avrà quindi il compito di...
Dennis Carzaniga
Dennis Carzaniga
Caposervizio Redazione Lombardia

Il Bologna di Emanuele Troise vince ai rigori la 71ª Viareggio Cup: i felsinei tornano a trionfare alla Coppa Carnevale dopo 52 anni.

Un trionfo a sorpresa quello del Bologna, che in Campionato è primo in Primavera 2 e che in finale ha superato ai rigori il Genoa di Carlo Sabatini. Una vittoria che sembrava impossibile a un minuto dalla fine dei tempi regolamentari, quando il Grifone si trovava in vantaggio di una rete frutto di una magia di Flavio Bianchi (veronica a liberarsi di un avversario e rasoterra incrociati dai 16 metri nell’angolino). Invece il tiro-cross – più cross che tiro – di Cossalter, già decisivo in semifinale, ha regalato il pareggio al Bologna e portato la partita ai supplementari e poi ai rigori. Dagli undici metri, dopo gli errori iniziali dello stesso Cossalter e di Adamoli, è stata decisiva la parata di Fantoni su Petrovic durante la seconda serie a oltranza.

BOLOGNA-GENOA 1-1 (7-6 dcr)
RETI: 11′ st Bianchi (G), 44′ st Cossalter (B).
BOLOGNA: Fantoni, Mazza, Cassandro, Khailoti, Rabbi (26′ st Farinelli), Militari (34′ st Uhunamure), Stanzani (26′ st Ruffo Luci), Koutsoupias (18′ st Piccardi), Nivokazi (18′ st Cossalter), Visconti (26′ st Krastev), Kastrati (18′ st Lunghi). A disp. Bizzini, Barnabà, Busi, Padovan, Saputo, Dama, Rosso, Soldani. All. Troise.
GENOA: Raccichini, Piccardo (45′ st Petrovic), Zanoli (40′ st Da Cunha), Karic, Rovella, Bianchi (21′ st Cella), Szabo (40′ st Gasco), Cleonise (34′ st Ventola), Njie, Masini (21′ st Adamoli), Goncalves (1′ pts Diakhate). A disp. Ruggiero, Montaldo, Wozniak, Dumbravanu, Raggio, Criscito, Ricci, Dellepiane, Besaggio. All. Sabatini.
SEQUENZA RIGORI: Cossalter (B) traversa, Adamoli (G) parato, Farinelli (B) gol, Da Cunha (G) gol, Ruffo Luci (B) gol, Cella (G) gol, Lunghi (B) gol, Rovella (G) gol, Mazza (B) gol, Ventola (G) gol, Piccardi (B) gol, Diakhate (G) gol, Cassandro (B) gol, Petrovic (G) parato.
AMMONITI: Cleonise (G), Cella (G), Krastev (B), Mazza (B).


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli