Youth League, Atalanta beffata e Juventus spettacolare

381
Youth League Atalanta
Roberto Piccoli illude l'Atalanta

Uefa Youth League, Atalanta beffata e Juventus spettacolare. Martedì in chiaroscuro per le italiane impegnate nella Champions League Under 19. La prima a scendere in campo è stata l’Atalanta di Massimo Brambilla, raggiunta proprio all’ultimo secondo da un eurogol di Abdulaiev: una beffa atroce per i bergamaschi, che erano riusciti a ribaltare l’iniziale gol di Sudakov (che trasforma in rete l’assist su rigore, calciato “all’olandese“, di Mudryk) con la doppietta di Roberto Piccoli. La Dea porta a casa il primo punto europeo, dopo la sconfitta all’esordio contro la Dinamo Zagabria, che nell’altro match del girone pareggia 2-2 con il Manchester City. Classifica: Manchester City e Dinamo Zagabria 4, Atalanta e Shakhtar Donetsk 1. Prossimo turno: Manchester City-Atalanta e Shakhtar Donetsk-Dinamo Zagabria.

Vince ancora la Juventus, che mette per un attimo in un angolo la mini-crisi del campionato (una sola vittoria e due sconfitte nelle prime tre giornate, e domenica c’è la trasferta contro l’Inter) per confermarsi splendida realtà in Europa. I ragazzi di Lamberto Zauli mandano ko il Leverkusen in un solo tempo. Apre Sene, raddoppia Pablo Moreno e triplica Fagioli su rigore. Nella ripresa il terzino Leo fa poker, poi Kemper fissa il 4-1 finale. I bianconeri volano a punteggio pieno in testa al Girone D. Classifica: Juventus 6, Atletico Madrid 3, Lokomotiv Mosca 1, Leverkusen 1. Prossimo turno: Juventus-Lokomotiv Mosca, Atletico Madrid-Leverkusen.

ATALANTA-SHAKHTAR DONETSK 2-2
RETI: 26′ Sudakov (S), 45′ Piccoli (A), 26′ st Piccoli (A), 49′ st Abdulaiev (S).
ATALANTA: Gelmi, Ghislandi, Ruggeri, Da Riva, Okoli, Guth, Traore, Gyabuaa, Piccoli, Cortinovis (34′ st Panada), Cambiaghi (46′ st Bergonzi). A disp. Nozza Bielli, Milani, Brogni, Italen, Ghisleni. All. Brambilla.
SHAKHTAR DONETSK: Trubin, Kozik, Muravskyi, Yakuba, Drambayev (36′ st Rudavskyi), Kryskiv (36′ st Kobylianskyi), Ehbudzhuo (38′ st Abdulaiev), Sudakov (36′ st Kobak), Sikan, Bondarenko, Mudryk (7′ st Ocheretko). A disp. Turbaievskyi, Mampasi. All. Carrasco.
ARBITRO: Alexandru Tean (MDA).
ASSISTENTI: Sergiu Besliu (MDA), Anatolie Basiul (MDA).
QUARTO UFFICIALE: Daniele Minelli (ITA).

YOUTH LEAGUE ATALANTA – GLI HIGHLIGHTS

JUVENTUS-BAYER LEVERKESEN 4-1
RETI: 16′ Sene (J), 28′ Moreno (J), 39′ rig. Fagioli (J), 7′ st Leo (J), 41′ st Kemper (L).
JUVENTUS: Siano, Leo, Dragusin, Gozzi, Anzolin (14′ st Leone); Ahamada (1′ st Francofonte), Fagioli (14′ st Verduci), Tongya; Sekulov, Moreno (25′ st Petrelli), Sene (1′ st Da Graca) A disp. Garofani, Riccio. All. Zauli.
BAYER LEVERKUSEN: Lotka; Gaedicke, Lamti (46′ Kemper), Bukusu (19′ st Funger), Ruth; Wolf (19′ st Asrihi), Azhil, Stanilewicz, Anapak-Baka (16′ st Sarpei); Turkmen (1′ st Gedikli), Scott. A disp. Johnen, Fesenmeyer. All. Weiser.
ARBITRO: Enea Jorgji (ALB).
ASSISTENTI:Rapaj (ALB) e Zalla (ALB).
QUARTO UFFICIALE: Marco Serra (ITA).


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.