10 Agosto 2020 - 21:40:40

Monza-Milan Under 13: Il Milan vola con il trio magico Perin, Sala e Ossola.

Le più lette

Verbania, Domenico Vono si dimette dall’Under 19

Dopo aver confermato Luca Porcu alla guida della prima squadra, il Verbania dovrà cercare un nuovo allenatore per l'Under...

Il format dei campionati c’è, le graduatorie di ripescaggio delle giovanili ancora no

Il Comitato Regionale ha deliberato il format dei campionati per la stagione 2019/20 non solo per le prime squadre...

Città di Varese Serie D, per il reparto offensivo c’è Alessandro Capelli. «Giocare all’Ossola sarà emozionante»

Quinto arrivo per il Città di Varese che pochi minuti fa ha annunciato l'esterno offensivo Alessandro Capelli, giocatore cresciuto...

Il Milan chiude l’andata del campionato trainato dal trio delle meraviglie Perin, Sala e Ossola, che espugnano il fortino del Monza. La tenacia mostrata durante tutta la partita dai ragazzi degli allenatori Oggioni e Ghirra alla fine non si è rivelata sufficiente, complice anche un pizzico di sfortuna per quel palo preso all’inizio del secondo tempo, su una superba conclusione di Piloni, che avrebbe potuto riaprire i giochi. Fin dai primi minuti sono i rossoneri ad imporre il proprio ritmo sfruttando a proprio vantaggio la grande fisicità di Albè che, sulla fascia destra, puntualmente riesce a creare superiorità numerica eludendo la marcatura avversaria. Dopo un pressing sempre più serrato, alla fine la squadra di Mondini sblocca all’8’ il risultato sugli sviluppi di una potente conclusione di Albè, respinta dal portiere Vailati ma ribattuta in rete dal compagno Perin che, come un falco, si avventa sul pallone incustodito nell’area piccola del Monza. Nel secondo tempo i padroni di casa, determinati a riportare il risultato in equilibrio, riescono nei minuti iniziali a soffocare il Milan nella propria metà campo con veloci triangolazioni che mettono in crisi la difesa rossonera. Infatti, è proprio su un errore di quest’ultima che arriva la grande occasione per il Monza con Piloni che, dal limite, estrae dal repertorio un raso terra molto angolato che però si infrange sull’esterno del palo. Col passare dei minuti il diavolo riprende le fila del discorso e nel terzo tempo chiude definitivamente i giochi prima con un tap-in di Sala al 6’ e poco dopo con una deviazione di Ossola sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto magistralmente da Perin. Nel dopo partita il tecnico Mondini commenta con soddisfazione la vittoria dei suoi ragazzi: «Sapevamo che sarebbe stata una partita molto difficile contro un avversario dotato di ottime individualità e di un buon gioco di squadra, l’obbiettivo è di continuare così per affrontare al meglio la seconda parte del campionato». Affranti ma non delusi, gli allenatori Oggioni e Ghirra non rimproverano nulla ai propri calciatori: «Stiamo perseguendo un progetto di crescita più che di risultati, è sempre possibile far meglio ma siamo comunque soddisfatti dell’approccio con cui i ragazzi hanno affrontato una società di grande calibro come il Milan».

Monza-Milan Under 13
La squadra del Monza

Monza-Milan Under 13
Il Milan U13

TABELLINO MONZA – MILAN UNDER 13

MONZA – MILAN   0 – 3
RETI (0-1; 0-0; 0-2): 8′ Perin (M), 6’tt Sala (M), 7’tt Ossola (M)
MONZA: Vailati, Bigoni, Porta, Piloni, Crotti, Attinasi, Carta, Sirtori, Zissis, Biffi, Del Duca, Poire, Zermo, Colombo, Monguzzi. All. Oggioni e Ghirra. Dirigente Bellettato.
MILAN: Capizzi, Albè, Benedetti, Geroli, De Santis, Domante, Perin, Sala, Sassi, Liberali, Cappelletti, Gerosa, Colombo, Del Forno, Ossola, Pulito. All. Mondini. Dirigente Dossena.
ARBITRO: Gabriele Pedrocchi di Monza 7 Buona nel complesso la gestione della gara, con decisioni equilibrate senza sbavature.

LE PAGELLE DI MONZA – MILAN

MONZA
Vailati 6.5 Non ancora attrezzato per i miracoli.
Bigoni 7 Bravo nel vincere i contrasti e nelle sovrapposizioni.
Porta 6 Poco chiamato in causa, non sempre impeccabile nelle giocate.
Piloni 7.5 Mina vagante, bravo nel non dare mai riferimenti agli avversari.
Crotti 7.5 Muro difensivo con marcature a tenuta stagna.
Attinasi 6.5 Bravo negli anticipi ma non impeccabile nei calci piazzati.
Carta 6.5 Bravo nelle marcature e negli anticipi.
Sirtori 6 Prestazione sottotono, manca di convinzione.
Zissis 6 Qualche imprecisione di troppo nelle conclusioni.
Biffi 7.5 Abile nel servire i compagni e cinico in area
Del Duca 6.5 Bravo nel vincere i contrasti ma non altrettanto nel gestire la fase di possesso palla.
Poire 6.5 Vigile tra i pali ma non sempre sicuro nelle prese.
Zermo 7 Abile nel tener palla e nel far salire la squadra.
Colombo 6 Prestazione incolore, non sempre supportato dai compagni.
Monguzzi 6 Prestazione con alti e bassi, si limita al compitino.
All. Oggioni/Ghirra 6.5 La squadra dimostra di avere grinta e personalità, tuttavia manca di cinismo in fase di finalizzazione della manovra.
Dirigente Bellettato.

Monza-Milan Under 13
Piloni (a sinistra), Crotti (in centro) e Biffi (a destra) migliori del Monza

MILAN
Capizzi 7.5 Attento custode dei pali anche se non molto impegnato.
Albè 7 Dotato di grande fisicità e di un’ottima progressione ma talvolta un po’ precipitoso nelle giocate.
Benedetti 7.5 Ottima la sua visione di gioco, preciso nei passaggi.
Geroli 7 Preziosi i suoi recuperi a centro campo, sfortunato nelle conclusioni.
De Santis 7 Bravo nel cercare la profondità ma non sempre impeccabile nelle verticalizzazioni.
Domante 6.5 Prestazione con alti e bassi, non sempre nel vivo dell’azione.
Perin 8 Superbo negli spazi stretti, bravo ad eludere le marcature con dribbling e finte.
Sala 8 Un rapace d’area, innato il suo fiuto per il gol.
Sassi 7.5 Prestazione di sacrificio, lotta su tutti i palloni.
Liberali 8 Spina nel fianco, pedina imprescindibile della manovra offensiva.
Cappelletti 7.5 Bravo nel chiudere le linee di passaggio, non sempre preciso nei traversoni in area.
Gerosa 7.5 Sempre vigile ma poco chiamato in causa.
Colombo 6.5 Prestazione incolore, si limita al compitino.
Del Forno 6.5 Prestazione in chiaroscuro, non trova i giusti spazi per esprimersi.
Ossola 8 L’asso nella manica, bravo nella lettura delle azioni e spietato in area.
Pulito 7 Bravo nel cercare il pressing alto ma poco servito dai compagni.
All. Mondini 7.5 La squadra tiene le redini del gioco per lunghi tratti della partita dimostrando personalità e una grande consapevolezza nelle proprie capacità.
Dirigente Dossena.

LE INTERVISTE AI TECNICI OGGIONI E GHIRRA DEL MONZA
LE INTERVISTE AL TECNICO LORENZO MONDINI DEL MILAN


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli