26 Novembre 2020 - 20:02:08

Torino-Juventus Under 13: Merola da urlo, il derby è bianconero

Le più lette

Brusaporto Under 19, dopo una lunga gavetta Rota guarda al futuro: «Sono molto ambizioso, voglio che questo sia un trampolino di lancio»

Dopo una lunga gavetta tra settore giovanile e Prima Categoria, quest’estate Alberto Rota ha accettato la proposta del Brusaporto...

Montirone Under 15, la storia dell’attaccante alfa-Alpha Diallo alla corte di Carlos Caldera

Confermato ancora a luglio per il gruppo 2006, Carlos Caldera allena oggi il Montirone Under 15. Tra la schiera...

Pink Bari – Juventus Coppa Italia Femminile: Bonansea incontenibile apre e chiude le danze

Tutto facile per la Juventus che nell'esordio stagionale in Coppa Italia vince a Bari sul campo della Pink Sport...

Il derby della Mole dell’Under 13 viene conquistato dalla Juventus ai danni del Torino in un emozionante 5-2. Dopo un primo tempo senza gol, i bianconeri salgono in cattedra con la doppietta di Merola e il gol di Zingone. I granata si fanno vive nel terzo tempo con Gai (doppietta anche per lui) ma intervallati da due reti di Becchio e Vianoli che fissa il punteggio sul 5-2.

Le squadre si presentano con una disposizione diversa tra di loro. Il Torino infatti si mette a tre dietro con Mapelli a destra, Gallo al centro e sulla sinistra Fabrizio Gai in modo da contrastare il tridente bianconero. La Juventus invece mette in difesa la Tarucco-Vianoli con gli aiuti di Fanotto e Kean sui lati a creare densità.

PRIMO TEMPO – La prima frazione si contraddistingue per una completa fase di studio da parte delle due squadre e la partita non si sblocca. Tavola e Becchio ci provano ma senza cogliere di sorpresa Anino. Del Torino il più attivo è Ierinò ma all’attaccante granata manca la freddezza davanti al portiere Rossetti. Prima della fine c’è ancora spazio per un tiro alto non di molto di Grandi.

SECONDO TEMPO – Con i consueti cambi ricomincia la gara. C’è subito spazio per un occasione per Sammouni ma è provvidenziale l’intervento di Vianoli. Al 2′ il fallo di Ressia offre alla Juventus una ghiotta punizione dal limite. Sul punto di battuta si presenta Merola che con un’ottima conclusione beffa l’estremo difensore e porta avanti i bianconeri. L’attaccante è visibilmente in palla e al 7′ si inventa un pallonetto clamoroso per la doppietta personale. L’inerzia si sposta completamente dalla parte della Juventus tant’è che arriva il tris firmato Zingone: cross dalla destra di De Luca, l’attaccante si inserisce e tocca quel tanto che basta per il 3-0.

TERZO TEMPO – Nell’ultima frazione ci troviamo con il Torino chiamato a rispondere e la Juventus al controllo e la gestione del risultato. Il gol di Gai al 9′ è una gioia per gli occhi, un destro fortissimo all’angolino che accorcia le distanze. Al 15′ il risultato cambia di niovo con il 4-1 di Becchio che in area fulmina il portiere. Botta e risposta che continua al 17′, nuovamente con Gai, che prova a dare ancora un senso al finale di partita. I sogni del Torino si infrangono sul tocco alto di Merola che lascia in campo aperto Vinaoli, bravo a finalizzare uno contro uno per il definitivo 5-2.

RETI (3-0, 3-1, 4-1, 4-2, 5-2): 3′ st Merola (J), 7′ st Merola (J), 17′ st Zingone (J), 9′ tt Gai (T), 15′ tt Becchio (J), 17′ tt Gai (T), 22′ tt Vianoli (J).

TORINO: Anino, Gallo, Casadei, Syll, Ierinò, F. Gai, Ferraris, Grandi, D. Gai. Dimitri, Mapelli, Ressia, Muscatello, Sandrucci, Spadoni, Pedone, Sammouni, Ajmar. All.: Demaria.

JUVENTUS: Rossetti, Vianoli, Tarucco, Kean, Tavola, Fanotto, Merola, Ronco, Becchio. Radu, Caselli, Andrione, Grosso, De Lucia, Zingone. All.: Sacchini.

AMMONITI: 2′ st Ressia (T)

UNDER 13 – I MIGLIORI DI TORINO-JUVENTUS

I MIGLIORI DEL TORINO

Dimitri Spirito Toro: non molla mai, sempre presente a far salire i suoi e provare la soluzione anche da lontano.

D. Gai Doppietta per lui, tiene a galla e in vita il Torino fino alla fine.

Spadoni Entra e crea scompiglio seppur senza trovare la via del gol. La retroguardia della Juventus lo tiene a fatica in certe situazioni.

I MIGLIORI DELLA JUVENTUS

Merola Due gol, uno più bello dell’altro per stappare un derby fino a quel momento bloccato.

Tavola Sin dall’inizio si rivela una spina nel fianco per la difesa granata.

De Lucia Il suo ingresso si rivela determinante, l’assist per Zingone è al bacio.

LA FOTOGALLERY DI TORINO JUVENTUS UNDER 13 A CURA DI EDOARDO COVONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli