28 Settembre 2020 - 07:50:05
sprint-logo

Torino-Spezia Under 13, 2-0: Ierinò e Spadoni stendono Felici e compagni

Le più lette

SuperOscar al Lascaris, Grande Slam alla Rivarolese, tutte le vincenti delle categorie

Il Lascaris non fallisce e conquista la 40ª edizione del SuperOscar, al secondo posto il Chisola supera a sorpresa...

Accademia Bustese-Arluno Under 19: Pasetto superstar, Fittipaldi parte col piede giusto

L’Accademia Bustese mette in saccoccia i primi tre punti stagionali battendo un ostico Arluno. Per la formazione ospite tante...

Seconda Categoria Varese, rinviata Cuassese-Aurora Induno

Anche nella Delegazione di Varese c’è un rinvio riguardo a casi di presunto Covid. A quanto si apprende la...

Il Torino è assolutamente inarrestabile. Anche quest’oggi la squadra di Demaria è riuscita a vincere e lo ha fatto contro uno Spezia che non ha mai mollato un centimetro. I liguri sono rimasti in partita fino alla fine, ma non sono riusciti scalfire la corazzata granata, che ne è uscita vincitrice grazie alle reti di Ierinò e Spadoni. Quella dei padroni di casa è stata una vittoria meritata, che avrebbe potuto regalare al proprio pubblico un risultato più pesante. Lo Spezia però a resistito ed il Torino lo ha anche aiutato sprecando diverse occasioni, soprattutto nella seconda frazione. Mancato cinismo a parte, i granata hanno giocato una partita praticamente perfetta. Il possesso palla è sempre stato sicuro e molto rapido, tramite esso la squadra di Demaria è riuscita a perforare più volte la difesa avversaria, che fino alla fine del match non ha voluto alzare bandiera bianca. Il primo gol granata è arrivato proprio grazie ad una bella azione corale, finalizzata al meglio dal numero 9, Ierinò. Il bomber del Torino ha ricevuto una palla sulla sinistra e ha puntato l’uomo, saltandolo con un dirbbling secco, poi davanti al portiere è stato freddo come il ghiaccio. L’attaccante granata è stato senza dubbio il migliore in campo, non tanto per il gol, quanto per la capacità di saltare l’uomo, creando superiorità numerica e aiutando la squadra a sviluppare la manovra offensiva. Durante la prima frazione di gioco il Torino ha dominato il match, ma lo Spezia è riuscito ad impensierire più volte la retroguardia di casa e lo ha fatto con dei potenti tiri da fuori, uno di essi si è sfortunatamente stampato sulla traversa.

Nel secondo tempo i liguri hanno provato a reagire, ma sono stati stroncati sul nascere da un gol fortunoso di Spadoni, che in una mischia derivata da un corner è riuscito a segnare con una zampata. Successivamente il Torino ha continuato ad esprimere il suo piacevolissimo gioco, fatto di azioni corali e discese degli attaccanti in aiuto del centrocampo. Sono infatti da segnalare anche le prove di Sandrucci e di Domenico Gai, entrambi fondamentali nella creazione delle occasioni granata. Nella seconda frazione la squadra di Demaria ha più volte sfiorato il gol del 3-0, l’occasione più ghiotta è capitata sul mancino di Finizio. Il numero 14 del Torino ha infatti calciato una violentissima punizione dal limite dell’area, ma la palla anche questa volta si è stampata sulla traversa. L’ultimo tempo  di gioco è stato il più equilibrato, con la squadra di Tonelli che ha messo in campo tutte le forze rimaste nel proprio corpo e ha provato a vincere il tempo, cosa che gli avrebbe permesso di strappare il pareggio. Infatti, il Torino ha vinto i primi due tempi ma ha perso gli shootout, con una sconfitta nell’ultimo tempo la partita sarebbe finita in parità. Così però non è stato: i liguri ci hanno provato in tutti i modi, con le conclusioni da fuori di Cristodoro e Felici, che hanno trovato sulla propria strada le opposizioni sicure di Proietti. La partita è quindi terminata sul punteggio federale di 3-2, mentre sul campo è finita 2-0 per la squadra granata.

TORINO-SPEZIA IL TABELLINO

TORINO-SPEZIA 2-0
RETI: 7′ Ierinò (T), 4′ st Spadoni (T).
TORINO: Anino, Dimitri, Mapelli, Gallo, Casadei, Ajmar, Muscatello, Ierinò, Sandrucci, Spadoni. A disp. Proietti, Gai Fabrizio, Finizio, Gatto, Grandi, Osenga, Gai Domenico. All.Demaria. Dir.Cardone.
SPEZIA: Tortorella, Corrado, Banti, Romanelli, Franchetti Rosada, Felici, Burattini, Agrò, Vicari, Corrado, Arrighi. A disp. Benassi, Bordoni, Baldetti, Cristodaro, Marchini, Nicolai, Lorenzelli. All.Tonelli. Dir.Guelfi.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli