Il Torino Under 13 inaugura il proprio campionato casalingo con un roboante vittoria per 5-1 maturata contro la Virtus Entella dopo aver steccato l’esordio generale contro la Sampdoria. I liguri di Cusato non riescono a replicare il successo della scorsa giornata per 2-1 contro la Juventus, cedendo contro i ragazzi di Demaria.

PRIMO TEMPO – La prima frazione vede i padroni di casa andare più volte vicino al gol sebbene la prima chance capita sulla testa di Muca che spedisce alto. Dopodiché solo Torino: Ierinò e D. Gai si imbattono nel muro di Chiavari, Marchetti salva miracolosamente in scivolata un conclusione a botta sicura di Ierinò mentre Grandi non impatta bene sullo stacco aereo. C’è sazio ancora il tiro di Smmouni che sorvola alto rispetto alla porta protetta da Pagliarulo. Dopo 16 minuti di dominio torinese arriva la beffa con la rete di Muca, bravo ad avventarsi sulla ribattuta del palo colpito di testa da Scarfò su suggerimento laterale di Carbone. L’occasione più grande del Torino arriva a un minuto dal termine con Ierinò che però calcia alto da pochi passi.

SECONDO TEMPO – La consueta girandola di cambi permette ad entrambi gli allenatori di testare il resto della rosa. Parte bene infatti il neo entrato dell’Entella Silvano che prima ci prova dalla distanza e poi si fa ipnotizzare a tu per tu con Proietta che salva con un intervento di piede. Il Torino però aggiusta la mira e prima prende il palo esterno con Ferraris e dopo, al minuto 13, riesce a segnare con un assolo di Ajmar che rimane freddo dinanzi all’estremo difensore bianco-azzurro. Al 17′ si consuma l’uno-due micidiale dei granata con la punizione sotto la barriera di Ressia che porta il Torino avanti al termine della seconda frazione.

TERZO TEMPO – Nell’ultimo spezzone di gara salgono in cattedra gli effettivi di Demaria che schiacciano sin da subito gli ospiti nella loro metà campo. Al quarto minuto una grandissima azione del Torino fissa il punteggio del 3-1: Ferraris innesca Sandrucci che effettua un velo a beneficio di Syll, abile nel portarsi avanti la sfera prima di metterla in mezzo dove Spadoni brucia tutti e cala il tris. La quarta marcatura non tarda ad arrivare. All’ottavo minuto Sandrucci tira centrale, il portiere respinge corto ed è ancora una volta Spadoni a farsi trovare pronto da vero rapace d’area insaccando. Prima del triplice fischio la zuccata di Grandi da corner fissa il punteggio sul 5-1.

IL TABELLINO DI TORINO-VIRTUS ENTELLA 5-1

TORINO-VIRTUS ENTELLA 5-1

Reti (0-1, 5-1): 16′ pt Muca (ENT), 13′ st Ajmar (TOR), 17′ st Ressia (TOR), 3′ tt e 8′ tt Spadoni (TOR), 13′ tt Grandi (TOR)

TORINO: Pedone, Gallo, Casadei, Muscatello, Ierinò, F. Gai, Grandi, Sammouni, D. Gai. Proietti, Dimitri, Ajmar, Ressia, Syll, Sandrucci, Spadoni, Ferraris . All. De Maria.

VIRTUS ENTELLA: Pagliarulo, Pellini, Bottaro, Annoni, Marchetti, Muca, Traniello, Carbone, Scarfò. De Lorenzo, Di Giosia, Sanguinetti, Erhahon, Guttaduro, Marrale, Pallavicini, Silvano. All. Cusato.

AMMONITI: Traniello (ENT), Gallo (TOR).

ARBITRO: Maiularri di Collegno.

UNDER 13 – I MIGLIORI DI TORINO-VIRTUS ENTELLA

Migliori Torino

Ierinò 7 La sua esile corporatura non ferma la sua voglia di combattere e sgusciare via tra le maglie avversarie. Manca solo il gol ma la sua è una prestazione degna di nota.

Spadoni 8 Entra, fa a sportellate con la retroguardia della Virtus Entella e sigla una doppietta decisiva ai fini del risultato.

Ferraris 6.5 Nelle sue giocate dimostra sempre tanta qualità, dai suoi piedi parte la meravigliosa azione del 3-1. Dimostra inoltre un’ottima duttilità in varie zone del campo.

Migliori Virtus Entella

Muca 7 Padrone del centrocampo, segna l’unica rete dei suoi e gioca molto bene.

Silvano 6.5 Il suo ingresso non modifica il risultato in favore dell’Entella ma ci prova ogni volta che vede la porta andando vicino a più riprese alla gioia personale. Il gol arriverà, per ora c’è da sottolineare la volontà.

Marchetti 6.5 Bella prova difensiva, il salvataggio in scivolata durante il primo tempo sulla conclusione a botta sicura di Ierinò è da applausi.