24 Novembre 2020 - 13:53:59

Como – Lecco Under 14: Mazzaglia e Bernardi protagonisti nella rimonta

Le più lette

Orione, partiti nel 1947 e mai più fermatisi: focus sui biancoazzurri

Partiti come piccola società calcistica di periferia nel lontano 1947, da quando l'Orione ha iniziato a macinare esperienza non...

Nolese Under 19: Bruno Barilla, la nuova “punta” di diamante con il pallino della moda

"Carpe diem". Quante volte ci sarà capitato di sentire e ripetere queste due orecchiabili parole. Quante volte abbiamo sognato...

Il calcio etico di Grazia Bugatti, responsabile del settore femminile del Lumezzane, si racconta tra successi e ambizioni

Grazia Bugatti è la responsabile del settore femminile del Lumezzane, storica squadra della zona del bresciano. La dirigente delle rossoblù ha...

Il derby del Lario è comasco. Il Como si aggiudica la vittoria sul Lecco rimontando dallo svantaggio di 0-1 fino a vincere con un 3-1 che vale l’ottavo posto e il sorpasso in classifica proprio sui lecchesi. L’inizio del match, però, sembra presagire altro: è il Lecco a partire forte, pressando continuamente gli avversari, che non riescono a trovare sbocchi per uscire. Per il Lecco si segnalano soprattutto Locati e Jason Anastasini, con quest’ultimo che in particolare fa ammattire la difesa con i suoi dribbling. La prima occasione è per Jason Anastasini, che al 7’ riceve palla in mezzo all’area e tenta un rasoterra che finisce di poco fuori. A parte un pallone sfiorato di testa al 14’ da Rispoli, le occasioni in questi minuti sono tutte del Lecco, con ancora Locati e Jason Anastasini che creano pericoli. Il numero 10 va molto vicino al gol al 16’, quando riceve un ottimo filtrante e si trova solo davanti a Scodellaro, ma il portiere è ottimo nel respingere col piede. Al 23’ però Jason Anastasini fa breccia: Conconi dalla sinistra fa partire un cross alto verso il centro area, dove si fa trovare l’attaccante che con un tiro al volo riesce a battere il portiere avversario. È proprio con il gol che Volontè decide di cambiare assetto alla sua squadra, evidentemente troppo in difficoltà, giocando dalla panchina la carta Mazzaglia. La scelta sarà ripagata, perché il giovane numero 17 porta idee e freschezza, trovando al 28’ di testa Bernardi, che solo davanti a Koco non può sbagliare il colpo dell’1-1. È un gol inaspettato, cui gli ospiti provano a rispondere pressando e tentando la conclusione con Locati, Villone e Galimberti, ma sempre senza successo. Al 35’, invece, è ancora il Como ad andare a segno: Rispoli si libera degli avversari e serve in mezzo Mazzaglia, che viene buttato giù da Bernocchi. L’arbitro indica subito il dischetto, su cui si presenta Mazzaglia, che non sbaglia il colpo che manda le squadre a riposo sul 2-1. La rimonta completata dal Como sembra incidere sul Lecco, che nel secondo tempo perde il mordente mostrato nella prima frazione, con i padroni di casa che invece si fanno avanti con coraggio. La prima occasione però è per il Lecco, che al 5’ prova con Marson, appena entrato, ma il tiro è troppo centrale. Nei minuti successivi è il Como ad avere più occasioni, con Galafassi che all’11’ tenta con un bel sinistro, ma questa volta Koco risponde perfettamente. La difesa lecchese tenta come può di difendersi dai vari Mazzaglia, Bernardi e Rispoli, che hanno occasioni su occasioni ma concludono spesso troppo lento. Vista la difficoltà a impostare, il Lecco pensa più a ripartire in contropiede, e al 20’ arriva un’occasione d’oro, con Savatteri che di sinistro tira benissimo ma Scodellaro vola per respingere la palla, tra gli applausi del pubblico. Al 31’, però, arriva il colpo del ko da parte del Como: Lanzone serve in mezzo Bernardi, che davanti al portiere deve solo appoggiare per trovare il 3-1 che vale la vittoria finale, un ottimo risultato da cui partire per provare a fare bene anche con la Cremonese settimana prossima e guadagnare altri punti.

Como Lecco Under 14
Emanuele Bernardi, protagonista con una doppietta

IL TABELLINO DI COMO LECCO UNDER 14

COMO-LECCO 3-1
RETI (0-1, 3-1): 23’ Jason Anastasini (L), 28’ Bernardi (C), 35’ Mazzaglia su rig. (C), 31’ st Bernardi (C).
COMO (4-3-1-2): Scodellaro 7, Mattiussi 6 (23’ Mazzaglia 7.5), Bignami 6.5, Percocco 6 (30’ Mantovani 6), Bobbo 6.5, Airaghi 6.5, Arrighi 7 (26’ st Pinotti 6), Ortelli 6.5, Bernardi 7.5, Rispoli 7 (35’ st Ciapparelli sv), Galafassi 6.5 (21’ st Lanzone 6.5). A disp: Russomando, Frezzato. All. Volonté 7.5.
LECCO (4-3-3): Koco 6, Villone 6.5, Conconi 6, Bellani 6, Marrosu 6.5, Bernocchi 6 (11’ st Brian Anastasini 6), Galimberti 6 (1’ st Savatteri 6.5), Ambrosio 6 (19’ st Scuri 6), Locati 6.5 (17’ st Capelli 6), Anastasini 7, Montoncelli 6 (1’ st Marson 6). A disp: Danesi, Brambilla, Balestrieri, Gini. All. Cristiano 6.5.
AMMONITI: Ortelli (C), Marrosu (L), Savatteri (L).
ARBITRO: Francesco Daniello di Seregno 7: Partita senza episodi difficili, giusto in tutte le chiamate.

Como Lecco Under 14
Francesco Daniello di Seregno

PAGELLE COMO
All. Volonté 7.5 Raddrizza la partita azzeccando i cambi, vincendo un match importante.
Scodellaro 7 Gol imparabile, ma ci mette del suo per non subirne altri. La parata su Savatteri è da applausi.
Mattiussi 6 Esce anzitempo (23’ Mazzaglia 7.5 Una mina vagante: pesca Bernardi per il primo gol, guadagna e realizza il secondo su rigore).
Bignami 6.5 Buono sulla fascia, soprattutto nel secondo tempo.
Percocco 6 Prestazione non convincente, che lo porta al cambio dopo mezz’ora (30’ Mantovani 6).
Bobbo 6.5 Ordinato in difesa, è difficile da superare.
Airaghi 6.5 Soffre nel primo tempo, si riscatta nel secondo.
Arrighi 7 Presenza importante a centrocampo, è un binario tra difesa e attacco (26’ st Pinotti 6).
Ortelli 6.5 Bene in mezzo, soprattutto quando c’è da aiutare la difesa.
Bernardi 7.5 Ottimo centravanti, pescato perfettamente dai compagni deve solo concludere ma lo fa bene.
Rispoli 7 Inizio in ombra, poi crea pericoli alla difesa avversaria (35’ st Ciapparelli sv).
Galafassi 6.5 Tenta più volte il tiro, ma sulle sue conclusioni Koco c’è (21’ st Lanzone 6.5).

Como Lecco Under 14
I titolari del Lecco

PAGELLE LECCO
All. Cristiano 6.5 I suoi iniziano alla grande, poi gli avversari emergono.
Koco 6 Qualche buon intervento, ma le conclusioni di Bernardi non sono impossibili.
Villone 6.5 Si porta spesso in avanti, facendo bene.
Conconi 6 Bravo nel pescare Anastasini, ma poco altro.
Bellani 6 Inizia bene, poi i palloni giocabili sono sempre meno.
Marrosu 6.5 Nonostante i gol presi si comporta bene in difesa.
Bernocchi 6 Qualche buon intervento, ma il fallo da rigore era evitabile (11’ st Brian Anastasini 6).
Galimberti 6 Uno dei meno presenti, gioca solo il primo tempo (1’ st Savatteri 6.5).
Ambrosio 6 Qualche buona giocata c’è, ma viene superato spesso (19’ st Scuri 6).
Locati 6.5 Ci prova tanto, soprattutto all’inizio ma anche quando gioca di più il Como (17’ st Capelli 6).
Jason Anastasini 7 Inizio dominante, tenta fino a che non trova il gol; poi gli arrivano sempre meno palloni e si spegne.
Montoncelli 6 Gioca il primo tempo, dove non riesce a incidere (1’ st Marson 6).

ASCOLTA PAOLO VOLONTÈ, ALLENATORE DEL COMO

ASCOLTA MICHELE BARELLA, DIRIGENTE DEL LECCO

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli