Malaspina, Milan
Malaspina, Milan

A una settimana di distanza dalla vittoria nerazzurre nel derby dei grandi, le due milanesi si giocano la rivincita negli Under 14. In una splendida cornice di pubblico i giovani rossoneri vendicano gli adulti vincendo per 0-1 e sorpassando i rivali in testa alla classifica. Partita molto equilibrata in cui a fare la differenza sono state l’incornata di Mangiameli nel primo tempo e una partita perfetta di Malaspina in difesa. Il Milan parte meglio e prende subito in mano il ritmo del gioco grazie a Tonon e Nicotra, che controllano bene il centrocampo. L’Inter fatica a uscire e si affida molto alle ripartenze di Martins, che però è ben contrastato da Paloschi e Malaspina, che non tremano di fronte alla fisicità del nerazzurro. I rossoneri legittimano una maggior convinzione nel proporre gioco al 25’. Casali pennella un cross dalla destra e Mangiameli sfrutta un’incertezza di Guercio e Greco per fare 1-0. La rete, a 10 minuti dalla fine del primo tempo, non scuote i ragazzi di Fusaro che non riescono a reagire e vanno al riposo in svantaggio. Al termine dell’intervallo l’Inter inserisce Ricordi per Kasa, abbassa Restelli davanti alla difesa e cresce. Il Milan, a differenza di quanto fatto nel primo temo, fatica a uscire dalla propria metà campo e rischia di subire due volte il gol del pareggio: prima da Martins, che incrocia debolmente su filtrante di Liserani, poi da Stankovic che, su punizione, fa correre un brivido ai rossoneri. Intorno al 25’ la spinta interista si placa e il Milan rialza la testa, grazie anche ai cambi di Bertuzzo. Gli inserimenti di Longhi prima e di Sala poi danno nuova verve all’attacco degli ospiti che, nel finale, sfiorano il gol proprio con Longhi, il cui tiro è murato da Pezzella. I nerazzurri ci provano fino alla fine, giocando con cuore e impegno, ma la linea difensiva rossonera tiene. Tre punti importanti in ottica campionato per il Milan che, oltre alla stracittadina, si prende anche il primato in classifica con 42 punti, a +1 sui cugini. In attesa dei recuperi (l’Inter con il Sudtirol e il Milan con l’Atalanta) i ragazzi di Bertuzzo si possono godere questo primo posto, in barba ai rivali.

PAGELLE INTER (4-3-1-2)
All. Fusaro 6.5 Ottimo secondo tempo dei suoi.
Greco 6 L’incertezza sul gol pesa.
Guercio 6.5 Sbaglia in occasione del gol del Milan, ma si riscatta.
D’Addesio 6 Subito ko. (13′ Fossati 6 Qualche errore quando ha la palla tra i piedi).
Liserani 6.5 Dietro le punte alza il suo rendimento. (24’ st Di Palma 6).
Pezzella 6.5 Tiene molto bene la difesa, soffrendo poco.
Corsini 6.5 Garantisce copertura sia al centro che a sinistra.
Restelli 6.5 Primo tempo in ombra, poi cresce. (35’ st Rosa sv).
Stankovic 6 Vicino al gol su punizione, ma potrebbe fare di più.
Martins 6 Con le sue qualità potrebbe spaccare il mondo, ma cincischia troppo. (27’ st Cerlesi sv).
Kasa 6 In ombra per tutto il primo tempo. (1’ st Ricordi 6.5)
Grossi 6.5 Non molla mai nonostante a volte vada in difficoltà.
DIRIGENTE: Tosi.

PAGELLE MILAN (4-3-3)
All. Bertuzzo 7 Vittoria e sorpasso. Che volere di più?
Torriani 6.5 Risponde bene quando chiamato in causa.
Casali 7 Corsa e piede educato. Non a caso firma l’assist.
Cecotti 6.5 Molto attento in copertura. (9’ st Bartesaghi 6.5).
Paloschi 7 Puntuale negli anticipi e perfetto nell’impostare.
Malaspina 7.5 Martins è un avversario tosto. Ma lui è molto più tosto.
Tonon 7 Ottimo filtro davanti alla difesa, che infatti non subisce gol.
Nahrundyy 6.5 Si vede più in fase di ripiegamento. (27’ st Perrucci sv).
Nicotra 7 Motorino costante in mezzo al campo. (23’ st Sala sv).
Benedetti 7 Tiene in costante apprensione la difesa nerazzurra.
Zeroli 6 La sua qualità si vede, però purtroppo solo a tratti.
Mangiameli 7 Il gol decisivo vale la pienissima sufficienza. E forse un campionato. (9’ st Longhi 6.5).
DIRIGENTE: Cominelli.

Inter, foto di squadra
Inter, foto di squadra
Milan, foto di squadra
Milan, foto di squadra

LE INTERVISTE: ASCOLTA FUSARO

LE INTERVISTE: ASCOLTA BERTUZZO


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.