Greco Inter
Greco Inter

L’Inter torna alla vittoria, dopo lo stop di domenica scorsa a Renate, attuando il controsorpasso ai danni dei cugini, mentre il Monza che esce dal campo con qualche rimpianto, ma consapevole di aver dato filo da torcere alla capolista. I nerazzurri fin dall’inizio provano a rendersi pericolosi, e il più attivo è sicuramente Adamo. L’occasione più grande capita sui piedi del numero 9, che lanciato solo a tu per tu con Vergani prova un pallonetto di poco alto. Gioie nerazzurre rimandate di soli due giri di orologio, quando da calcio d’angolo battuto da Liserani Vishaj sfila tra le maglie rosse e infila l’estremo difensore con una zuccata precisa. L’Inter in questa fase di gara si dimostra in totale controllo del match, con il Monza che prova a ripartire, sfruttando qualche errore in impostazione. Raddoppio nerazzurro che non si fa attendere, bravo Kasa a ribadire in rete da pochi passi, ma il merito del gol va dato a Adamo, autore di una vera e propria fuga sull’out di destra, lucido poi nel fornire il cioccolatino al compagno. L’episodio cruciale del match si presenta sullo scadere della prima frazione di gioco quando, dopo un contropiede condotto magistralmente dagli attaccanti ospiti, Infantino si guadagna un prezioso calcio di rigore, sul quale aleggia più di un dubbio. Dubbi che vengono totalmente spazzati via quando Greco, una volta indossate le vesti da eroe, ipnotizza lo stesso numero 10 bloccando il risultato sul 2-0. Nel secondo tempo l’Inter abbassa notevolmente i ritmi, provando a gestire la gara, ma dopo pochi minuti il Monza ha un’altra colossale occasione: pasticcio della retroguardia di casa, che regala palla a Strada, il quale prova a superare Greco con un pallonetto senza però aver fatto i conti con Bigoni, super nel togliere il pallone dalla porta. Seconda frazione di gioco che si rivela avara di occasioni, con l’Inter che amministra e il Monza che si adegua. Soddisfatto al termine della gara Fusaro: «Vittoria importante, ancora più importante è il processo di crescita dei ragazzi». Dall’altra parte c’è rammarico, come afferma mister Morin: «E’ un peccato perché ce la siamo giocata».

PAGELLE INTER (4-3-1-2)

All. Fusaro 6.5 Squadra apparsa in gestione tranquilla.
Greco 7 Para il rigore in un momento fondamentale.
Bigoni 6.5 Sufficienza, mezzo voto in più per il grande salvataggio.
D’Addesio 7 Spinge, copre, corre. Ha fiato per tutta la squadra.
Liserani 6.5 Play basso, a volte sorpreso dal fisico degli avversari.
Pezzella 6.5 Contiene bene le ripartenze avversarie.
Corsini 6.5 Anche per lui è stata una prestazione positiva.
Ciuffo 6 Corre tanto, lotta in mezzo al campo. (34′ st Griu sv).
Vishaj 7 Gol e sostanza lì nel mezzo. (21′ st Guercio 6.5).
Adamo 6.5 L’assist corona l’ottima prestazione. (28′ st Grossi sv).
Cerlesi 6 Un po’ nascosto fra le maglie rosse. (10′ st Rosa 6).
Kasa 6.5 Nel primo tempo è la spina nel fianco del Monza. Molto bene sul raddoppio. (24′ st Molteni 6).
DIRIGENTE: Tosi.

PAGELLE MONZA (4-3-1-2)

All. Morin 6 Se la gioca fino alla fine.
Vergani 6 Non può nulla in occasione dei due gol subiti.
Zulli 6 Bene in fase di spinta, distratto dietro. (1’ st Ferrandino 6).
Pedrazzini 6.5 Attento nel contenere gli attacchi avversari.
Martinelli 6.5 Positivo nonostante la giornata complicata.
Caccia 6 Va a fasi alterne.
Colombo 6.5 Funge da diga davanti alla difesa, bene.
Raccosta 6 Quasi mai libero nel ricevere palla. (28′ st Ragusa 6).
Cattaneo 7 Il migliore dei suoi, occupa tutte le zone.
Seria 6 Prova a non dare punti di riferimento ai difensori avversari muovendosi molto.
Infantino 6 La gara è positiva, peccato per l’errore dal dischetto. (28′ st Grillo 6).
Strada 6 Non riesce ad impensierire il portiere di casa.
DIRIGENTE: Marchesi.

LE INTERVISTE: ASCOLTA LE PAROLE DI FUSARO

LE INTERVISTE: ASCOLTA LE PAROLE DI MORIN


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.