12 Agosto 2020 - 12:04:42

Juventus-Pro Vercelli Under 14: doppio Nota e Piccinin stendono i biancocrociati

Le più lette

Sui format il Comitato Regionale Lombardia ha preso la strada giusta. Anche se in ritardo

È servito tempo, tanto tempo, ma alla fine il Comitato Regionale Lombardia ha preso la decisione giusta riguardo i...

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

La Juventus Under 14 vince l’incontro casalingo contro la Pro Vercelli per 3-1. In gol Nota (doppietta) e Piccinin per i bianconeri e De Lorenzis per gli ospiti.

PRIMO TEMPO – I ragazzi di Massimiliano Marchio cominciano subito forte con il tiro di Jannon ben deviato da Vergna in corner. Al 5′ la Juventus sblocca la gara in virtù di un ottimo lancio di Ngana, condito da un recupero palla e un progressione prodigiosa, all’indirizzo di Nota realizza il momentaneo 1-0. Spinti dall’inerzia della partita i padroni di casa vanno ad un passo dal raddoppio con Ventre ma il suo tiro si infrange sulla traversa. Il discorso 2-0 è rimandato solo di qualche minuto e al 16′ Piccinin lascia partire in area una conclusione imprendibile. Al 25′ Grosso pennella per la testa di Nota che non riesce ad impattare come vorrebbe, con la sfera che termina alta sopra la traversa. Prova a dare cenni di vita anche la Pro Vercelli con il gran tiro dalla distanza di Forni che viene respinto da Piras in calcio d’angolo. Si tratta solo di una illusoria opportunità per ridurre il divario visto che un minuto dopo, al 33′, Nota scatta sul filo del fuorigioco, supera il portiere Vergna e appoggia la palla in rete.

SECONDO TEMPO – Girandola di cambi nell’intervallo ma non cambia il copione del match. Sugli sviluppi di un angolo Nota stacca di testa ma la palla finisce sul fondo. C’è anche la possibilità di calare il poker ma la conclusione di Ventre in area di rigore viene prontamente respinta da Vergna, autore di una grandissima partita. Al 20′ della ripresa va in scena un episodio curioso: un fischio da parte di un arbitro da un campo vicino confonde un difensore della Pro Vercelli che istintivamente frena l’azione prendendo il pallone con le mani, convinto di aver subito fallo. L’arbitro a quel punto è costretto ad assegnare un calcio di rigore alla Juventus. Dal dischetto si presenta Pisano che spedisce appositamente sul fondo tra gli applausi di compagni, avversari e pubblico. Al 34′ arriva il gol della bandiera della Pro Vercelli con De Lorenzis, autore di un gol nato da una sua deviazione quasi causale che termina sotto l’incorcio.

Con questo risultato la Juventus raggiunge momentaneamente il primo posto a pari punti con il Torino in attesa delle altre sfide. Per la Pro Vercelli sesta sconfitta in altrettante partite ma ci sono segnali incoraggianti di miglioramenti e crescita.

IL TABELLINO DI JUVENTUS-PRO VERCELLI 3-1

JUVENTUS-PRO VERCELLI 3-1

Reti (3-0, 3-1): 5′ pt e 33′ Nota (J), 16′ pt Piccinin (J) e 34′ st De Lorenzis (PV)

JUVENTUS (3-4-1-2): Piras; Scarpetta, Bassino, Giorgi; Torriero (10′ st Mudasiru), Ngana (1′ st Brossa), Jannon (10′ st Martella), Piccinin (1′ st Nisci); Grosso (18′ st Pisano); Nota, Ventre (18′ st Meringolo). A disposizione: Menino. All.: Marchio.

PRO VERCELLI (4-1-2-1-2): Vergna; Bentivoglio, Luzzi (18′ st Mottino), Spahiu, Bellini (2′ st Guida); Bianchi (2′ st Da Cruz); Forini (25′ st Mocci), Rabozzi (10′ st Seck); Lo Bello (10′ st De Lorenzis); Rigazio, Perotti (2′ st Pezeta).A disposizione: Poerio, Boffino. All.: Leardi.

AMMONITI: –

ARBITRO: Coera Borga di Pinerolo 6 Qualche errore ma mantiene la partita tranquilla. Gestisce bene l’episodio del rigore, d’altronde il regolamento parla chiaro.

UNDER 14 – LE PAGELLE DI JUVENTUS-PRO VERCELLI

Pagelle Juventus

Piras 6 Mai impegnato dall’attacco avversario.

Scarpetta 6.5 Amministra con autorità la difesa.

Bassino 6.5 Fa qualche errore ma si riprende con il passare dei minuti.

Giorgi 6.5 Partita di qualità del giocatore impegnato nei tre di difesa.

Torriero 6.5 Gioca alternando fantasia e concretezza. (10′ st Mudasiru 6.5 Crea vari problemi alla retroguardia ospite).

Ngana 7.5 Ennesima gara sontuosa del centrocampista. Sbaglia pochissimo, sembra non arrivare mai in tempo ma è perfetto sia negli inserimenti che negli interventi. (1′ st Brossa 6.5 Corsa e fiato molto utili alla causa).

Jannon 7 Condivide con ottimi risultati la mediana con Ngana, ottima la sua prestazione. (10′ st Martella 6.5 Prestazione più che sufficiente del subentrato).

Piccinin 7.5 Giocate di qualità e quantità. Imprendibile dai difensori della Pro Vercelli. In più il gol che arricchisce la sua prestazione. (1′ st Nisci 6.5 Sempre nel vivo del gioco).

Grosso 7 Ottimo tra le linee, fornisce tantissimi palloni al duo d’attacco. (18′ st Pisano 6.5 Va vicino al gol ma la giocata più importante è il rigore sbaglio di proposito. Complimenti al ragazzo).

Nota 8 Sempre puntuale, perennemente 3/4 metri avanti al proprio marcatore. Dimostra un senso del gol e un’accelerazione spaventose. Due gol per aiutare la squadra di fondamentale importanza.

Ventre 7 Ci prova varie volte, non arriva il gol ma una grande prestazione. (18′ st Meringolo 6.5 Ordine e qualità in mezzo al campo).

Allenatore Marchio 7 Ritorna dalla squalifica e trova una squadra che non ha smesso di mostrare periodi di dominio ad altri dove stacca la spina. C’è da lavorare ma c’è anche tanta qualità.

Pagelle Pro Vercelli

Vergna 7.5 Subisce tre gol ma la sua performance è clamorosa. Parate strepitose, uscite puntuali e sempre piazzato.

Bentivoglio 6.5 Non è facile difendere una Juventus così offensiva ma lui ci riesce.

Luzzi 6 Qualche errore nella sua partita ma sono tante anche le coperture. (18′ st Mottino 6 Entra con poche possibilità di mettersi mostra ma ci prova lo stesso).

Spahiu 6.5 Spazzate e diagonali vincenti ma anche qua c’è qualche sbavatura.

Bellini 6.5 Spinge costantemente nella sua zona di competenza. (2′ st Guida 6 Interventi precisi e ordinato).

Bianchi 6.5 Difficile compito davanti alla difesa ma lo svolge bene. (2′ st Da Cruz 6 Senza infamia senza lode).

Forini 6.5 Sfiora il gol del possibile 2-1,ha qualità nell’andare via all’uomo e calciare. (25′ st Mocci 6 Partita onesta la sua, si impegna molto).

Rabozzi 6.5 Cerca di organizzare il più possibile cercando di non perdere nulla e in parte ci riesce. (10′ st Seck 6 Qualche scatto e idea al servizio della squadra).

Lo Bello 6.5 Gara di sostanza e sacrificio da parte del trequartista. (10′ st De Lorenzis 7 Trova un gollonzo fortunato ma comunque bello da verdere, sinonimo di fame di vittoria e riscatto).

Rigazio 6.5 Si sacrifica spesso per mettere i compagni di squadra in condizione di migliorare la prestazione.

Perotti 6.5 Qualche lampo in una giornata offensivamente buia. (2′ st Pezeta 6 Fa quello che riesce, entra come gli altri a risultato già deciso).

UNDER 14 – LE INTERVISTE DI JUVENTUS-PRO VERCELLI 3-1

 

LE PAROLE A FINE GARA: Marchio (Juventus)

LE PAROLE A FINE GARA: Leardi (Pro Vercelli)

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli