La Juventus Under 14

Gara divertente e ricca di gol quella tra i bianconeri di Sacchini e i blucerchiati di Pastorino. Dopo appena 3 minuti già la prima occasione per la Samp a cui Owusu mette una pezza. All’8’ si sblocca il risultato per un’autogol di Paccagnini che intercetta maldestramente il cross di Barale per anticipare il colpo a botta sicura di Ghibaudo. La partita non conosce tattica, perchè le squadre sono entrambe brave a rompere il gioco avversario, ma il numero di occasioni da gol non ne risente. Paccagnini si fa infatti perdonare poco dopo mandando all’incrocio il suggerimento di Anghele, dopo che proprio l’8 blucerchiato aveva avviato il contropiede. I bianconeri chiudono in vantaggio il primo tempo perchè Ghibaudo infila Gentile di testa sull’ottimo suggerimento di Barale dalla destra. Meglio la Samp nella ripresa che nei primi sette minuti crea almeno due importanti situazioni da gol, ma a segnare è ancora la squadra di Sacchini: punizione a due in area piccola per una svista di Gentile. La prima conclusione di Rossi è murata, la seconda vale invece il 3-1. Gli ospiti recuperano il doppio svantaggio in tre minuti. Prima su rigore, dopo l’intervento irruento del neoentrato Rutigliano su Anghele, il quale realizza anche dagli undici metri; poi ancora da palla inattiva, con Marrale in battuta dalla trequarti che trova l’incornata di Paccagnini da distanza ravvicinata. Bravo Cavalieri a respingere, ma Anghele trova il pari di testa sul pallone che si era impennato. Occasioni da una parte e dall’altra ma finisce in parità tra Juve e Sampdoria.

TABELLINO

JUVENTUS-SAMPDORIA 3-3
RETI (1-0, 1-1, 3-1, 3-3): 6′ aut. Paccagnini (S), 19′ Paccagnini (S), 28′ Ghibaudo (J), 13′ st Rossi (J), 15′ st rig. Anghele (S), 18′ st Anghele (S).
JUVENTUS (4-3-3): Cavalleri 6.5, Orlando 7, Miglietta 6.5, Rossi 7 (30′ st Zani sv), Owusu 7, Cappai 6, Barale 7, Morleo 6.5 (10′ st Rutigliano 6.5), La Malfa 6 (30′ st Zucco sv), Florea Andrei 6.5 (25′ st Tarantola sv), Ghibaudo 7 (10′ st Savio 6.5). A disp. Motta. All. Sacchini 6.5.
SAMPDORIA (4-1-3-2): Gentile 6, Civano 6.5, Garrone 6, Galvani 6.5 (23′ st Giupponi 6.5), Marrale 6.5, Mennella 6.5, Meloni 6, Paccagnini 7.5, Anghele 7, Galluccio 6.5, Valente 6.5 (34′ st Camiciottoli sv). A disp. Piazzi, Mazzarello, Neagu, Murgia. All. Pastorino 6.5.

Pagelle Juventus
Cavalleri 6.5 Difficile fare meglio sui gol. Due interventi importanti nella ripresa.
Orlando 7 Prestato alla fase offensiva, crea pericoli nel secondo tempo nel tridente davanti.
Miglietta 6.5 Ottimo lavoro in copertura, buoni tempi di giocata.
Rossi 7 Rischia qualcosa nei disimpegni, ma dà un buon contributo. 30′ st Zani sv
Owusu 7 Al 3’ ha già salvato un gol fatto. Partita di anticipi e puntuali giocate difensive.
Cappai 6 Alcuni errori in impostazione ma offre una buona copertura.
Barale 7 Il più ispirato in attacco. Mette lo zampino in due dei tre gol bianconeri con personalità.
Morleo 6.5 Crea buone situazioni ma spesso eccede di troppa confidenza. 10′ st Rutigliano 6.5 Molto utile in fase di possesso. Causa un rigore per eccesso di foga.
La Malfa 6 Aiuta la squadra a salire con i suoi movimenti. Fatica però a rendersi pericoloso. 30′ st Zucco sv
Florea Andrei 6.5 Lavoro fondamentale in interdizione. 25′ st Tarantola sv
Ghibaudo 7 Ottimo tempismo per gli inserimenti, infatti trova il gol. 10′ st Savio 6.5 Attento difensivamente.
All. Sacchini 6.5 Buon risultato contro una squadra pericolosa in attacco.