Il gol di Oliveri (FOTO FEDERICI)

Bastano due fiammate all’Atalanta per conquistare i tre punti nel derby col Brescia. Oliveri ed il rientrante De Nipoti firmano infatti il successo per 2-0 della Dea, ora in solitaria al secondo posto e con una partita in meno rispetto a Milan e Bologna. Un successo, quello contro il Brescia fanalino di coda, che sembrava quasi scontato per i nerazzurri. Il primo squillo del match è delle Rondinelle con Del Barba che riceve da Forlani ma angola troppo il mancino. L’Atalanta replica con le conclusioni da fuori di Giovane e Oliveri, ma l’occasione migliore è per Bonfanti: al 15’ non riesce ad angolare il colpo di testa su punizione di Zuccon, con la palla che finisce preda facile di Prandini. La Dea prova a fare il match, senza però riuscire ad alzare i ritmi. Il Brescia si difende senza troppi patemi, provando poi a colpire sui non pochi errori in impostazione dei ragazzi di Zanchi. L’occasione migliore del primo tempo capita infatti a Forlani, che al 21’ si fa trovare pronto sul secondo palo su cross di Stefani: il suo colpo di testa è però sventato con un gran riflesso da Sassi. L’Atalanta ha la sua buona occasione al 27’, quando da iniziativa sulla sinistra di Grassi prima Zuccon e poi Oliveri vengono murati dalla difesa bresciana. Si va quindi alla ripresa con il risultato ancora fermo sullo 0-0. L’Atalanta prova subito a colpire dalla distanza con Zuccon ed Oliveri, che non inquadrano lo specchio. La Dea decide allora di alzare il ritmo, ed il Brescia si ritrova chiuso nella propria trequarti. Al primo vero affondo la Dea trova il vantaggio sull’asse Giovane-Oliveri, bravi a scambiarsi la posizione durante tutto il match, ancor di più a confezionare l’azione vincente: cross di Giovane dalla sinistra, Oliveri controlla e con la palla alta incrocia alla perfezione sul secondo palo. A chiudere il match ci pensa De Nipoti, che al 24’ si smarca sul mancino e dal limite non dà scampo a Prandini per il 2-0 definitivo.

PAGELLE ATALANTA (4-3-1-2)
Sassi 6.5 Un solo vero intervento ma decisivo, reattivo. Sempre attento.
Testa 6.5 Sempre pronto a spingere.
Grassi 6.5 Sale con costanza.
Berto 6 Qualche errore di troppo.
Bonfanti 6 Sfiora il gol iniziale, dietro rischia pochissimo. Sufficienza.
Moraschi 6 Partita tranquilla.
Giovane 7 Grande dinamismo in mediana, assist al bacio.
Oliveri 7.5 Il migliore per quantità e qualità anche prima del gol.
Rosa 6 Pecca un po’ di nervosismo.
Zuccon 6.5 Sale con la squadra ad inizio ripresa. Cresce coi minuti.
Dervishi 6 Poca concretezza.
11’ st De Nipoti 7 Decisivo nel far cambiare ritmo alla squadra.
All. Zanchi 6.5 Dà la sveglia ai suoi durante la ripresa, tre punti d’oro.

PAGELLE BRESCIA (4-3-1-2)
Prandini 6.5 Attento nella prima frazione, senza colpa sui gol.
Boafo 6.5 Pecca in stile però sempre efficace in marcatura.
Castelnuovo 6 Si limita a difendere.
Caruso 6 Molla per ko fisico, prima non riesce a far girare la squadra.
14’ st Manu 6.5 Entra in campo con il piglio giusto, promosso.
Rozzini 6 Molto lavoro per lui.
Moja 6 Rischia più volte il giallo.
Stefani 6 Prova la conclusione.
Dolci 6 Non trova il guizzo giusto.
Forlani 6.5 Vicino al gol del vantaggio, partita di sostanza.
Cristini 6 Costretto ad arretrare molto il raggio d’azione.
Del Barba 6 Un buon inizio poi cala.
All. Passalacqua 6 Partita ordinata dei suoi, la Dea è però più forte.

LA FOTOGALLERY DEL MATCH


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.