Juventus-Genoa-Under16: la Juventus (foto Valletta)
Juventus-Genoa-Under16: la Juventus (foto Valletta)

Juventus-Genoa Under 16: l’illusione bianconera e la grande rimonta del Grifone. Dal 3-0 al 3-3 a Vinovo! Così la prima giornata di campionato.

Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)

Juventus-Genoa Under 16 – La cronaca e il commento

Antonio Verteramo – Vinovo (TO)

Un po’ come la prima squadra contro il Napoli, anche l’Under 16 della Juventus si fa rimontare 3 gol, solo che questa volta non arriva il gol nel recupero, e alla fine resta un pareggio che lascia l’amaro in bocca alla squadra bianconera. Il tecnico Bonatti può essere soddisfatto del potenziale offensivo della squadra, mentre bisognerà un po’ lavorare sul piano della concentrazione, anche se, a dire il vero, non è che si possa rimproverare molto alla difesa. Il Genoa ha attaccato con continuità lungo tutto il match, nella ripresa, però, è riuscita a concretizzare la spinta offensiva.

E infatti la prima parte di gara è di marca rossoblù: pressing molto, centrocampisti mobili, Corelli arrembante a destra… all’8′ Rimondo è anticipato di un soffio, al 13′ Toniato dal limite prova il destro a giro senza fortuna. La Juve aspetta e appena arriva l’occasione colpisce: al 17′ Turco imposta, Galante se ne va in velocità e offre allo stesso Turco un pallone solo da insaccare. Interessante il modulo juventino: Hasa e Valdesi giocano sulle fasce, sempre pronti a trasformare il 4-4-2 in un 4-2-4. Proprio capitan Hasa, dopo un inizio balbettante, prende per mano la squadra e al 23′ si conquista il rigore, che porta al raddoppio bianconero. Ancora Hasa protagonista nel finale, quando con un bel dribbling si libera di Gagliardi, ma poi tira addosso al portiere.

I buoni propositi di rimonta rossoblù sembrano crollare dopo 6 minuti della ripresa: contropiede perfetto di Hasa, che si fa tutto il campo e serve a Galante il pallone che significa 3 a 0. Partita in ghiaccio? Neanche per sogno! Il tecnico Oneto, in pochi minuti, rivoluziona la squadra, trovando forze fresche e per cercare di mettere in crisi la difesa juventina.

Anche se ci vuole un’autorete per riaprire il match: al 21′ sulla punizione di Toniato, lo stinco di Nobile è il più sfortunato, perché insacca nella sua porta. Non ci sarebbe di che preoccuparsi, perché tutto sommato il bel gioco manovrato del Genoa raramente riesce a tramutarsi in occasioni pericolose, ma il bello di questo sport è che basta un episodio a cambiare tutto. Al 22′ l’arbitro punisce con il rosso un intervento di Ghiardelli su Vianson – espulsione eccessiva – sulla successiva punizione Accornero trova il sette, esaltando ancor più i suoi. Il numero 10 genoano è protagonista anche nel gol del pari, al 32′. Recupera un pallone che sembrava perso, e sul suo cross di testa arriva Mauri a completare la remuntada.

Juventus-Genoa-Under16: la Juventus (foto Valletta)
Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)

JUVENTUS-GENOA UNDER 16 – IL TABELLINO

Juventus – Genoa                3-3

RETI: 17′ Turco (J), 23′ (rig.) Hasa (J), 6’st Galante (J), 21’st aut. Nobile (J), 26’st Accornero (G), 32’st Mauri (G).

JUVENTUS (4-4-2): Scaglia 7, Ghiardelli 6, Blesio 6, Pellitteri 6.5, Nobile 6, Della Valle 6.5, Valdesi 7 (18’st Condello 5.5), Doratiotto 6.5 (37’st Ledonne s.v.), Turco 6.5, Hasa 7, Galante 7 (27’st Piras 6). A disp. Daffara, Elefante, Ventre, Orlando. All. Bonatti 6.

GENOA (4-3-3): Ascioti 6.5, Corelli 6.5, De Luca 6, Gagliardi 5 (36’st Lattucchella s.v.), Cagia 6.5, Palella 6 (22’st Moscatelli 6), Mele 5.5 (22’st Scala 6), Toniato 6.5, Rimondo 6 (22’st Vianson 6), Accornero 7, Paggini 5 (1’st Mauri 6). A disp. Sattanino, Plando, Petrella, Catterina. All. Oneto 6.

ARBITRO: Restaldo di Ivrea 5.5 (Beltramino e Sina di Pinerolo).

ESPULSO: 25’ST Ghiardelli (J) per intervento pericoloso.

AMMONITI: Hasa (J), Gagliardi (G)

Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)

JUVENTUS-GENOA UNDER 16 – LE PAGELLE

JUVENTUS

Scaglia 7 Sicuro tra i pali e anche nelle uscite.

Ghiardelli 6 Espulsione eccessiva, ordinato in difesa.

Blesio 6 Copre con attenzione la fascia mancina.

Pellitteri 6.5 Si vede poco, ma è sempre pronto a dare sostegno al gioco della squadra. Nobile 6 Autogol a parte, concede poco alle punte rossoblù.

Della Valle 6.5 Pian piano mette la museruola a Rimondo.

Valdesi 7 Brillante primo tempo, sia in fase offensiva che in copertura (18′ st Condello 5.5 Anonimo nel finale).

Doratiotto 6.5 Anima del centrocampo juventino.

Turco 6.5 Bravo a finalizzare, ma anche a muoversi su tutto il fronte.

Hasa 7 Gol, assist e tanta lucidità al servizio della squadra.

Galante 7 Spesso mette in crisi il suo marcatore con la sua velocità (27′ st Piras 6 Utile in copertura nel finale).

All. Bonatti 6 Squadra ben quadrata, punita dagli episodi.

Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)
Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)

GENOA

Ascioti 6.5 Una paratona, in pieno recupero.

Corelli 6.5 Primo tempo scintillante, da un suo errore, il contropiede del terzo gol.

De Luca 6 Rischia poco in difesa, spinge pochissimo in avanti.

Gagliardi 5 Galante gli sfugge da tutte le parti.

Cagia 6.5 Sicuro e preciso a centro difesa.

Palella 6 Macina chilometri in mezzo al campo (22′ st Moscatelli 6 Dà il suo contributo al forcing finale).

Mele 5.5 Poco presente nel gioco rossoblù (22’st Scala 6 Dà peso in attacco).

Toniato 6.5 Il più attivo e vivace del centrocampo.

Rimondo 6 Inizia bene, poi si spegne (22 ‘st Vianson 6 Qualche bella accellerazione).

Accornero 7 Si sveglia nella ripresa e firma la rimonta con un gol e un assist.

Paggini 5 Un tempo senza lasciar tracce (1′ st Mauri 6 Un lampo, ma vale il terzo gol).

All. Oneto 6 Squadra rodata, non va in crisi nemmeno sotto di tre gol.

ARBITRO: Restaldo di Ivrea 5.5 Non convince il rosso a Ghiardelli, spesso lascia correre, troppo.

Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)
Juventus-Genoa-Under16 (foto Valletta)