Juventus-Sampdoria Under 16: Ledonne firma il 3-0. Festa Juventus
Juventus-Sampdoria-Under 16: Ledonne firma il 3-0. Festa Juventus

Juventus – Sampdoria Under 16 – Secondo ampio successo di fila per i bianconeri di Bonatti, che dopo il Parma costringono ad un pesante passivo anche la Sampdoria, in partita fino all’intervallo, ma messa a terra in avvio di ripresa da un micidiale uno-due, che indirizza i tre punti verso Torino. Il successo della Juventus porta la firma dei due davanti, cioè Condello e Galante, oltre che del trequartista Ledonne e di Hasa, bravi a supportare con qualità le punte. Molto positiva è soprattutto la prestazione del centrocampo, che a tratti soverchia quello della Sampdoria, grazie alla guida di un illuminato Doratiotto. I blucerchiati, fanno vedere le cose migliori sulle fasce, dove gli esterni del 3-5-2, Porcu e Barba, non solo spingono assiduamente, ma dialogano bene con gli attaccanti, dando veri momenti di apprensione alla difesa di casa. Il lavoro della Sampdoria è reso più difficile da una partenza, praticamente, ad handicap: dopo un solo giro di orologio dal fischio d’inizio, Hasa conquista palla sulla trequarti e decide di inventarsi il gol del vantaggio, centrando l’incrocio dal limite dell’area. È una rete non solo spettacolare, ma decisiva per l’andamento della partita, e che galvanizza subito Hasa e compagni, ancora vicini al gol al 10′ con Galante (colpo di testa su cross al bacio di Amansour, deviato con la punta delle dita da Saravo).

Juventus – Sampdoria Under 16 – La partita: L’inizio di gara della Juventus mette alle strette gli ospiti: il lavoro di Ledonne e Hasa, bravi sia a proporre gioco che ad appoggiare di sponda per i compagni, fa il paio con l’intesa tra le punte ed i cross di Amansour, sempre pericolosi. La Sampdoria è però brava a resistere in avvio, e a rispondere con le ripartenze rapide avviate dai suoi laterali. Uno di questi, Porcu, colpisce in pieno l’incrocio dei pali al 12′, dopo una bella azione in tandem con Chilafi. La crescita blucerchiata è evidente nel finale di tempo, quando il tocco di Ansaloni da due passi è deviato miracolosamente in corner da Blesio, e poi ancora quando il gran tiro di Barba costringe Scaglia ad allungarsi e toccare quanto basta ad evitare l’1-1. Nonostante le premesse, il rientro dagli spogliatoi dei genovesi è uno shock: dopo 9′ di ripresa, la Juventus conduce già 3-0: la gara viene quasi virtualmente chiusa in 1′ da Condello (che sfiora di testa un cross dalla destra di Valdesi) e da Ledonne, autore di una cavalcata in solitaria chiusa da un diagonale imprendibile. I cambi di Ambrosi portano freschezza e nuova linfa nelle trame sampdoriane, ma il passivo è ormai pesante, e lo diventa ancora di più al 20′, con il gol che è la sintesi della bella prova collettiva dell’attacco juventino. Galante chiude alle spalle di Saravo un triangolo in velocità con Condello e Ledonne, calando il poker. Nel finale, a giochi ormai chiusi, gli ospiti mostrano qualche trama interessante tra i neo entrati Polli e D’Addario (sua una conclusione alta di poco al 37′), mentre Condello fallisce, nel recupero, il gol della “manita” e della doppietta personale: la punta bianconera approfitta di un errore di Ansaloni e conclude di precisione, ma è ancora una volta bravo Saravo a dire di no.

Juventus-Sampdoria-Under 16: la rete dell’1-0 di Hasa (foto Valletta)

JUVENTUS-SAMPDORIA UNDER 16 IL TABELLINO

JUVENTUS-SAMPDORIA 4-0

Reti: 1′ Hasa, 8′ st Condello, 9′ st Ledonne, 20′ st Galante

Ammoniti: 27′ Chilafi (S).

JUVENTUS (4-3-1-2): Scaglia 7; Amansour 7 (23′ st Piras 6.5), Nobile 7 (28′ st Antolini 6.5), Dellavalle 7, Blesio 7; Valdesi 7.5 (10′ st Maressa 7), Doratiotto 8 (28′ st Pellitteri 6.5), Hasa 8 (10′ st Ghiardelli 7); Ledonne 8 (28′ st Ventre 6.5); Condello 8, Galante 8 (23′ st Orlando 6.5). . A disposizione: Ratti, Turco. Allenatore: Bonatti 7.5.

SAMPDORIA (3-5-2): Saravo 7; Matera 6.5, Ansaloni 6, Chaabti 6; Barba 7.5, Foresta 6.5 (10′ st Polli 7), Centazzo 6.5 (10′ st Bono 7), Chilafi 7 (10′ st Conti 6.5), Porcu 7.5; Spatari 6.5 (28′ st Tozaj 6.5), Pozzato 7.5 (28′ st D’Addario 6.5).  A disposizione: Ragher, Esposito, Ottonello, Prato. Allenatore: Ambrosi 6.5.

Arbitro: Bozzetto di Bergamo 7.

JUVENTUS-SAMPDORIA UNDER 16 LE PAGELLE

Pagelle Juventus

All. Bonatti 7.5 Squadra con mille soluzioni offensive, quando spinge è micidale. Juventus positiva in tutti i reparti.

Scaglia 7 Attento nel momento cruciale. Soprattutto sul potente tiro di Barba.

Amansour 7 Cross sempre ben disegnati, e sempre pericolosi. 23′ st Piras 6.5 Sul 4-0 meno impegni dietro, ma è più che partecipe.

Nobile 7 Supera la prova Sampdoria. Pulito negli interventi e vigile. 28′ st Antolini 6.5 Fase abbastanza tranquilla, non per questo demerita.

Dellavalle 7 Coppia rocciosa col compagno Nobile. Dura per le punte avversarie.

Blesio 7 In continuo appoggio in fase d’attacco. Encomiabile.

Valdesi 7.5 Davvero instancabile. Serve un assist e si infila di continuo. 10′ st Maressa 7 Diventa subito punto di riferimento.

Doratiotto 8 Faro illuminante del gioco. Porta palla con maestria e la smista con grande intelligenza. 28′ st Pellitteri 6.5 Ottimo lavoro di raccordo in mediana.

Hasa 8 Bellissime le azioni in cui dialoga coi vicini di reparto. Ancora più bello il gol: toglie le ragnatele all’incrocio, dà il “la” alla vittoria. 10′ st Ghiardelli 7 Tra i migliori dei nuovi entrati. Prova anche il tiro.

Ledonne 8 Ruolo del trequartista interpretato magistralmente. Fa sponde e filtranti, si butta in mezzo e conclude. Rete di gran fattura. 28′ st Ventre 6.5 Aiuta nel tenere il pallone. Buon ingresso.

Condello 8 Tocco decisivo per il 2-0, ne sfiora un altro. Tantissima spinta offensiva, è un vero problema per Chaabti.

Galante 8 Partecipa attivamente come i compagni di reparto. Gol che chiude di fatto i giochi. 23′ st Orlando 6.5 Riesce a far bene e mostrarsi nonostante il punteggio.

Juventus-Sampdoria-Under 16: Condello firma il 2-0 acrobatico
Juventus-Sampdoria-Under 16: Condello firma il 2-0 acrobatico (foto Valletta)

Pagelle Sampdoria

All. Ambrosi 6.5 I gol in momenti chiave decidono, ma la sconfitta è perentoria. I suoi hanno momenti buoni, margini di crescita.

Saravo 7 Prende sì quattro gol, ma con due belle (e difficili) parate evita che siano sei.

Matera 6.5 Dura per lui come per i compagni di difesa. Deciso, prova qualche spunto in avanti.

Ansaloni 6.5 Molte difficoltà quando la Juventus si propone. Va però vicino al pari.

Chaabti 6 Giornata difficile, resiste come può. Esce spesso sconfitto nel duello con Condello.

Barba 7.5 Nella ripresa si propone meno al tiro, ma è sempre tra i migliori dei suoi. Carburante in fascia e un tiro parato da Scaglia.

Foresta 6.5 Spesso si perde contro la mediana juventina, ma la prova è positiva. Lotta. 10′ st Polli 7 Piazzato in avanti a far da boa, lo fa bene e con qualità.

Centazzo 6.5 Prova a costruire, non è facile. Ottima tecnica che sfrutta quando può. 10′ st Bono 7 Solo tocchi utili. Inoltre, ci mette corsa e freschezza fondamentali.

Chilafi 7 Crea spesso per i compagni davanti. Molte buone idee. 10′ st Conti 6.5 La ripresa è una fase oggi non facile della gara, lui c’è e non fa male.

Porcu 7.5 Nel primo tempo è un vero pendolino della fascia, e colpisce  un clamoroso incrocio. Nella ripresa, è l’ultimo a mollare.

Spatari 6.5 Battaglia vera contro i centrali juventini. Ne ricava poco, ma si contraddistingue. 28′ st Tozaj 6.5 Chiude il finale di gara a testa alta.

Pozzato 7.5 Positivo prima dell’intervallo, dopo fa ancora meglio e diventa l’inventore della Sampdoria. Molte chances dal suo piede. 28′ st D’Addario 6.5 Ingresso sul finire della partita, basta per sfiorare il gol della bandiera.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: BONATTI (JUVENTUS)

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: AMBROSI (SAMPDORIA)

Juventus-Sampdoria-Under 16: Galante chiude i conti, 4-0 (foto Valletta)

SPRINT E SPORT lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia e sullo store digitale