11 Luglio 2020 - 14:39:57

Milan – Chievo Verona Under 16: gemma di Alesi, rossoneri implacabili

Le più lette

Serie D al via domenica 27 settembre, la settimana prima tocca alla Coppa Italia

La Lega Nazionale Dilettanti ha comunicato oggi le date di avvio della stagione 2020/21 di Serie D. Domenica 27...

Villa Valle Serie D, rinnovo anche per il portiere Omar Asnaghi

Continua la campagna di rinnovi per il Villa Valle. Nella serata odierna è arrivata l'ufficialità della conferma del portiere...

Vertovese Eccellenza, look rifatto in ottica giovani: ufficializzati 6 nuovi arrivi in un colpo solo

La Vertovese si rifà il trucco e ufficializza, in ottica fuoriquota, ben 6 nuovi innesti. Ecco quali sono i...

Successo interno per il Milan, che sconfigge a domicilio il Chievo Verona con il punteggio di 2-0. Tre punti importanti per la truppa di Lantignotti, che allunga la propria striscia di vittorie consecutive raggiungendo quota quattro (dopo quelle contro Cremonese, Venezia ed Udinese). Nulla da fare, invece, per i ragazzi di Baiocchi, autori di una prova discreta ma costretti a rincorrere sin dal primo minuto. Infatti, pronti via, non passa nemmeno un giro di orologio che i rossoneri sono già in vantaggio. La firma è quella di Boni, che infila Boseggia con una conclusione rasoterra chirurgica. Il gol è una doccia fredda per gli ospiti, che però riescono a creare una reazione all’undicesimo, quando Bertini anticipa tutti sugli sviluppi di un corner ma non riesce a trovare il bersaglio grosso. Con il passare dei minuti, tuttavia, il Milan prende con autorità il centro del ring, grazie al lavoro dei due vertici del rombo di centrocampo. Da una parte Luscietti evidenzia le sue qualità in cabina di regia, mentre dall’altra Alesi prova a fare da collante tra centrocampo e attacco con l’obiettivo di trovare il gol della sicurezza. La missione viene quasi completata al ventiquattresimo, quando lo stesso numero dieci scalda i guantoni di Boseggia al termine di una sua intuizione personale. Prima della pausa, invece, è Montalbano a far sudare freddo gli avversari con un bel tentativo in diagonale, fuori per questione di centimetri. Nella ripresa il copione non subisce variazioni importanti, infatti il Milan continua a fare la partita alla ricerca del raddoppio. In particolare a salire in cattedra è Alesi, che, dopo le prove generali fatte al settimo, riesce finalmente ad andare in gol appena tre minuti più tardi con una perla di rara bellezza. Infatti il fantasista rossonero infila il portiere avversario disegnando una parabola pazzesca direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo. Il 2-0 rende in discesa la partita per la truppa milanese, che comunque ha il merito di gestire al meglio i ritmi senza mai concedere nulla alla selezione ospite. Anzi, prima del triplice fischio, ci sono da segnalare ancora due chance per aumentare ulteriormente il bottino della giornata. La prima nasce da un’incursione sulla sinistra di Invernizzi, il quale conquista il fondo e mette in mezzo un bel cross teso con il suo mancino; tuttavia Rossi manca l’appuntamento con il gol, visto che Boseggia era stato tagliato fuori, per questione di centimetri. Lo stesso numero nove avrebbe la chance di redimersi a sette minuti dal termine, quando Boni lo pesca in area di rigore con un lancio millimetrico, tuttavia, in questa occasione, la mira del centravanti del Diavolo non è delle migliori, visto che il tentativo ad incrociare si spegne sul fondo. Tre punti importanti per il Milan, che così raggiunge il terzo posto in solitaria a quota 34 punti, complice anche il mezzo stop dei cugini dell’Inter a Pordenone, che con questo punto, a sua volta, agguanta proprio il Chievo Verona a quota 14.

IL TABELLINO DI MILAN CHIEVO VERONA UNDER 16

MILAN-CHIEVO VERONA 2-0

RETI: 1’ Boni (M), 7’ st Alesi (M)

MILAN (4-3-1-2): Di Chiara 6.5, Cellamare 6.5, Incorvaia 7, Dipalma 7, Luscietti 8, Camara 7, Monelli 6.5 (20’ st Gala 6.5), Boni 7.5 (37’ st Galli sv), Rossi 6.5, Alesi 8, Montalbano 7 (5’ st Foglio). A disp. Bartoccioni, Elia, Anut. All. Lantignotti 7.5

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Boseggia 6.5, Scalco 6 (34’ st Signorini sv), Egharevba 6.5, Matteucci 6 ( 1’ st Zuccherato 6), Bura 6, Grandi 6 (37’ st Grassi sv), Mazzi 6 (37’ st Cordioli sv), Martini 6, Dalla Francesca 6.5, El Ardoudi 7, Bertini 6.5 (20’ st Cavaliere 6). A disp. Tommasi. All. Baiocchi 6.5.

ARBITRO: Di Reda di Molfetta.

ASSISTENTI:  Sola di Busto Arsizio (1°)/Sutera di Busto Arsizio (2°)

AMMONITI:  15’ st Scalco (C), 26’ st Incorvaia (M).

Milan Chievo verona Under 16, foto squadra Chievo Verona

LE PAGELLE DI MILAN CHIEVO VERONA UNDER 16

MILAN (4-3-1-2)

Di Chiara 6.5 Si dimostra sempre sul pezzo nelle poche volte in cui è chiamato in causa.

Cellamare 6.5 Ordinato, nell’uno contro uno risulta un ostacolo insormontabile per gli avversari.

Incorvaia 7 Sostiene la fase offensiva con continuità, crea sempre superiorità numerica con le sue sovrapposizioni.

Dipalma 7 Non lascia nemmeno le briciole agli attaccanti avversari. Insuperabile.

Luscietti 8 In mezzo detta legge. Gioca con una leggiadria invidiabile, praticamente danza con il pallone tra i piedi.

Camara 7 Preciso e puntuale in chiusura. Non sbaglia nemmeno un intervento.

Monelli 6.5 Prezioso il suo lavoro di taglio e cucito in mediana. (20’ st Gala 6.5)

Boni 7.5 Apre le danze dopo nemmeno sessanta secondi, prova sontuosa a centrocampo. (37’ st Galli sv)

Rossi 6.5 Tiene in apprensione la difesa avversaria, alla sua prestazione manca solo il gol.

Alesi 8 La sua “rete olimpica” vale da sola il prezzo del biglietto. Opera d’arte.

Montalbano 7 Cambia la sua frequenza di passo con la stessa facilità di uno sciocco di dita. (5’ st Foglio 6.5)

All. Lantignotti 7.5 Prestazione di ottima fattura. Tre punti che valgono il terzo posto in solitaria.

CHIEVO VERONA (4-3-1-2)

Boseggia 6.5 Qualche difficoltà nel gioco dei piedi, ma è lui che salva i suoi da un passivo più pesante.

Scalco 6 Parte molto forte, poi alla lunga si spegne.  (34’ st Signorini sv)

Egharevba 6.5 Si disimpegna bene in fase difensiva, nel finale regala anche qualche saggio di qualità palla al piede.

Matteucci 6 Fatica a trovare il ritmo giusto per entrare in partita, complice anche la stretta marcatura di Alesi. (1’ st Zuccherato 6)

Bura 6 Mette in scena un bel duello contro Rossi.

Grandi 6 La rapidità di Montalbano è un cliente ostico, cerca di arginarla in ogni modo. (37’ st Grassi sv)

Mazzi 6 Corsa e grinta al servizio della squadra.  (37’ st Cordioli sv)

Martini 6 Dalla sua parte il Chievo comincia spingendo bene, nella ripresa si accende ad intermittenza.

Dalla Francesca 6.5 Fa a sportellate contro i due centrali avversari con caparbietà e generosità.

El Ardoudi 7 Danza tra le linee alla ricerca del guizzo vincente, sicuramente il più positivo tra i veronesi.

Bertini 6.5 Cerca sempre di attaccare la profondità navigando sulla linea del fuorigioco.(20’ st Cavaliere)

All. Baiocchi 6.5 Il gol ad inizio partita rende la partita subito in salita, a tratti si vedono delle buone cose.

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli