Comincia alla grande il campionato di Serie C Under 16 per il Novara di Gheller, che vince in casa dei Grigi per due reti a uno. I ragazzi in maglia blu tengono alto il baricentro e partono in quarta. Nei primi minuti, i padroni di casa – in maglia rossa – soffrono la pressione avversaria. Ci prova subito Pluvio con un tiro dal limite dell’area, difesa devia ed è angolo. Abbenante salta alto ma il colpo di testa va oltre la traversa. Dopo un giro di orologio, tentano ancora i noveresi sfruttando un’imprudenza difensiva dell’Alessandria. Bonacina tira bene ma Marchelli la respinge. Circa quattro minuti dopo i grigi ingranano e Virelli esce bene palla al piede, la passa a Gregori sulla fascia, il quale tenta il cross ma la palla è fuori. Risponde subito il Novara facendo girare la palla nella metà campo avversaria. Due passaggi: Bonacina, Gazoul e tiro di Losio, il portiere para. I blu pressano molto e i Grigi stentano a costruire il gioco. Diversi passaggi sbagliati e palle regalate nel primo quarto d’ora. Al ventesimo l’Alessandria tira fuori la grinta con Gregori che recupera un pallone, lancia Licco, si libera dell’uomo con un numero, passa a Trinceri che si accentra e tenta la conclusione. Parata di Reggiani. Gara equilibrata e i grigi prendono il controllo del gioco. Gheller deve fare a meno del suo numero 10, costretto a uscire per un lieve infortunio. Al 30′, primo vero brivido. Calò fa partire un raso terra insidioso che colpisce entrambi i pali e poi finisce tra le braccia del portiere. Controbatte l’Alessandria con un cross dalla destra, Licco in mezza rovesciata non impensierisce il portiere. Tante le azioni per entrambe le squadre. I grigi si sacrificano e tornano per difendere l’assalto novarese. Primo tempo in parità. Al terzo minuto della ripresa però ci pensa Mazzucco a sbloccare il risultato con un gol di testa. De Bartolo pensa ai cambi. In seguito al vantaggio grigio, la partita si scalda e l’agonismo si fa sentire con le prime ammonizioni. Il Novara vuole pareggiare e l’impegno premia. Il merito è di Gazoul, il quale scarta un uomo, la difesa concede troppo spazio e lui carica il sinistro che termina in rete. Il pareggio agita gli animi e incrementa il nervosismo. Tackle duri, aumentano i disimpegni senza rischi e le giocate meno pensate. Al 26′ però l’ingenuità difensiva dei grigi si paga cara. Intervento irregolare e rigore. Pluvio dal dischetto e gol. L’Alessandria non ci sta e vuole reagire. Angolo da sinistra ben calciato, parabola alta, ma nessuno si eleva abbastanza per colpire di testa. Tante le mischie in area, tanti i contrasti al centro del campo. La linea dei difensori grigi si alza e la squadra spinge per riequilibrare il risultato. Il baricentro alto però offre spazi per il contropiede del Novara, che per poco non firma la terza rete con Marise, che strozza il tiro dopo aver dribblato il portiere. Verso la fine della partita, espulso Abbenante per una scivolata rovinosa su Senise. Cinque minuti di recupero e il triplice fischio porta i blu a festeggiare

ALESSANDRIA-NOVARA IL TABELLINO

ALESSANDRIA-NOVARA 1-2
RETI (1-0, 1-2): 1′ st Mazzucco (A), 12′ st Gazoul (N), 26′ st Pluvio (N).
ALESSANDRIA (3-4-1-2): Marchelli 7, Nobile 8.5, Francinelli 6.5 (31′ st Ricca sv), Aimaro 7 (5′ st Simonelli 7), Cocino 8, Perazzone 7, Gregori 7.5 (5′ st Occhiuzzi 6.5), Trinceri 8 (31′ st Barisone 6.5), Mazzucco 8.5 (5′ st Senise 7.5), Licco 7.5 (19′ st Iacovo 6.5), Virelli 7 (31′ st Miccio 6.5). A disp. Magliocco, Bocchio. All. De Bartolo 7.
NOVARA (3-4-3): Reggiani 7.5, Moretti 7.5, Vaccari 7, Pluvio 8.5, Abbenante 5.5, Bruno 7 (11′ st Corbo 6.5), Gazoul 8, Losio 7.5, Bonacina 7.5 (8′ st Marise 6.5), Checcacci 7 (25′ Molinari 6.5), Calò 7.5. A disp. Gatti, Grassi, Malpede, Michelini. All. Gheller 7.5.
ARBITRO: Forina di Collegno  7 Esclusa qualche incertezza, dirige bene la gara. Giusta l’espulsione.
ESPULSI: 40′ st Abbenante (N).
AMMONITI: 1′ st Mazzucco (A), 22′ st Marise (N), 34′ st Gazoul (N).

ALESSANDRIA-NOVARA LE PAGELLE

ALESSANDRIA

Marchelli 7 Non poteva fare di più.

Nobile 8.5 Capitano che imposta, difende, spinge. Il migliore in campo.

Francinelli 6.5 Buon primo tempo. Passano da lui le due azioni da gol. 31′ st Barisone 6.5 Fa il suo dovere.

Aimaro 7 Ha un buon piede. 8′ st Simonelli 7 Rinfresca il gioco.

Cocino 8 Il Chiellini grigio. Padrone della difesa.

Perazzone 7 Lotta su ogni pallone a centrocampo.

Gregori 7.5 Ha fantasia, visione e tiro. 8′ st Occhiuzzi 6.5 Pochi palloni giocabili ma ci prova.

Trinceri 8 È suo l’assist che porta al vantaggio. Costante.

Mazzucco 8.5 Tiene bene la posizione e segna. 8′ st Senise 7.5 Spina nel fianco della difesa.

Licco 7.5 Piccolo e rapido con le gambe. 18′ Iacovo 6.5 Può incidere di più.

Virelli 7 Un buon lavoro. 31′ st Miccio 6.5 Si propone sulla fascia.

Allenatore De Bartolo 7 Ha una buona filosofia di calcio.

NOVARA

Reggiani 7.5 Attento quando viene chiamato in causa.

Moretti 7.5 Bene in difesa, attento.

Vaccari 7 Buona prestazione difensiva.

Pluvio 8.5 Ottima prestazione coronata con la rete.

Abbenante 5.5 Più accortezza e meno falli. Espulso al termine.

Bruno 7 Gambe e testa. Buona gara. 9′ st Corbo 6.5 Prestazione onesta.

Gazoul 8 Suo il gol del pareggio. L’ammonizione si perdona.

Losio 7.5 Propositivo e pericoloso.

Bonacina 7.5 Macina terreno per le azioni offensive. 8′ st Marise 6.5 Tiene impegnata la difesa.

Checcacci 7 Vispo, peccato per l’infortunio. 25′ st Molinari 6.5 Attivo durante la manovra d’attacco.

Calò 7.5 Sfortunato nell’occasione del doppio palo.

All. Gheller 7.5 Sprona i suoi ragazzi e il risultato lo premia.