Giana Erminio, questa è la tua occasione

425
Tommaso Fajdiga, Giana Erminio
Tommaso Fajdiga, Giana Erminio

La classifica è spietata: per la Giana Erminio questa sarà un’occasione importantissima, addirittura forse l’ultima. In effetti, mancano ancora 5 giornate alla fine del campionato, vale a dire che sono ancora da assegnare 15 importantissimi punti che potrebbero cambiare la stagione di quasi tutte le formazioni partecipanti. Noi però crediamo che alla Giana di Fajdiga vada concessa una maggiore attenzione proprio perchè meriterebbe di vedersi premiata con un piazzamento che le consenta di raggiungere le fasi finali. Per dare un’idea, basta tornare indietro di due giornate per verificare come i Biancazzurri fossero proprio lì, a un soffio dalla “zona calda” dei primi quattro posti, quando ecco che due rocambolesche sconfitte di fila hanno allontanato il quarto posto di 5 punti. Ed ecco dunque perchè Giana Erminio-Novara si presenta come ultima spiaggia per i padroni di casa: solo un successo permetterà di approdare alle fasi finali, dando quel brio in più per continuare a lottare. A tal proposito, forse la sconfitta inflitta proprio dai Gaudenziani all’andata potrà dare ai ragazzi di Fajdiga quell’ulteriore spunto che possa consentire di mettere in campo quel qualcosina in più oltre il cento per cento, qualcosina in più magari dato dalla voglia di rivalsa.

Oltre a cercare di qualificarsi con le proprie forze, la Giana dovrà stare attenta a cosa succederà in quel di Gozzano, dove i padroni di casa scenderanno in campo contro la Virtus Entella, squadra attualmente residente al quarto posto. Altra formazione lombarda interessata a cosa succederà è il Renate di Russo, che a 17 punti, a una sola lunghezza dai liguri e costretto a un turno di riposo si augura che i Diavoli Neri non riescano a fare bottino pieno, di modo che non si allontanino troppo.

Per concludere, questa giornata vedrà coinvolte anche Vicenza e Monza, vale a dire seconda e terza in graduatoria, rispettivamente contro Cuneo e Sudtirol. Per il Vicenza il Cuneo non dovrebbe costituire un ostacolo insormontabile, anche se i veneti non dovranno abbassare la guardia durante la trasferta in piemonte, mentre il Monza di Farina avrà a disposizione, a distanza di un girone, l’occasione per vendicare la sconfitta patita per 2-1 in Trentino. Questa volta però i Brianzoli hanno la certezza che le cose andranno diversamente, sia perchè potranno godere del fattore casa, sia perchè la sconfitta riportata contro il Novara, maturata solo nel recupero del secondo tempo, ha fatto vedere di che pasta siano fatti i ragazzi di Farina.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA NOSTRA APPLICAZIONE DOVE PUOI CONSULTARE RISULTATI E CLASSIFICHE