24 Ottobre 2020 - 14:25:05
sprint-logo

Novara – Pro Patria Under 16: filotto Azzurro, rammarico Pro Patria

Le più lette

Aviglianese – Venaus Under 17: Giostra del gol, gli arancioni vincono nel finale

Al termine di 90' concitati i tre punti li guadagnano i padroni di casa guidati da Gilberti. Padroni del...

Valenzana Mado – Gaviese Under 19: Paturan apre la tripletta valenzana

Sfatato il detto: non c'è due senza tre! Dopo due sconfitte, alla terza gara di campionato la Vale sfodera...

Riunione Area Nord: «I Regionali giocano». Domani attesa l’interpretazione autentica del Settore Giovanile

Dal «fermi tutti» delle 21:40 di ieri sera allo spiraglio emerso nelle ultime ore riguardo l'attività giovanile a carattere...

Novara – Pro Patria Under 16 – E’ del Novara l’ultimo urlo di una gara che la Pro Patria vede sfuggire proprio quando sembrava averla riacciuffata. Finisce così 2-1 per gli Azzurri di Gheller, che infilano il sesto risultato utile consecutivo, la seconda vittoria di fila dopo il bel blitz in casa del Padova e rafforzano un terzo posto che sa di sogno da colorare. Pro Patria che invece sul campo fa vedere più dei punti che ha in classifica e che soprattutto nella ripresa ha mostrato qualità per poter fare meglio delle ultime sei gare senza vittoria e quei minuti finali che spesso, così come avvenuto col Novara, mutano il sapore di una prestazione che avrebbe anche meritato più fortuna ma che manca ancora di equilibrio e continuità. Con un primo tempo anonimo e una ripresa nella quale è sembrata altra squadra.

Novara - Pro Patria Under 16: Il minuto di silenzio per ricordare l'arbitro Loris Azzaro
Novara – Pro Patria Under 16: Il minuto di silenzio per ricordare l’arbitro Loris Azzaro

Novara – Pro Patria Under 16 – Disegni e pennellate: le due squadre si schierano in maniera speculare nei loro 4-3-3. Gheller sceglie per il suo Novara Moretti a destra e Losio a sinistra sulla linea a quattro di difesa, con la coppia centrale Gennaio Granato-Florio Riccardo ormai certezza. In mediana agisce Michelini come vertice basso, affiancato da Checcacci e Pluvio interni interscambiabili e ispirati. Tridente offensivo con Calò a destra per il rientro sul mancino e Gazoul a sinistra a portare scompiglio, e con Corbo in mezzo a creare per sè e i compagni. Pro Patria di Colleoni che invece si disegna con Calushi ‘rambo’ di destra e Ramires laterale a sinistra con la coppia di centrali formata da Bartoletti e Casagrande. Davanti alla linea agisce il capitano Curia, vero gladiatore, con Alberton e Rusconi alleati in mediana. Trio d’attacco con le frecce laterali Fall, a destra, e Catania a sinistra, con Cosmai riferimento avanzato centrale.

Novara – Pro Patria Under 16 – Pennellate d’Azzurro: La gara parte su buoni ritmi e uno spartito chiaro fin dalle prime battute. Possesso palla Novara prolungato, con la volontà di far muovere le linee della Pro Patria e trovare con le accelerazioni in fascia gli spiragli e i presupposti per creare più di un pericolo. Pro Patria che invece attende e prova a innescare soprattutto i suoi esterni velocissimi anche se, nella prima frazione, troppo isolati e poco assistiti per portare davvero serie minacce. Come quella che capita al 2’ proprio a Catania, trovato in profondità da una bella palla di Alberton a trovarlo sul taglio a beffare la linea di difesa del Novara e i suoi centrali, con Catania che però tocca troppo debolmente sul più bello per fare male davvero. La produzione di gioco di casa però, porta i suoi frutti all’8’: Corbo prende il tempo sulla palla in area a Casagrande che lo tocca ed è rigore. Sul dischetto va Pluvio che angola il suo destro a mezza altezza dove arriva un prodigioso Giudice a toccare, la palla viene deviata sul palo e sulla ribattuta il destro acrobatico di Gennaio Granato termina alto. Sventato il pericolo la Pro Patria però fatica a reagire ed alzare il baricentro mentre il Novara prova con Gazoul da una parte e Calò dall’altra a scardinare il muro ospite, con Corbo bravo a cercare e trovare spazio per sè e i compagni. Produzione che al 23’ raccoglie i suoi primi frutti. Gazoul punta e fa male sulla sinistra, si accentra e mette uno splendido pallone in area per Corbo che di destro non sbaglia: 1-0. Pochi minuti dopo l’opportunità per il Novara di mettere una seria ipoteca sul risultato e la possibilità di gestire meglio la gara, quando al 29’, su angolo, Gennaio Granato trova il destro da dentro l’area dopo corta ribattuta della difesa, trovando però ancora un super Giudice a dire di no. Ultimo brivido di tempo poi la seconda incursione di Catania tra la linea di difesa di casa, sorpresa ancora una volta su palla scoperta ma col destro dell’attaccante della Pro che si perde abbondantemente a lato.

Novara - Pro Patria Under 16: La terna arbitrale
Novara – Pro Patria Under 16: La terna arbitrale

Novara – Pro Patria Under 16 – Vittoria e non pari con brivido: Nella ripresa il Novara inserisce Marise per Calò leggermente infortunato, col neo entrato ad occupare la sinistra nel trio d’attacco e Gazoul che si sposta sulla fascia opposta. Ma è un’altra Pro Patria che si vede nel secondo tempo: meno timorosa, più tonica e reattiva e intraprendente. Col primo squillo che capita al 2’ sugli sviluppi di una mischia in area al termine della quale la palla arriva a Fall il cui destro trova però solo la parte alta della traversa. Colleoni inserisce Basso per Cosmai e ridisegna la squadra col 4-4-2 lasciando alla velocità di Fall e Catania le possibili insidie. Gara che diventa molto più viva, bella e combattuta del primo tempo con le due squadre ad affrontarsi senza remore. Novara che sfiora il 2-0 al 20’, quando sulla botta improvvisa di Checcacci è ancora un superlativo Giudice a dire di no mentre al 28’, sul bel cross dalla sinistra di Losio, Gazoul tocca e spizza bene di testa a cercare il secondo palo ma trovando solo il fondo di poco a lato. La Pro Patria però non crolla e anzi, prova a rialzarsi. E al 33’ trova il gol del pareggio. Maggioni da poco entrato batte un corner dalla sinistra e sul secondo palo arriva il tocco ravvicinato di Casagrande a gonfiare la rete e firmare l’1-1. Ospiti che prendono morale e fiducia e al 35’ sfiorano il gol del sorpasso: il destro di Fall dal limite è forte, preciso e in leggero controtempo per il portiere Garni, ma la palla finisce sul palo. I minuti finali si colorano e rivedono il Novara provare a riprendersi ciò che era stato suo fino a poco prima ma la Pro Patria ha un’altra fiducia e sembra non accontentarsi. Al 37’ però, sugli sviluppi di un angolo col ‘solito’ schema-Gheller, la difesa ospite non riesce a liberare, si crea una mischia sulla linea di porta dove Riccardo Florio ci mette il piedino gonfiando la rete che vale il 2-1 Azzurro tra qualche protesta della Pro per la palla che dicono tra le mani di Giudice. I brividi però non finiscono perchè al 39’, su palla che arriva in area, Gennaio Granato tocca per gli ospiti con il braccio una palla vagante alta, l’arbitro però non ravvede nessun tocco irregolare e lascia correre tra qualche protesta. Ultimo sussulto di una partita che il Novara avrebbe forse meritato e dovuto chiudere prima e con la Pro Patria che se fosse stata, come detto anche dal suo tecnico a fine gara, la stessa del secondo tempo per tutta la partita, avrebbe forse potuto chiudere con qualcosa di più che la consapevolezza di una buona prova.

Novara - Pro Patria Under 16: Lo 'schema-Gheller' sugli angoli porta i suoi frutti: così arriva il gol del 2-1
Novara – Pro Patria Under 16: Lo ‘schema-Gheller’ sugli angoli porta i suoi frutti: così arriva il gol del 2-1

Novara – Pro Patria Under 16 – Il tabellino

Novara-Pro Patria 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 23′ Corbo (N), 33′ st Casagrande (P), 37′ st Florio R. (N).
NOVARA (4-3-3): Garoni R. 6.5, Moretti 7, Losio 7, Checcacci 7.5, Gennaio Granato 7, Florio R. 7, Calò 7 (1′ st Marise 7), Michelini 7 (18′ st Molinari 6.5), Gazoul 7, Pluvio 7 (34′ st Bonacina 6), Corbo 7 (29′ st Florio T. 6). A disp. Gatti, Grassi, Bruno, Malpede, Di Nunno. All. Gheller 7.
PRO PATRIA (4-3-3): Giudice 8, Caluschi 7.5, Ramires 6.5, Casagrande 7, Bartoletti 6.5 (30′ st Sassaro 7), Curia 7, Alberton 6.5 (23′ st Maggioni 6.5), Rusconi 6.5, Cosmai 6.5 (14′ st Basso 6.5), Fall 7, Catania 7. A disp. Chiaravalloti, Tirapelle, Grassi, Malerba, Romano. All. Colleoni 7.
ARBITRO: Forina di Collegno  6.5 (Alberici e Lometti del Vco): Buona direzione di gara anche se a volte forse nella posizione non troppo fortunata per vedere chiaramente (vedi l’ultimo tocco di mano di Gennaio su cui protesta la Pro Patria). Buona collaborazione con gli assistenti.
NOTE: 8’ Giudice (Pro Patria) para un rigore a Pluvio (Novara).

Novara – Pro Patria Under 16 – Le pagelle

Novara - Pro Patria Under 16: Il Novara
Novara – Pro Patria Under 16: Il Novara

Novara (4-3-3)
All. Gheller 7 La swuadra ha identità e consapevolezza. Manca ancora negli ultimi sedici metri quella incisività che spesso può fare la differenza tra una vittoria e una non vittoria.
Garoni 6.5 Non deve compiere interventi particolari, corre qualche brivido su mischie e qualche palla alta ma dà sicurezza a squadra e reparto anche con le giocate di piede.
Moretti 7 Lottatore che a volte rischia di essere tradito dalla sua generosità. Ha un cliente difficile come Fall che lo costringe più alla difensiva rispetto alla sua indole ma dimostra solidità e presenza.
Losio 7 Gioca infiniti palloni. Ne sbaglia qualcuno nella misura ma il suo sinistro è sempre una minaccia. Anche su corner. Come detto dal suo tecnico però, in settimana un po’ di allenamento sulle rimesse laterali…
Checcacci 7.5 Personalità, qualità, carattere e spinta costante. Non si arrende e porta avanti la bandiera fino a quando il vessillo non sbandiera nella maniera sperata.
Gennaio Granato 7 Il valore aggiunto di una costruzione di qualità dal basso. Bene anche sull’uomo ma ancora qualche attenzione in più da mettere sulle letture a palla scoperta. Riferimento.
Florio Riccardo 7 Il suo tocco nel finale regala al Novara una vittoria pesantissima e importantissima. In difesa sbaglia qualche appoggio nella misura ma fa buona guardia.
Calò 7 Qualche buono spunto nell’uno contro uno a cercare di scardinare le linee di difesa della Pro. Non trova lo spunto per marchiare la gara ma è un pensiero costante.
1′ st Marise 7 Incisività e peso specifico in attacco. Punta e si fa vedere in più di un’occasione senza trovare fortuna.
Michelini 7 Svolge il doppio ruolo di difendere e attaccare con buoni risultati e costanza. Qualità quando serve, agonismo quanto basta.
18′ st Molinari 6.5 Attento nel momento più delicato.
Gazoul 7 E’ lui a ispirare il gol del vantaggio e a creare sempre i presupposti di un pericolo. Non sempre però l’ultima scelta dà i frutti sperati.
Pluvio 7 Calcia bene ma non benissimo il rigore su cui Giudice si supera in allungo. Non esce dalla gara e trova altre giocate di qualità. Sui piazzati poi il suo destro è sempre un rebus per gli avversari.
34′ st Bonacina 6 Per l’ultimo sforzo c’è anche il suo apporto.
Corbo 7 Centravanti di manovra che si procura il rigore e crea altre situazioni di pericolo. Si fa trovare al posto giusto al momento giusto per il gol del vantaggio e in campo dà tutto quello che ha.
29′ st Florio Tommaso 6 Potrebbe fare meglio in una situazione di contropiede di tre contro uno ma forse l’essere entrato da pochissimo non gioca a suo favore. Combatte insieme ai compagni nel finale.

Novara - Pro Patria Under 16: La Pro Patria
Novara – Pro Patria Under 16: La Pro Patria

Pro Patria (4-3-3)
All. Colleoni 7 La suadra vista nel secondo tempo lo rende felice dei suoi ragazzi anche se è lui il primo a chiedersi il perchè sia stata ‘squadra’ solo nella ripresa. Merito aver ripreso il Novara e aver sfiorato il sorpasso ma l’obiettivo è quello di fare due tempi alla stessa intensità. Se le partite finissero al 35’, dice lui stesso, avrebbe un’altra classifica…
Giudice 8 Splendido e quasi insuperabile. Para un rigore con balzo felino, dice di no più volte al Novara con riflessi e parate di grande qualità.
Caluschi 7.5 Combattente e gladiatore infaticabile. Ringhia in fase difensiva e non disdegna affatto l’assalto in fase offensiva. Forza fisica e carattere che si fanno vedere e sentire.
Ramires 6.5 Costretto più alla difensiva dai rispettivi avversari, Calò prima e Gazoul poi, che lo costringono a rimanere più sulla linea che ad offendere. Resiste.
Casagrande 7 Un gol che avrebbe premiato la reazione della squadra e i suoi sforzi. In difesa è dinamico e pulito negli interventi con buoni anticipi.
Bartoletti 6.5 Concede poco e nonostante le lunghe leve non si lascia seminare dai tecnici e rapidi attaccanti del Novara.
30′ st Sassaro 7 Pochi minuti ma di grande spessore e qualità: nel tocco, nella presenza e nello spirito.
Curia 7 Combatte contro tutto e tutti. Rincorre e rintuzza. Ringhia e detta. Il cuore della Pro Patria.
Alberton 6.5 Qualche buona palla in profondità e qualche giocata a cercare di rompere il ritmo al Novara.
23′ st Maggioni 6.5 Propulsione ed energia per l’assalto che sembrava poter portare dei frutti.
Rusconi 6.5 Tanti chilometri e gamba messa dove può. Cerca di supportare la manovra offensiva ma non sempre trova l’idea e il tempo per metterla in pratica.
Cosmai 6.5 Cerca di dare profondità e riferimento alla manovra della Pro Patria. Lotta e sgomita lavorando più per la squadra che per la propria gloria.
14′ st Basso 6.5 Nel centrocampo della ripresa schierato a quattro, porta il suo contributo di solidità, ordine e fisicità.
Fall 7 Mostra qualità tecniche e di velocità, di pensiero ed esecuzione, che lasciano la curiosità e la domanda di ipotizzarlo in altro contesto. Non sempre la scelta giusta ma nella ripresa prende traversa e palo a far correre più di un brivido al Novara.
Catania 7 La sua velocità sorprende più di una volta la linea di difesa del Novara. Zanzara che non dà mai nulla per perso. Manca un po’ in fase di finalizzazione ma è una freccia avvelenata all’arco della Pro Patria.

Novara – Pro Patria Under 16 – Le interviste

Clicca qui per ascoltare le parole di Gheller, tecnico del Novara

Clicca qui per ascoltare le parole di Colleoni, tecnico della Pro Patria

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli