Torino-Spezia-Under17-Torino (foto Covone)
Torino-Spezia-Under17-Torino (foto Covone)

Si interrompe dopo tre vittorie e due pareggi l’imbattibilità del Torino di Semioli con la sconfitta contro il Sassuolo, allenato dall’ex granata Simone Barone che ribalta il gol di La Marca con Cehu e Arcopinto.

PRIMO TEMPO – Inizio di partita favorevole per i padroni di casa grazie alla rete di La Marca che si accentra e colpisce di destro sul primo palo dopo cinque minuti, cogliendo impreparato Zacchi nella circostanza. Il Sassuolo metabolizza la doccia fredda iniziale e si riaffaccia varie volte dalle parti di Basso. Al 12′ il colpo di testa di Baldari termina alto di poco mentre al 14′ ci prova Capogna ma il suo tiro finisce fuori. Ancora neroverdi in pressione ma la torsione di Biondelli su assist di Pieragnolo non preoccupa. I ragazzi di Barone trovano il meritato pareggio al 39′ con Gehu, fino a quel momento uno dei migliori in campo, che con un imponente stacco aereo pareggia l’incontro su assist da punizione di Mata. C’è ancora spazio prima del duplice fischio per una grande chance del Sassuolo: Biondelli tenta uno scavetto solo deviato da Basso ma con l’intervento decisivo di Maugeri in prossimità della linea di porta.

SECONDO TEMPO – La rete poco prima della fine del primo tempo gasa gli ospiti che con Arcopinto sfiora il raddoppio, bravo il portiere Basso a respingere come può. Il Torino si riaffaccia nella metà campo avversaria prima con Barbieri, tiro centrale, e successivamente con la punizione di La Marca dove è strepitosa la risposta di Zacchi che toglie letteralmente la palla dall’angolino alto a sua sinistra. Dopo questo exploit granata ritorna offensivo il Sassuolo che trova il gol della rimonta e del sorpasso: Imperato respinge una conclusione di Giordano che capita sui piedi di Baldari. Il suo tiro è centrale ma a quel punto Arcopinto trova vita facile nell’insaccare al 31′ per la squadra di Reggio Emilia. All’ultimo minuto Greco da posizione favorevole sciupa l’ultima possibilità di pareggiare, non impattando bene sul pallone.

Vittoria di carattere del Sassuolo che dopo tre sconfitte di fila ritrova il sorriso in un campo difficile come quello del Torino.

UNDER 17 – IL TABELLINO DI TORINO-SASSUOLO 1-2

TORINO-SASSUOLO 1-2

Reti (1-0, 1-2): 5′ pt La Marca (T), 39′ st Cehu (S), 31′ st Arcopinto (S).

TORINO (4-3-3): Basso; Imperato, Marafioti, Todisco, Juricic (43′ st Licciardino); Maugeri (35′ st Ientile), Savini, Di Marco (35′ st Greco); Eordea, Barbieri (12′ st Galfano), La Marca.  A disposizione: Virano, Dal Ferro, Ordisci, Capistrano, Giordano. Allenatore: Semioli.

SASSUOLO (4-3-3) : Zacchi; Cavallini, Cehu, Lazzaretti, Pieragnolo; Arcopinto, Casolari, Mata (21′ st Bruno); Capogna (21′ st Giordano), Baldari, Biondelli (21′ st Palma) A disposizione: Lanzi, Macchioni, Barbetta, Markiewicz,, Barbieri, Okoduwa. Allenatore: Barone.

Ammoniti: 34′ st Galfano (T), 45′ st Imperato (T).

Arbitro: Papale (sez. Torino) 6 Si perde qualche fallo ma mantiene la partita sui giusti binari.

UNDER 17 – LE PAGELLE DI TORINO-SASSUOLO 1-2

Pagelle Torino 

Basso 7 Difficile fare meglio sui gol subiti, bene su respinte e prese aeree.

Imperato 6.5 Sulla fascia sono molte le sue diagonali andate a buon fine.

Marafioti 7 Raramente si fa saltare, colonna portante della difesa granata.

Todisco 6.5 Forma una rassicurante coppia con il compagno di reparto, buoni interventi in tackle.

Juricic 6 Prova a spingere sulla sua zona laterale ma poche volte impensierisce. (43′ st Licciardino sv).

Maugeri 7 Si fa male, rientra in campo ed è fondamentale sul salvataggio allo scadere del primo tempo sulla linea. (35′ st Ientile sv).

Savini 7 Lotta e scambia molto bene la palla. Interessanti le sue sventagliate e i suoi cambi di gioco, in particolare nella seconda frazione.

Di Marco 7 Partita di sacrificio, corre di continuo mettendosi a servizio della squadra. (35′ st Greco sv).

Eordea 6.5 Gara diligente, ordinato ma poco pungente. Abile però nel disimpegnarsi in certe situazioni.

Barbieri 6.5 Poco feeling con il gol ma parecchie le sponde per i compagni. (12′ st Galfano 6 Tanta foga agonistica, non toglie mai il piede).

La Marca 7.5 Il gol nei minuti iniziali illude il Torino. Viene spesso cercato, nel finale insiste troppo con l’azione personale ma il numero di palloni toccati è davvero alto, ottima prova.

All. Semioli 6.5 Arriva la sconfitta dopo cinque turni da imbattuti. La sua squadra non regge l’intensità nella prima frazione ma rischia di pareggiare nella ripresa.

Pagelle Sassuolo

Zacchi 7 Sul vantaggio iniziale arriva leggermente in ritardo sul destro di La Marca ma si supera nella ripresa sulla stessa conclusione del numero dieci granata con un intervento salva partita su punizione.

Cavallini 7 Protagonista di un ottimo salvataggio su La Marca nel secondo tempo sull’1-1, prova più che positiva.

Cehu 7.5 Difensore centrale dal piede educato e dal colpo di testa letale visti i risultati sulla rete dell’1-1.

Lazzaretti 6.5 Abile nello sventare le sortite offensive del Torino.

Pieragnolo 7 Terzino molto fisico, lotta fino alla partita onorando la sua fascia di competenza.

Arcopinto 7.5 Il capitano del Sassuolo è lesto a ribadire in rete il gol decisivo. Nel complesso una performance da grande giocatore.

Casolari 7.5 Ottimo in cabina di regia, recupera e smista tantissime volte. Tende in certe occasioni ad essere egoista ma si tratta di un talento puro.

Mata 7 Gara tra le linee, innescando alcune chance. Da evidenziare l’assist in occasione dell’1-1. (21′ st Bruno 6 Mantiene costante la buona prova del centrocampo).

Capogna 7 Tra i più attivi del primo tempo, sforna vari assist non concretizzati. (21′ st Giordano 6 Si comporta bene durante la ripresa).

Baldari 6 Comincia bene lavorando di fisico ma si divora 2/3 gol. L’età è dalla sua parte, si tratta di un 2004 in un categoria di 2003.

Biondelli 7 Cresce col passare dei minuti, si rivela efficace il suo modo di giocare in zona offensiva. (21′ st Palma 6.5 Impatto importante, rende difficile la vita ai difensori del Torino.

All. Barone 7 Partita decisamente positiva per il suo Sassuolo. Ottima prestazione in entrambe le fasi, tante le occasioni create e poche quelle concesse.

UNDER 17 – LE INTERVISTE DI TORINO-SASSUOLO 1-2

 

LE PAROLE A FINE GARA: Semioli (Torino)

LE PAROLE A FINE GARA: Barone (Sassuolo)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.