Inter-Brescia a Interello
Inter-Brescia a Interello

Gioco, partita, campionato. Un tennistico 6-1 consente ai ragazzi di Zanchetta di festeggiare la matematica vittoria del girone, con un turno di anticipo, e concentrarsi così sulle finali. Un Brescia sottotono, sicuramente senza più nulla chiedere alla classifica, chiude il campionato nel peggiore dei modi. Partono in quinta in nerazzurri che, proprio al 5’, trovano il vantaggio con Bonfanti che ribatte in rete di testa un pallone che era finito sulla traversa. Passano solo 12 minuti e l’Inter confeziona il 2-0, questa volta gran merito va dato a Wieser, che con un cambio di gioco mette il pallone sul destro di Cester, il quale non deve fare altro che accompagnare delicatamente il pallone in rete. Nel primo tempo i padroni di casa dimostrano di essere anche padroni del campo, con un giro palla asfissiante e senza lasciare uno spiraglio agli avversari. Sul finire di tempo ci pensa Gnonto a chiudere i giochi: Willy si porta a spasso la difesa e scavalca Filigheddu con dolce scavetto. Andamento del match che nella ripresa non tende a cambiare, per sporcarsi i guantoni infatti Gerardi deve attendere un tiro di Butturini, bloccato. Il Brescia trova la via del gol grazie all’ex di giornata Barazzetta, abile a sfruttare il tap-in. Nerazzurri che riprendono il controllo del match, conducendolo senza troppi patemi, salvo poi scatenarsi negli ultimi minuti. Sale in cattedra Oristanio che, in un primo momento si guadagna un calcio di rigore, da lui trasformato in maniera glaciale. Poi in pieno recupero chiude il match con un diagonale precisissimo, dopo un ottimo contropiede da calcio d’angolo. In mezzo alla sua doppietta trova spazio un’altra doppietta, quella di Bonfanti, il quale stoppa un pallone in area, salta il difensore e trafigge per l’ennesima volta il povero Filigheddu.

INTER-BRESCIA 6-1
RETI: (3-0, 3-1, 6-1) 5′ Bonfanti (I), 12′ Cester (I), 36′ Gnonto (I), 12′ st Barazzetta (B), 42′ st rig. Oristanio (I), 44′ st Bonfanti (I), 47′ st Oristanio (I).
ARBITRO: Caldera di Como 7.

PAGELLE INTER
Gerardi 6 Quasi mai chiamato in causa, sul gol non può nulla.
Moretti 6.5 Infinite sono le sue discese sulla corsia, abile in chiusura.
Dimarco 6.5 Il mancino delicato è questione di famiglia. Ispirato.
1’ st Airoldi 6 Fa bene la sua parte.
Squizzato 6.5 Abile a giocare da play davanti alla difesa. Precisissimo.
25’ st Oristanio 7.5 Entra e firma una doppietta d’autore nel finale.
Cortinovis 6 Esce per infortunio.
30’ Sottini 6.5 Dirige bene la difesa.
Pirola 7 Insuperabile muro.
Cester 6.5 Inserimenti preziosi.
Wieser 7 Serve palloni importanti.
Bonfanti 7.5 Doppietta, bene così.
Simic 6.5 Si muove tra le linee
Gnonto 7 Gol da cineteca.
All. Zanchetta 7.5 Oro in cassaforte.

PAGELLE BRESCIA
Filigheddu 6 Ha poche colpe, ma sono tanti i gol da digerire.
Lancini 6 Fatica spesso in chiusura.
Danesi 6.5 Prova a risalire la china.
Reboldi 6 Tanta fatica, sia in corsia, sia nel mezzo. Giornata difficile.
Butturini 6 Prova a impensierire Gerardi provando qualche iniziativa.
Bui 6 Clienti scomodi lì davanti.
Ausanio 6 Perde tanti palloni.
Principi 6 Prova a far girare il gioco.
1’ st Beccalossi 6 Ripresa di impegno.
Lora 6.5 Lasciato solo a combattere con i muscoli in mezzo ai giganti.
Canciani 6 Nascosto fra le maglie nerazzurre. Non viene mai trovato.
1’ st Diop Papa 6 Almeno ci prova.
Barazzetta 7 Punisce i suoi ex-compagni e prova a inventare.
All. Aragolaza 6 Gara non semplice.


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.