10 Agosto 2020 - 21:32:59

Inter-Udinese Under 17: Inter una rimonta da urlo con un super Fabbian!

Le più lette

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

#stiamoincontatto Brescia: ripartono campionato e BresciaOggi. Pasquali: «Fiducioso sui protocolli»

Condotta e moderata dal delegato Alberto Pasquali, martedì 4 agosto alle ore 20 sulla piattaforma Cisco Webex si è...

Comitato regionale Piemonte e quel sorteggio che puzza di spot elettorale

Quattro anni fa, quando Christian Mossino era stato eletto da pochi mesi alla guida del Comitato regionale Piemonte Valle...

L’Inter vince in rimonta per 3-2 con l’Udinese e continua il suo inseguimento sull’Atalanta capolista. I ragazzi di Chivu ribaltano una gara che li vede andare all’intervallo sotto di due reti: i friulani infatti, con una doppietta di Basha nel giro di cinque minuti, indirizzano il match dopo una prima mezz’ora di studio, povera di emozioni. Nella ripresa escono prepotentemente i nerazzurri, grazie ai cambi di uomini e modulo operati da Chivu tra il primo e il secondo tempo, che riescono a schiacciare gli ospiti nella propria metà campo e rimontare grazie alla doppietta di Fabbian e alla rete di Oppizzi nel finale.

Il match lo fa l’Inter ma i bianconeri non soffrono e in ripartenza provano ad infastidire la retroguardia nerazzurra. Il primo sussulto lo regala Gnonto all’8’: Benedetti scodella da sinistra per l’attaccante che gira di testa in porta, ma Carnelos è attento e blocca il tentativo. Al 20’ è ancora l’Inter con Gnonto a rendersi pericolosa: il numero 11 si mette in proprio e sfonda in area, spara in diagonale ma la sua conclusione è sporcata in corner da Carnelos. Al 33’ arriva il vantaggio bianconero: Rossitto pennella da destra, Basha di testa si inserisce e brucia tutti, battendo Rovida. Passano due minuti e arriva il 2-0: l’arbitro punisce un dubbio contatto in area fra Zanotti e Pucci, dal dischetto Basha fredda Rovida per la doppietta.

Ad inizio ripresa Chivu inserisce Perucchetti, Fabbian e Politi per Chierichetti, Radaelli e Benedetti, schierando i suoi con il 4-2-3-1: Politi fa da terminale offensivo davanti a Peschetola, con Gnonto a destra e Magazzu a sinistra, De Milato e Fabbian in mediana. I bianconeri inizialmente riescono a bloccare gli avversari ma al 19’ arriva la rete che cambia la partita: Magazzù scappa a sinistra e crossa basso a centro area, Fabbian anticipa Maset e da pochi passi sigla l’1-2. Giatti prova a ricorrere ai ripari, inserendo forza fresca davanti con Amoroso, ma la gara ha già cambiato volto e lo fa definitivamente al minuto 27: la difesa bianconera allontana un cross, la palla arriva a Fabbian che da fuori area batte Carnelos con un missile al volo. I friulani sono alle corde anche se con Basha provano a tornare in vantaggio al 32’: l’egiziano dal limite sfiora la traversa con un bel sinistro. Al 40’ l’Inter segna e vince la partita: Politi si guadagna una punizione laterale, De Milato crossa sul primo palo per Oppizzi che mette dentro la palla per il 3-2 e per i tre punti dei ragazzi di Chivu

TABELLINO INTER – UDINESE U17

INTER-UDINESE 3-2 (1-0, 2-0, 1-2, 2-2, 3-2): 33’ Basha (U), 35’ rig. Basha (U), 19’st Fabbian (I), 27’st Fabbian (I), 40’st Oppizzi (I)

AMMONITI: Rossitto (U), Gnonto (I), Radaelli (I), Jaziri (U), Codutti (I), Amoroso (U), Maset (U), all. Giatti (U)

INTER (4-3-1-2): Rovida 6, Zanotti 6.5 (43’st Lonati sv), Chiericchetti 6 (1’st Perucchetti 6), Cepele 6, Oppizzi 6.5, De Milato 6.5, Radaelli 6 (1’st Fabbian 8), Benedetti 6 (1’st Politi 7), Peschetola 6 (34’st Capadonna sv), Magazzu 7 (43’st Ballabio sv) , Gnonto 6. A disposizione. Bonucci, Uccellini. All. Chivu 7.5

UDINESE (4-3-3): Carnelos 6, Codutti 6, Pasian 6, Samotti 6, Maset 6, Castagnaviz 6, Rossitto 6.5 (42’st Kamagate sv), Jaziri 6(24’st Zuliani 6), Basha 7.5, Fedrizzi 7 (24’st Amoroso 6), Pucci 6.5 (35’st Rufino sv). A disposizione. Chiavon, Pozzami, Codromaz, Cocetta. All. Giatti 6.5.

ARBITRO: Gangi di Enna 6 Fatica a gestire la partita, il rigore concesso lascia più di un dubbio.

 

INTER (4-3-1-2)

All. Chivu 7.5 Cambia il match negli spogliatoi: indovina Fabbian e Politi dalla panchina, e il cambio di modulo aiuta la squadra a ribaltare il risultato.

Rovida 6 Incolpevole sui due gol, per il resto non corre grandi rischi.

Zanotti 6.5 Primo tempo di personalità, nella ripresa cala ma non molla. (43’st Lonati sv)

Chierichetti 6 Soffre la velocità di Fedrizzi, lascia il campo all’intervallo. (1’st Perucchetti 6)

Cepele 6 Lotta contro gli attaccanti bianconeri, alla fine se la cava, impreciso da fermo.

Oppizzi 6.5 Risolve la gara nel finale, dietro trasmette più sicurezza di Cepele.

De Milato 6.5 Brutto primo tempo, si riprende nella ripresa e sforna l’assist della vittoria.

Radaelli 6 In difficoltà in mezzo al campo, non riesce a supportare la manovra. (1’st Fabbian 8)

Benedetti 6 L’unico a reagire nel primo tempo dopo il doppio svantaggio, battaglia con tutti. (1’st Politi 7)

Peschetola 6 Sicuramente meglio nel secondo tempo, ma si accende ad intermittenza. (34’st Capadonna sv)

Magazzù 7 Male da punta, ma da esterno semina il panico e regala l’assist del primo gol. (43’st Ballabio sv)

Gnonto 6 Le qualità ci sono, ma si intestardisce troppo con la palla al piede, rallentando spesso i suoi.

 

UDINESE (4-3-3)

All. Giatti 6.5 Prima ora ottima dei suoi come approccio, ma nella ripresa perde campo e i cambi non lo aiutano.

Carnelos 6 Un paio di buonissimi interventi, sui gol può farci poco, forse sul terzo poteva accennare l’uscita.

Codutti 6 Bene nel primo tempo, spinge poco ma dietro è solido, dopo soffre anche lui.

Pasian 6 Nel secondo tempo Magazzu lo mette costantemente in difficoltà.

Samotti 6 Buona gara difensiva, utile anche in fase di manovra, paga la rimonta subita.

Maset 6 Perfetto nella prima parte, l’ingresso di Politi gli crea dei problemi.

Castagnaviz 6 Mette ordine a centrocampo, ma nel finale affonda con la nave.

Rossitto 6.5 Uno dei più attivi a centrocampo, bellissimo l’assist per il gol del vantaggio. (42’st Kamagate sv)

Jaziri 6 Parte bene poi si perde, lascia a metà ripresa senza aver lasciato il segno. (24’st Zuliani 6)

Basha 7.5 Una spina nel fianco degli avversari, sporca e stoppa ogni tipo di pallone, doppietta da vero bomber.

Fedrizzi 7 Quanta qualità! Non perde un pallone, aiuta sempre la squadra ed è sempre un pericolo, la sua uscita abbassa troppo la squadra. (24’st Amoroso 6)

Pucci 6.5 Un vero lottatore, crea spazio per i compagni, guadagna il rigore che vale il momentaneo 0-2. (35’st Ruffino sv)

LE INTERVISTE DEL POST PARTITA: Christian Chivu


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli