12 Agosto 2020 - 12:30:40

Juventus-Virtus Entella Under 17: tre volte Miretti e Cerri per la decima di fila

Le più lette

Città di Varese Serie D, altro colpo in attacco: ecco Andrea Addiego Mobilio

Il Città di Varese comunica di aver raggiunto l'accordo con Andrea Addiego Mobilio, esterno d'attacco in arrivo dai liguri...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Juventus da dieci lode a Vinovo con i ragazzi di Francesco Pedone che mettono a referto la decima vittoria di fila in altrettante partite di campionato. Il gol di Cerri e la tripletta di Miretti piegano la Virtus Entella, in rete con Sabia.

PRIMO TEMPO – Partenza dove i bianconeri sembravano non trovato l’ultimo passaggio dopo aver costruito varie azioni pericolosi. Il gol comunque arriva e al 12′ Chibozo supera il difensore dopo un paio di doppi passi e scarica al centro dove Cerri non può sbagliare a porta libera portando avanti i suoi. La Virtus Entella non demorde e prova a far male da calcio d’angolo, marchio di fabbrica dei liguri da dove nascono la maggior parte delle chance ospiti. Al 20′ Macca trasforma una seconda palla dopo una respinta da corner in un tiro molto interessante che per poco non sorprende il portiere Senko. Sei minuti dopo l’azione si ripete ma stavolta lo schema da angolo si conclude con Prosdocimi che stoppa di petto e ci prova col destro che termina sopra la traversa. La Juventus torna a farsi vedere nella metà campo avversaria intorno al 28′ con Bonetti ma la sua conclusione è larga. Poco prima del duplice fischio, esattamente al 40′, Miretti schiaccia di testa in area piccola un cross raccolta dalla destra raddoppiando il risultato.

SECONDO TEMPO – La ripresa vede subito un “uno-due” letale della Juventus firmato Miretti: Un tiro sul palo del portiere all’8′ e un gol scaturita da un errore di Reali al 9′ regala la tripletta lampo a Fabio Miretti. I padroni di casa sfruttano l’inerzia e per poco Bonetti, servito da Salducco dopo un’ottima progressioni, non trova il gran gol di tacco. Al 15′ le distanze si accorciano con Sabia che con un gran tiro  insacca sotto il sette, non lasciando nessuna speranza per Senko. Dopodiché i bianconeri dominano la restante mezzora, andando più volte vicino al gol. Al 20′ Miretti sfiora il poker personale su punizione mentre il subentrato Mauro al 28′ calcia alto dalla sinistra. Al 42′ l’estremo difensore dell’Entella Balducci atterra Bonetti al limite dell’area Bonetti non lasciando dubbi all’arbitro che espelle il portiere. Dalla seguente punizione Tozaj, appena entrato, compie un grande intervento su Salducc così come su Doratiotto qualche minuto dopo. Arriva infine una seconda espulsione per la Virtus Entella, questa volta all’indirizzo dell’allenatore Gabriele Totaro.

Continua la grande striscia di vittorie della Juventus mentre i liguri rimangono a sette punti penultimi in classifica.

IL TABELLINO DI JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 4-1

JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 4-1

Reti (4-0, 4-1): 12′ pt Cerri, 40′ pt, 8′ st e 9′ st Miretti (J), 15′ st Sabia (VE)

JUVENTUS (4-3-3): Senko; Savona (15′ st Mauro), Giorcelli, Fiumanò (25′ st Saio), Turicchia; Pisapia (39′ st Doratiotto sv), Salducco, Miretti (25′ st Andreano); Bonetti, Cerri (15′ st Ferraris), Chibozo (39′ st Hasa sv). A disposizione: Oliveto, Gagliardi. Allenatore: Pedone.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Balducci; Ravera (15′ st Di Francesco), Brini, Reali, Luzzetti; Prosdocimi (15′ st Pinto), Muller (35′ st Bablyuk), Bianchi; Macca (35′ st Trocino sv); Tosi (15′ st Melegazzi), Sabia (42′ st Tozaj 6). A disposizione: Tozaj, Andreeto, Lupi, Maresca. Allenatore: Volpe.

Ammoniti: 21′ st Melegazzi (V), 25′ st Miretti (J).

Arbitro: Gabriele Totaro di Lecce 6 Qualche errore di valutazione, sul rigore rimangono incertezze ma sembra esserci.

LE PAGELLE DI JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA

Pagelle Juventus

Senko 6.5 Sulla rete del 4-1 non può nulla. Per il resto i suoi lanci sono perfetti, davvero ammirevole.

Savona 7 Gioca al posto di un infortunato Mulazzi e fornisce una prestazione solida e positiva (15′ st Mauro 6.5 Grande ingresso da parte del ragazzo, vicino anche al gol)

Giorcelli 7.5 Una diga, padroneggia la difesa da grande giocatore. Anticipa e contrasta senza mai sbagliare.

Fiumanò 7 L’infortunio lo colpisce ma non lo abbatte. Sostituito per evitare ulteriori problemi ma le sue condizioni sono buone. (25′ st Saio 6 Utile alla causa).

Turicchia 7 Prestazione di alto livello da parte sua, difende e attacca alla stessa maniera.

Pisapia 7.5 A volte esagera con la foga e rischia il giallo ma quanto cuore. Sacrificio e belle giocate al servizio della squadra. (39′ st Doratiotto sv).

Salducco 7.5 Solita solida performance in cabina di regia. Sbaglia col contagocce, sfiora un bel gol su punizione.

Miretti 9 Tripletta d’autore, le sue giocate sono da applausi. Di gran lunga il migliore in campo, spettacolare. (25′ st Andreano 6 Inserimenti intelligenti e passaggi precisi).

Bonetti 7,5 Le sue incursioni sono un’autentica spinta nel fianco per la retroguardia avversaria. Si scambia come spesso accade con Chibozo ma si trova a suo agio da ambo le parti.

Cerri 7,5 Gol da rapace d’area che sblocca un incontro non semplice da inaugurare. Bravo nelle sponde e nel recuperare palloni. (15′ st Ferraris 6.5 Entra ed è subito in clima partita)

Chibozo 7 Assist per l’1-0, da lui ci si aspetta sempre tanto ma non è un robot e qualche giocata può sbagliarla anche lui. Leggermente sottotono ma senza dubbio più che sufficiente. (39′ st Hasa sv).

Allenatore Pedone 7 Cambiano alcuni interpreti, deve fare a meno di certi giocatori e bilanciare le energie tra club e nazionali. In tutto ciò trova la decima di fila, vince e convince ancora una volta.

Pagelle Virtus Entella

Balducci 5.5 Alcuni gol evitabili, così come il rosso. Giornata no.

Ravera 6 Fa quello che può contro Chibozo, tiene botta anche se a volte lascia troppo spazio. (15′ st Di Francesco 6 Prova a dare la spinta).

Brini 6 Clienti scomodi ma riesce comunque a gestire le sortite offensive avversarie.

Reali 5.5 Partita sottotono, ha grandi colpe sul quarto gol quando regala il pallone a Miretti.

Luzzetti 6 Copre e cerca di spingersi avanti sulla sua zona.

Prosdocimi 6 Mezz’ala di quantità, si rende pericoloso da angolo nel primo tempo. (15′ st Pinto 6 Gara diligente)

Muller 6.5 Ordinato, raramente sbaglia il passaggio e la scelta. (35′ st Bablyuk sv)

Bianchi 7 A volte tiene troppo la palla ma la sua qualità è evidente, ottima prova.

Macca 6 Fatica dietro le punte, partita difficile contro la capolista. (35′ st Trocino sv)

Tosi 6 Poche occasioni per lui, deve correre per ricevere palla (15′ st Melegazzi 6 Entra e prende subito il giallo, troppa irruenza).

Sabia 7 Molto bello il suo gol, per tutta la gara il più pericoloso dei suoi. (42′ st Tozaj 6 Gioca poco ma compie due belle parate).

Allenatore Volpe 6 Viene a Torino per giocare a viso aperto e ci riesce. La superiorità tecnica a lungo andare si vede ma può essere in qualche modo soddisfatto. Esce anzitempo dalla partita per un cartellino rosso.

JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA UNDER 15 – LE INTERVISTE

LE PAROLE A FINE GARA: Pedone (Juventus)

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli