10 Luglio 2020 - 19:05:28

Torino – Livorno Under 17: Anyimah segna e i granata tornano al successo

Le più lette

Di Po Vimercatese, piazzato il colpo per l’attacco: ufficiale l’arrivo di Angelo Consolazio

Angelo Consolazio è il nuovo bomber della Di Po Vimercatese. Grande colpo per la società brianzola, che ha presentato...

Solese Promozione, la presentazione dei gialloverdi e del nuovo tecnico Villa

Proprio questa sera si è tenuta la presentazione della prima squadra della Solese, che per il secondo anno consecutivo...

Chiavazzese, l’ultima novità è Nicolò Rizzato

Per la Promozione la Chiavazzese sta macinando acquisti e ufficialità e l'ultimo innesto risponde al nome di Nicolò Rizzato....

Un gol di Anyima nel primo tempo è quanto basta al Torino di Semioli per superare il Livorno, costretto ancora a quota quattro punti, mentre i granata, complice la sconfitta della Fiorentina, agganciano in classifica proprio i viola.

Il punteggio è risicato, ma la vittoria del Toro è costruita su più fronti: gli attaccanti mostrano grande intesa (l’asse Barbieri-Anyima è protagonista in occasione del gol), supportati da un grande La Marca e dal dinamismo della mediana, mentre i difensori fanno bella figura in occasione delle offensive dei toscani. Proprio la difesa (schierata a tre da Brondi) è il reparto più positivo degli ospiti, che iniziano e chiudono bene la gara, risultando però poco efficaci davanti a Edo (comunque costretto ad alcuni interventi non semplici). La partita dei livornesi è più che positiva, ma non basta per aver la meglio di un Toro quadrato, e soprattutto cinico al momento giusto: momento che si presenta al 25′ del primo tempo. Ad andarci vicino per primo, però, è lo stesso Livorno al quarto d’ora di gioco: il tiro angolato di Bertelli costringe Edo ad allungarsi, favorendo la ribattuta di Nunziatini, che mette fuori. Dopo 10′ ecco l’azione decisiva del match: lo scambio ad alta velocità tra Barbieri e Anyima è concluso da quest’ultimo con un piatto di precisione alle spalle di Morandi. Il vantaggio dona ancora più energia ai granata, che sfiorano il raddoppio in chiusura di tempo con un tiro al volo di Ientile, mentre i toscani si affidano soprattutto alla costruzione in fascia sinistra ad opera di Bertelli, Caia e Nunziatini. Lo stesso Nunziatini è uno dei più in forma trai ventidue in campo, e lo dimostra anche nella ripresa, supportato dalla rapidità di un neo entrato Ricci. È il Torino che però approccia meglio al rientro dagli spogliatoi, tenendo a lungo il possesso e cercando il varco giusto per chiudere la questione. Ci va vicino De Matos, che al 36′, servito da Anyima, piazza un tiro angolato che sibila vicino al palo lontano. Il finale, nonostante questa chance, è però più di marca amaranto che granata: gli ingressi di Ricci e Pecchia aggiungono pericolosità davanti, e il Toro conclude affidandosi più che altro alle ripartenze di un instancabile Anyima. Dal suo piede origina anche l’ultima chance della partita: l’attaccante di casa fugge in velocità e tenta il dribbling su Morandi, che però interviene perfettamente sul pallone evitando di farsi saltare. Il recupero si chiude senza ulteriori emozioni: la posta in palio è tutta per i ragazzi di Semioli.

IL TABELLINO DI TORINO – LIVORNO UNDER 17

TORINO – LIVORNO 1-0

RETI: 25′ Anyimah (T).

TORINO (4-4-2): Edo 7; Imperato 7, Marafioti 7, Todisco 7, Calò 7; Ientile 7.5 (9′ st Papadakos 6.5), Maugeri 7.5, Di Marco 7 (21′ st De Matos 7), La Marca 8 (37′ st Vespa 6.5); Barbieri 8 (9′ st Eordea 7.5), Anyimah 8.5. A disp.: Basso, Juricic, Rettore, Galfano, Gymah. All. Semioli 7.5.

LIVORNO (3-5-2): Morandi 7; Maffei 7 (13′ st Carmazzi 6.5), Boghean 7.5, Malara 7; Amorim 6.5 (13′ st Ricci 7.5), Caparrini 6.5 (13′ st Sadik 6.5), Nunziatini 8, Sgheri 7, Bertelli 6.5; Poli 7 (13′ st Pecchia 7), Caia 6.5 (40′ st Velani 6.5). A disp.: Campinotti, Martelli, Ceccarini, De Iorio. All. Brondi 7.

ARBITRO: D’Ambrosio di Collegno 7.5.

Ammoniti: 22′ Malara (L), 33′ st Marafioti (T).

LE PAGELLE DI TORINO-LIVORNO

LE PAGELLE DEL TORINO

All. Semioli 7.5 Toro solido e cinico, è abbastanza per guadagnare i preziosi tre punti.

Edo 7 Un paio di parate fondamentali, aiuta a conseguire la vittoria.

Imperato 7 Fabbrica di cross e discese in fascia, soprattutto nella ripresa.

Marafioti 7 Impegno costante e attenzione difensiva invidiabile.

Todisco 7 Bravo a non farsi superare in nessuna occasione.

Calò 7 Ci mette molto atletismo, e collabora con gli attaccanti. Con qualità.

Ientile 7.5 Quando decide di proporsi crea sempre qualcosa. Un bel tiro al volo che esce di poco. 9′ st Papadakos 6.5 È sempre nel vivo, dà un bel contributo alla causa.

Maugeri 7.5 Metronomo e anche lottatore. Ruolo davvero importante in mezzo al campo.

Di Marco 7 Partecipa con successo al gioco, e ha molte idee brillanti in impostazione. 21′ st De Matos 7 Si mette in gioco, e viene quasi premiato dal gol del raddoppio. Conclusione raffinata.

La Marca 8 Punto di incontro tra i reparti, lavoro svolto egregiamente. Uomo ovunque, ha un tocco più che elegante. 37′ st Vespa 6.5 Entra nel finale, ma tenta subito la conclusione. Sveglio.

Barbieri 8 Grande intesa coi compagni, faro fondamentale dell’attacco. Impegna più difensori contemporaneamente. 9′ st Eordea 7.5 Entra con voglia per spaccare tutto, e non demerita. Dal suo piede tante azioni pericolose.

Anyimah 8.5 Rete da tre punti, ma non solo. Crea vere apprensioni alla difesa anche da solo, e nel finale tira fuori i polmoni in più per ripartire e sfiorare la doppietta.

LE PAGELLE DEL LIVORNO

All. Brondi 7 Livorno bravo in difesa, a tratti pericoloso. Manca solo la rete.

Morandi 7 Anche lui costretto a parate non semplici. Si supera nel finale su Anyima.

Maffei 7 Solido come tutta la difesa, argina avversari più che può. 13′ st Carmazzi 6.5 Da subito sul pezzo, si muove con puntualità.

Boghean 7.5 Sfida durissima con Anyima, lui è più che attento. Prova da gigante dietro.

Malara 7 Tiene a bada gli attaccanti granata come può. Preciso nelle chiusure.

Amorim 6.5 Tenta più volte di spingere, impegno costante. 13′ st Ricci 7.5 Grande entrata dalla panchina. Fa ammattire tutti con la sua velocità.

Caparrini 6.5 Lotta a centrocampo, non è facile contro i mediani granata. 13′ st Sadik 6.5 Grinta da vendere, associa ottima tecnica.

Nunziatini 8 Indomabile e spesso geniale per 90′. A tratti prende per mano tutti i compagni.

Sgheri 7 Si vede molto spesso quando il Livorno deve costruire. È importante.

Bertelli 6.5 Molti tentativi di infilata sulla fascia, spesso frustrati.

Poli 7 Vero punto di riferimento dell’attacco amaranto. Fa sponde e inventa, si sente. 13′ st Pecchia 7 Tra i subentrati più positivi. Fa sentire la presenza in avanti e crea spazi.

Caia 6.5 Buono il lavoro di concerto con Poli. Ci prova in ogni modo. 40′ st Velani 6.5 Pochi minuti in chiusura a caccia del pari.

Arbitro: D’Ambrosio di Collegno 7.5 Due ammonizioni giuste, e una partita non troppo complicata da gestire. Ottima figura per il fischietto di Collegno.

LE INTERVISTE DEL POST-PARTITA: SEMIOLI (Torino).

LE INTERVISTE DEL POST-PARTITA: BRONDI (Livorno).

SPRINT E SPORT lo trovi il lunedì in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia, e sullo STORE DIGITALE.

 

 

 

 

 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli