Sesia Torino
Vittoria del Torino

Continua il sogno play-off per il Torino di Sesia, che supera in casa il Sassuolo di Sacchetti grazie ad un gol di Cocola nella ripresa, al termine di un’azione stupenda dei granata. Di fatto il Sassuolo non si presenta mai dalle parti di Pirola, ma dopo un avvio sprint dei granata, i neroverdi trovano il modo per riuscire ad arginare gli attacchi avversari nel corso del primo tempo. La partita è molto fisica e vivace, e l’arbitro Gandolfo decide di applicare un metro di giudizio all’inglese, lasciando anche troppo correre in alcune situazioni. Sporadiche conclusioni verso l’una o l’altra porta nei primi 45’, ma l’occasione più nitida ce l’ha la squadra di Sesia alla mezz’ora: Favale accelera in contropiede seguito da tre compagni contro due avversari, scegliendo di scambiare con Peirano al limite dell’area, ma la palla di ritorno è imprecisa e il cross del numero 10 lo è altrettanto facendo sfumare una buona opportunità. Prima dell’intervallo è Tordini a creare grattacapi a Vitale: Angolo battuto nell’area piccola da Favale, con la smanacciata dell’estremo difensore neroverde in una zona dell’area occupata solo da Tordini, ma il bomber granata coordinandosi calcia fuori dallo specchio della porta. Anche la ripresa è caratterizzata da un avvio convincente della squadra di casa ed i granata creano subito i presupposti per il vantaggio. Tordini và al cambio di gioco per Favale, che controlla al limite e premia il taglio di Peirano, il quale conclude a botta sicura addosso a Vitale. La manovra granata è molto più convincente rispetto alla prima frazione e il giro palla si fa più veloce e concreto, creando buoni spazi per gli inserimenti degli attaccanti granata. L’azione del vantaggio granata è davvero uno spettacolo per gli occhi: Favale è il solito portatore di palla nel contropiede granata che poi al limite dell’area sceglie di servire Tordini, bravissimo a cercare di prima dalla parte opposta Crivellaro che a sua volta fa la sponda di testa per l’inserimento centrale e con il tempismo perfetto di Cocola; per il 7 granata a quel punto è un gioco da ragazzi colpire al volo di piatto e realizzare il gol che vale tre punti d’oro. Il Sassuolo non impensierisce il Toro che controlla il vantaggio fino al triplice fischio, nonostante il nervosismo da ambo le parti rovini un po’ il finale di una gara molto divertente. Sesia e i suoi ragazzi ottengono una vittoria meritata e guadagnata con il carattere di una vera squadra.

Torino-Sassuolo 1-0
RETI: 20′ st Cocola (T).
TORINO: Pirola 6.5, Aita 6.5 (14′ st Bedetti 6.5), Cotruta 6.5, Morra Bean 7, Larotonda 6.5 (33′ st Khveldelidze sv), Celesia 7, Cocola 7 (41′ st Poppa sv), Pane 7, Tordini 6.5 (41′ st Sylla sv), Favale 7, Peirano 6.5 (14′ st Crivellaro 7). A disp. Matysiak, Foschi, Finica, H’Maidat. All. Sesia.
SASSUOLO: Vitale 6.5 (40′ st Lugli sv), Crotti 6, Operato 6 (21′ st Monticelli), Simonetta 6.5, Grumo 6 (40′ st Fiore Uni), Piccinini 6, Aucelli 5, Poligani 5.5, Chiemerie 6.5, Cannavaro 6 (33′ st Fosu), Barani 5.5 (21′ st Caniparoli). All. Sacchetti.
ESPULSI: 48′ st Celesia (T).

Pagelle Torino
Pirola 6.5 Quasi mai impegnato, si sporca i guanti in un paio d’uscite.
Aita 6.5 Ottima copertura su Aucelli. Bravo a non cadere nelle provocazioni del 7 neroverde. 14′ st Bedetti 6.5 Offre anche lui una buona copertura.
Cotruta 6.5 Ha la gamba giusta per fare bene entrambe le fasi.
Morra Bean 7 Sempre puntuale, impeccabile in ogni intervento.
Larotonda 6.5 Si reinventa in regia con buoni risultati. Prestazione molto convincente. 33′ st Khveldelidze sv
Celesia 7 Il duello con Chiemerie lo vince il centrale granata. Muro insuperabile.
Cocola 7 Meno al centro del gioco rispetto al solito, ma comunque decisivo. 41′ st Poppa sv
Pane 7 Interventi puntuali in copertura e intelligenti in impostazione.
Tordini 6.5 Crea pochi pericoli a Vitale, ma il lavoro che fa per la squadra è encomiabile. 41′ st Sylla sv
Favale 7 Quando ha lo spazio per accelerare è inarrestabile. Contro il Sassuolo è lui il più ispirato del tridente.
Peirano 6.5 Solità generosità, manca un po’ di lucidità nelle scelte però. 14′ st Crivellaro 7 Impatto sulla partita più che decisivo. Entra in campo con la grinta di un leone.
All. Sesia 7 Mentalità e qualità. Alla sua squadra non manca nulla per poter fare la voce grossa.