21 Gennaio 2021

FeralpiSalò-Pro Vercelli big match da seguire

Le più lette

Virtus Rondinelle Under 15, l’allenatore Alberto Bonetti: «Imparare anche dai propri errori, piuttosto che vincere a tutti i costi»

Dal lontano 2013 ad oggi, Alberto Bonetti si trova in casa Rondinelle. Per questa stagione calcistica, l'allenatore guida la...

Coppa Italia, sorteggio quarti di finale: Juve a Empoli, il Milan prende l’insidioso Sassuolo

Sono stati resi noti gli accoppiamenti per i quarti di finale di Coppa Italia Tim Vision femminile. La Divisione...

Monza – Pordenone Primavera 2: i padroni di casa ci credono, ma i friulani dilagano nella ripresa

Finalmente torna a disputarsi il campionato di Primavera 2. Ad Agrate va in scena lo scontro tra Monza e...

FeralpiSalò-Pro Vercelli è indubbiamente il big match, l’incontro di cartello, la partita imperdibile della diciassettesima giornata: terza contro quarta, 28 punti contro 25, due reparti offensivi molto equilibrati in termini di reti segnate e due difese virtualmente sullo stesso piano. Il fascino di questa sfida, oltre all’equilibrio iniziale che dovrà e potrà essere rotto solo da giocate sopraffine o da tattiche curatissime, è che sarà osservato molto attentamente anche dal Monza di Lasalandra, che sfrutterà qualsiasi passo falso, provenga esso dai Leoni del Garda o dai Biancocrociati, per rosicchiare punti importanti; l’avversario di turno per i brianzoli sarà la Pro Patria di Vecchio, che per ora, complici le tre sconfitte subite in tre partite disputate da inizio anno, non sembra avere il giusto feeling con il 2019.

La vittoria del Renate sul Gozzano penultimo in classifica pare talmente scontata da non poter essere messa in discussione neanche su un piano strettamente ipotetico, in quanto ogni sfida fra testa della classifica e bassifondi della graduatoria, se affrontata con la giusta contrazione, dovrebbe rispettare i valori espressi sulla carta e assicurare una larga vittoria a favore dei primi della classe. Una gara molto più tosta attende invece il Novara, che dovrà ricevere una Giana Erminio rincuorata dalla vittoria riportata settimana scorsa ai danni dell’Albissola: mai dire mai, può darsi che i Biancazzurri possano fare un favore ai “cugini lombardi” del Renate e sgambettare i ragazzi di Cicconi.

Albissola-Alessandria potrebbe rappresentare una importante rampa di (ri)lancio per la formazione di Cassaro, che con tre punti potrebbe portarsi a quota 22 lunghezze in classifica e approfittare di un girone di ritorno quasi interamente da disputare al fine di recuperare qualche posizione importante. L’Albinoleffe beneficerà di un secondo turno di riposo consecutivo dopo quello di cui ha forzatamente goduto a causa del fatto che la partita di settimana scorsa contro il Gozzano è stata rinviata, mentre a chiudere la giornata ci sarà Virtus Entella-Cuneo, altra gara interessante in cui i padroni di casa, con una dinamica simile a quanto potrebbe avvenire all’Alessandria, hanno una grande occasione per fare una scorpacciata di punti e proporsi per un finale di stagione non tanto da protagonisti, ma almeno da coprotagonisti con tanta voglia di stupire.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA NOSTRA APPLICAZIONE DOVE PUOI CONSULTARE RISULTATI E CLASSIFICHE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli