Alessandria, così fa male: rimonta del Pordenone nel recupero, Grigi eliminati in semifinale

137

Chi raggiungerà il Prato nella finale Scudetto Under 17 Serie C (clicca qui per rileggere la diretta della prima semifinale fra Monza e Prato)? Si sfidano Pordenone e Alessandria allo stadio Morgagni di Forlì nella seconda semifinale, segui la nostra diretta!

RIIVI LA CRONACA DELLA PARTITA

84′- FINE SECONDO TEMPO: PORDENONE-ALESSANDRIA 3-2. Con una rimonta pazzesca il Pordenone vola in finale Scudetto: illusione De Matteo, la squadra di Rispoli ribalta il risultato nel finale con Nardini e Zamuner e i grigi vengono eliminati in semifinale.

84′- ROSSO PER VENTRE! Alessandria in 10, il numero 2 dei piemontesi scalcia un avversario e l’arbitro lo manda in anticipo sotto la doccia.

82′- Giallo per Zamuner.

82′- GOL DEL PORDENONE! Zamuner scappa via sulla destra e con tiro-cross sul primo palo beffa Cappellini: ramarri avanti, è 3-2.

80′- Saranno 4 i minuti di recupero.

79′- GOL DEL PORDENONE! Punizione dalla sinistra di Zamuner: Nardini di testa stacca più in alto di tutti e batte Cappellini, ancora parità: è 2-2.

76′- Ammonito Ventre.

74′- Cambio nel Pordenone: Querin per Banse.

74′- Che parata di Cappellini su Bertoli! Il numero 1 dell’Alessandria salva i grigi.

72′- GOOOOOOOOOOOOOL ALESSANDRIA!!!!! De Matteo riceve palla da Maggi lanciato verso l’area di rigore e di destro trova una traiettoria splendida che si insacca alle spalle di Meneghetti: i grigi tornano avanti, a Forlì è 1-2!

67′- Triplo cambio per l’Alessandria: fuori Annone, Gerace, e Baldizzone, dentro Ghiozzi, Miglietta e Capocelli.

63′- Cambio nell’Alessandria: fuori capitan Sessa, dentro Robotti.

61′- Cross dalla destra di Lovisa, Cappellini smanaccia come può e l’Alessandria respira.

59′- Primo cambio della gara, sostituzione nel Pordenone: fuori De Min, dentro Secli.

55′- Doppio brivido per il Pordenone: Maggi di testa non inquadra bene, poi il destro di Gerace è respinto dalla difesa in maglia bianca.

54′- Bravissimo Ventre a chiudere su Bertoli praticamente davanti a Cappellini.

50′- Chiusura determinante di Nardini con l’Alessandria lanciata a rete.

48′- Cross di Annone dalla destra, Carraretto salva tutto su Maggi con un grande intervento volante.

45′- Tiro sporco di Sessa dal limite dell’area, Maggi raccoglie la sfera ma è in posizione di fuorigioco.

40′- Si riparte! Nessun cambio nelle due formazioni.

40′- FINE PRIMO TEMPO: PORDENONE-ALESSANDRIA 1-1. Senza recupero termina la prima frazione di gioco. Alessandria avanti dopo 9′ con la girata di Gerace, replica del Pordenone grazie a Bertoli che poco prima si era fatto parare un rigore. Tutto rimandato al secondo tempo.

39′- Grande spunto di Annone sulla destra, l’assist del numero 7 dell’Alessandria non viene raccolto da nessuno in area di rigore.

36′- Punizione dalla destra per l’Alessandria, blocca Meneghetti senza problemi.

30′- Ora le squadre tirano il fiato dopo 25′ davvero esaltanti: risultato in parità, tante emozioni.

26′- Destro potente sul primo palo di Maggi, blocca in due tempi Meneghetti.

25′- Cartellino giallo per Lovisa.

23′- GOOOOOOOL PORDENONE! Bertoli si riscatta dopo l’errore dal dischetto e infila Ceppellini con un tiro sotto misura da due passi dopo una rimessa veloce: dorme la difesa dell’Alessandria ed è 1-1, partita splendida e ricca di colpi di scena.

18′- Che intervento di Ceppellini! Il numero 1 dell’Alessandria si distende sulla destra e para il rigore di Bertoli. Sulla ribattuta arriva Banse che ci prova di sinistro da due passi ma Cappellini è ancora una volta strepitoso: Alessandria sempre in vantaggio.

18′- RIGORE PER IL PORDENONE! Capitan Sessa stende Lovisa in area di rigore: per Arena di Torre del Greco è calcio di rigore.

14′- Ci prova ancora il Pordenone: sinistro a giro di Zamuner, palla fuori non di molto.

13′- Colpo di testa di Nardini, palla alta sopra la traversa di un soffio.

13′- Che brivido per i grigi: Nani svirgola un cross basso, Cappellini in uscita per poco non viene beffato.

9′- GOOOOOL ALESSANDRIA!! Cambia il parziale a Forlì: Gerace si gira in area di rigore su assist di Baldizzone e grazie ad una deviazione decisiva di Piani batte Meneghetti: grigi avanti, insegue il Pordenone, è 0-1!

8′- Angolo per il Pordenone: Annone ben posizione sulla linea allontana una palla pericolosa.

8′- Chiusura provvidenziale di Nani su Bertoli, si salva l’Alessandria.

4′- Prima palla della gara per l’Alessandria: cross dalla sinistra, Filip si coordina malissimo e da ottima posizione spreca una bella palla.

2′- Azione insistita del Pordenone, Balde cross in mezzo e poi Filip pulisce l’area di rigore.

1′- Partiti! Calcio d’inizio allo stadio Morgagni di Forlì.

LE FORMAZIONI UFFICIALI

PORDENONE (4-3-3): Meneghetti, Carraretto, Piani, De Min, Tomasi, Nardini, Banse, Cotali, Bertoli, Lovisa, Zamuner.
A disp. De Toffol, Gigante, Ristic, Battistella, Morandini, Cantarutti, Pignata, Querin, Secli.
All. Rispoli.

ALESSANDRIA (3-4-2-1): Ceppellini, Ventre, Ponzio, Sessa, Nani, Baldizzone, Annone, Filip, De Matteo, Gerace, Maggi.
A disp. Hoxha, Vilardi, Frigato, Robotti, Muto, Ghiozzi, Miglietta, Pallara, Capocelli.
All. Cassaro.

ARBITRO: Arena di Torre del Greco.
ASSISTENTI: Camillo di Salerno e Russo di Napoli.