Monza, la tua stagione è stata comunque strepitosa

376
Monza Under 17
Monza Under 17

Il triplice fischio finale di Pro Vercelli-Renate ha regalato a qualcuno un sogno, mentre ad altri ha causato una forte delusione per quello che è stato un obiettivo a portata per tutta la stagione ma che è sfumato proprio quando il campionato era ormai agli sgoccioli. Stiamo parlando rispettivamente di Pro Vercelli e Monza, due squadre che sono rimaste praticamente appaiate per tutta la stagione nelle zone più nobili della classifica, quelle che potevano garantire un posizionamento utile alle fasi finali, ma che solo nelle ultime due giornate hanno visto la situazione andare definitivamente a vantaggio dei piemontesi. Per inciso, bisogna certamente specificare come il Renate non si sia assolutamente “scansato” per fare un dispetto ai rivali, perchè questo non rientra nel modo più assoluto nella mentalità della squadra di Robbiati; le Pantere hanno infatti disputato una signora gara, ma i ragazzi di Semioli hanno avuto quella spinta in più che può essere garantita solo dal fatto di giocarsi un’intera stagione nell’arco di 90 minuti. Ad ogni modo, dopo aver scagionato il Renate da ogni accusa che lo vedrebbe responsabile di aver combinato il risultato, si può ufficialmente annunciare che le quattro squadre che approderanno alle fasi finali saranno il Novara, le Pantere per l’appunto, la FeralpiSalò e, purtroppo per il Monza, la Pro Vercelli.

Novara e FeralpiSalò si affronteranno nella prossima e ultima giornata in un incontro che avrà già il sapore delle gare che contano per lo Scudetto, incontro che dunque sarà un importantissimo banco di prova per varare le ultime modifiche o escogitare gli ultimi accorgimenti tattici in grado di portare a Novara o a Salò il titolo di Campioni d’Italia. La partita che attenderà il Renate sarà invece decisamente più abbordabile, con i ragazzi di Robbiati chiamati ad affrontare un Cuneo che, dopo due successi e otto reti segnate negli ultimi due incontri, sembra abbastanza in forma, ma non abbastanza per poter impensierire una squadra che può vantare i valori tecnici delle Pantere. La Pro Vercelli molto probabilmente affronterà il match contro l’Albissola ultima in classifica con un approccio molto diverso rispetto a quello che avrebbe tenuto se in ballo ci fosse stata la qualificazione: per i ragazzi di Semioli ci sarà spazio anche per un meritato divertimento e non solo per l’attenzione al risultato.

Per quanto riguarda il Monza, tutti i giocatori e tutto il personale possono concludere il campionato a testa altissima: basterà fare finta che Maggio non abbia mai segnato per regalare ai tifosi che assisteranno alla partita contro la Virtus Entella quello spettacolo che tutti, ragazzi e tecnico Lasalandra inclusi, si meritano. Con una bella vittoria, raccolta per l’appunto fra le mura amiche, non c’è dubbio che i Brianzoli chiuderebbero al meglio questa stagione che rimane comunque strepitosa. In questa ultima giornata ci sarà spazio anche per ammirare la Giana Erminio di Barzaghi, che dovrà vedersela contro il Gozzano, e per Albinoleffe-Pro Patria, due compagini entrambe reduci da uno scivolone nell’ultima gara disputata e che vorranno terminare la stagione con il dolce sapore della vittoria. Non bisogna inoltre dimenticare l’Alessandria, la cui stagione finisce una settima prima rispetto a molte altre squadre; alla squadra di Cassaro (27 punti raccolti in 24 giornate) rimane la consapevolezza della bontà del lavoro fatto, in quanto molte delle squadre che hanno affrontato i Grigi hanno ammesso che i piemontesi abbiano raccolto meno di quanto avrebbero meritato, e che di conseguenza la crescita dei ragazzi (la vera cosa che conta) è stata evidente.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA NOSTRA APPLICAZIONE DOVE PUOI CONSULTARE RISULTATI E CLASSIFICHE