Novara Under 17
Novara Under 17

Valerio Zoppellaro

Granozzo con Monticello (No)

La Feralpisalò compie un’autentica impresa eliminando il Novara. La squadra di Carminati pareggia a Novarello e passa il turno il virtù dell’2-1 ottenuto all’andata. I padroni di casa possono recitare il mea culpa per le tantissime occasioni sprecate e per l’ingenua espulsione di Nappi che li ha costretti a giocare gran parte del secondo tempo in inferiorità numerica. L’inizio della partita lascia presagire un pomeriggio trionfale per il Novara che, malgrado l’assenza per infortunio del bomber Caricati, passa in vantaggio dopo quaranta secondi: Bianco serve Iemmi che si invola sulla fascia e sul pallone servito in mezzo Cicciù non ha difficoltà a battere Paderno. Il Novara incanala il match sui binari più congeniali, con Nappi, Corona, Bianco e Iemmi che a turno falliscono diverse nitide occasioni per il raddoppio. Nella ripresa Carminati inserisce Carbone e l’esterno della Feralpi manca di poco la rete alla prima occasione creata dagli ospiti. La svolta del match arriva al 10’ del secondo tempo quando dopo uno scontro a centrocampo Nappi rifila una ginocchiata a Morandini. L’arbitro Cipriano non può far altro che estrarre il cartellino rosso ed il Novara è così in dieci con trentacinque minuti ancora da giocare. La Feralpi è inizialmente spaesata di fronte all’improvviso cambio nell’inerzia del match. Gli ospiti attaccano e lasciano tanto spazio alle ripartenze del Novara che fallisce altre due occasioni d’oro con Bianco e Bertoletti. A lungo andare però i padroni di casa inevitabilmente si abbassano e al 23’ della ripresa la massima del gol sbagliato uguale gol subito si avvera per l’ennesima volta. Nonni protegge una palla al limite sinistro dell’area, elude un difensore e serve a Orizio l’assist per il gol qualificazione. Cicconi inserisce forze fresche dalla panchina ma non ottiene alcun risultato. Il colpo di testa alto di Moretti è il canto del cigno del cammino novarese. Nel finale i padroni di casa sono costretti in nove, visto l’infortunio di Vimercati a cambi già esauriti. L’espulsione per proteste di capitan Bartoli dopo il triplice fischio finale è l’emblema del Novara: un elogio dell’estetica ma con troppi limiti caratteriali. E nel calcio, si sa, la testa molto spesso conta più della tecnica e delle gambe.

NOVARA – FERALPISALO’ 1-1
Reti (1-0, 1-1):
1’ Cicciù (N), 23’ st Orizio (F).
NOVARA (4-3-3): De Rosa 6, Giovagnini 6 (41’ st Pinotti sv), Bertoletti 6 (26’ st Vincenzi sv), Barbui 6, Bartoli 5.5, Moretti 6.5, Iemmi 6.5 (41’ st Favia sv), Corona 6 (26’ st Vimercati sv), Nappi 4, Bianco 6.5 (41’ st Di Chio sv), Cicciù 6.5 (36’ st Paschalides sv). A disp. Ferrara, Barbieri. All. Cicconi 6. Dir. Tozzi, Broglia.
FERALPISALO’ (3-5-2): Paderno 6.5, Locatelli 5.5, Festa 6 (14’ st Beltrami 6.5), Buffoli 6.5 (44’ st Verzelletti sv), Morandini 6, Lucini 6.5, Yeressa 7, Cristini 6.5, Nonni 6.5, Orizio 7 (44’ st Zucchini sv), Nervi 5 (1’ st Carbone 6.5). A disp. Olivetti, Testa, Zanelli, Ricciardi, Dima. All. Carminati 7. Dir. Chiaritti, Simonini.
Arbitro: Cipiriano di Torino 5.5
Ammoniti: Cicciù (N), De Rosa (N), Nervi (F), Yeressa (F).
Espulsi: 10’stNappi (N), 53’st Bartoli (N).

PAGELLE NOVARA
De Rosa 6.5
Incolpevole sul gol, un ottimo intervento negli ultimi minuti.
Giovagnini 6 Il gol nasce dal suo lato, prova sempre a proporsi sulla fascia.
Bertoletti 6 Spinge e contiene ma non è sempre lucido.
Barbui 6 Consuete geometrie a centrocampo con qualche errore di troppo.
Bartoli 5.5 Solita prova solida per gran parte del match, anche lui perde la testa nel finale.
Moretti 6.5 Fa di anticipo virtù, prova a rendersi pericoloso negli ultimi assalti.
Iemmi 6.5 Grandissimo assist per l’1-0, crea molto ma è spesso impreciso.
Corona 6 Alterna giocate da fenomeno ad errori banali in appoggio.
Nappi 4 Espulsione ingenua che costa molto cara al Novara.
Bianco 6.5 Vedi Iemmi. Manca solo nella finalizzazione, sciupa una grande occasione dopo l’espulsione.
Cicciù 6.5 Segna l’1-0 e poi fa legna, grande agonismo.
All. Cicconi 6 Solita mole di gioco, ma troppi limiti di testa.

PAGELLE FERALPISALO’
Paderno 6.5
Miracolo su Nappi, per il resto sicuro.
Locatelli 5.5 Qualche incertezza nel primo tempo.
Festa 6 Buona prova, gioca con personalità. 14’ st Beltrami 6.5 Ottimo impatto sulla partita.
Buffoli 6.5 Ottimo a centrocampo, riesce a non andare in affanno sul pressing.
Morandini 6 Inizio difficile, poi si riprende e guida la difesa.
Lucini 6.5 Non corre rischi e gioca con agonismo.
Yeressa 7 Qualità e quantità a centrocampo, è il più continuo dei suoi.
Cristini 6.5 Annebbiato nel primo tempo, nella ripresa è il faro.
Nonni 6.5 Duello rusticano con Bartoli, crea l’assist per il pari.
Orizio 7 Svaria sul fronte offensivo e segna il gol decisivo.
Nervi 5 Disattento sull’1-0, patisce Iemmi. 1’ st Carbone 6.5 Entra e sfiora il gol.
All. Carminati 7 Qualificazione miracolosa, vista la differenza tecnica.