16 Gennaio 2021

Ottavi di finale, il ritorno: Feralpi e Pro Vercelli in vantaggio, Pantere per la certezza

Le più lette

Passirano Under 15, la grinta di Matteo Simonini alla corte di Jacopo Fiore

Dopo l'intervista all'allenatore Jacopo Fiore del Passirano Under 15 (clicca qui per leggerla), ecco la bellissima storia di Matteo...

Carrarese-Juventus U23 Serie C: un gol nel finale della stella portoghese Felix Correia regala la gioia ai bianconeri

I bianconeri tornano a vincere e lo fanno con un gol del loro talento più limpido. La vittoria sulla...

Parola al tecnico Nicolas Lamanna: «Non vedo l’ora di ricominciare, sono carico»

Nelle giovanili spesso è così: gli impegni prendono il sopravvento e, seppur temporaneamente, bisogna metter da parte questo lato...

“Eneide”, libro X, verso 284, “la Fortuna aiuta gli audaci”: questa è la massima virgiliana che dovrà essere fatta propria da tutte le squadre che vorranno bissare il successo dell’andata o che, al contrario, vorranno regalarsi un ritorno più positivo rispetto ai primi 90 minuti del doppio confronto degli ottavi di finale. Bisogna tuttavia ammettere come le lombarde del Girone A, vale a dire FeralpiSalò e Renate, abbiano già abbondantemente osato nella gara di andata, e per questo sono state ampiamente premiate: i Leoni del Garda sono riusciti a ribaltare quello che il campionato aveva sentenziato, appena due settimane fa, in uno scontro proprio contro il Novara, mentre le Pantere tornano dalla Toscana con un rassicurante 1-3 e con un’immensa iniezione di autostima. Ad ogni modo, vietato abbassare la guardia: i ragazzi di Carminati, anche grazie a delle prestazioni da incorniciare di Paderno, Yeressa, Nonni e Orizio sono riusciti a imporsi sul Novara per 2-1, ma non è ancora fatta: c’è un motivo se i piemontesi sono arrivati primi nel Girone A, e possiamo stare sicuri del fatto che i Gaudenziani cercheranno di rammentarlo ai Verdazzurri con una prova volitiva e di qualità. La banda di Robbiati può stare invece più tranquilla in virtù del fatto che il Siena avrà bisogno di tre reti per passare il turno, passivo che le Pantere raramente concedono (in campionato è successo solo in 3 occasioni su 24 match disputati, perchè solo Pro Vercelli, Albissola e Novara sono riuscite a bucare per tre volte o più la porta nerazzurra in una sola gara); basterà dunque ripartire dalla prestazione ispirata del reparto offensivo per chiudere ogni velleità di rimonta che i Bianconeri possono ancora nutrire. Se tutto va come deve andare, vale a dire se FeralpiSalò e Renate dovessero riuscire a passare il turno, assisteremmo a un quarto di finale tutto lombardo, il che significherebbe che ci sarebbe una semifinalista proveniente dalla regione insubre. Ultima squadra del Girone A a partecipare a questi ottavi, la Pro Vercelli è attesa da una trasferta in trentino forte della rete con cui ha piegato il Sudtirol all’andata, ma con qualche rimpianto per le occasioni fallite nell’arco dei 90 minuti.

Se i ragazzi di Semioli dovessero riuscire a eliminare i Bolzanini (nella gara di ritorno basterà anche un pareggio), affronteranno una fra Pordenone e Pontedera; al momento è più probabile che i friulani, forti del 3-1 di domenica, approdino ai quarti di finale, in quanto ai toscani serviranno molte reti senza subirne per ribaltare il risultato dell’andata. Dopo il successo riportato fuori casa rispettivamente ai danni di Arezzo e Ternana, Paganese e Reggina si candidano al ruolo di favorite per il passaggio del turno, anche se in tal caso campani e calabresi si affronterebbero nella doppia sfida dei quarti di finale in un derby del Sud. Fra Rimini e Catania l’hanno spuntata, contro ogni previsione, i romagnoli, che grazie alla rete di Pecci giunta nella ripresa hanno inflitto ai siciliani la prima sconfitta della stagione in gare ufficiali, regalandosi dunque qualche possibilità in vista del ritorno; equilibrio invece fra Vicenza e Juve Stabia, con il pareggio per 1-1 che lascia aperta la porta della qualificazione a entrambe le compagini.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA NOSTRA APPLICAZIONE DOVE PUOI CONSULTARE RISULTATI E CLASSIFICHE

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli