24 Novembre 2020 - 16:24:41

Renate-Paganese, le parole di Robbiati: avanti con la nostra filosofia

Le più lette

Sprint e Sport Podcast, intervista ad Eva Callipo tra il presente di Fossano e la storia cuneese

È disponibile online il primo podcast interamente dedicato al calcio femminile. Protagonista della prima puntata è Eva Callipo, responsabile...

Mercadante Under 17: Marco Orto si racconta tra passato e obiettivi stagionali

Un buon inizio di campionato con due vittorie contro Barcanova e Rivoli e la sconfitta interna con il Bsr...

Serie D: 29 novembre ancora recuperi, campionato via il 6 dicembre

Il Dipartimento Interregionale ha posticipato ancora di una settimana il ritorno in campo per il campionato. Da domenica 29...

IL DOPO PARTITA DI RENATE-PAGANESE

Queste le impressioni del tecnico delle Pantere al termine di Renate-Paganese, gara che ha portato i lombardi alla finale scudetto Under 17 Serie C, la seconda consecutiva: «Bianchi falso nove? E’ una soluzione che abbiamo provato nelle ultime gare, il suo lavoro e i suoi movimenti sono molto importanti per creare gli spazi che consentano gli inserimenti dei compagni. Oggi siamo stati bravi, e oltre alla qualità ci abbiamo messo anche tanto agonismo». L’impressionante fisicità e la corsa perpetua di tutte le Pantere ha destato impressione, proprio perchè difficilmente si riesce a vedere una squadra tecnica come il Renate riuscire a mettere in campo anche un atletismo di questo livello; tutto questo non è però mai andato a scapito della qualità delle giocate, perchè anche quando i Nerazzurri non riuscivano a trovare la rete pur essendo al comando del gioco non si sono mai innervositi: «Fa tutto parte della nostra filosofia di gioco; per i ragazzi giocare così è diventato quasi qualcosa di naturale e quindi riescono a rimanere sempre lucidi. In questo modo anche quando le cose non vanno esattamente come vogliamo noi riusciamo comunque a mantenere la tranquillità». In finale ci sarà il Pordenone, come nella stagione scorsa: «Cercheremo di bissare il successo dell’anno scorso, anche se sicuramente troveremo un Pordenone con il dente avvelenato contro cui noi faremo come al solito la nostra partita. Poi si sa, le finali sono sempre partite particolari e a volte più che giocarle si deve vincerle, e che vinca il migliore»Renate-Paganese costituisce così un ostacolo superato, il prossimo appuntamento sarà la finale di venerdì 18 giugno che verrà disputata a Ravenna alle ore 18,00.

ASCOLTA LE PAROLE DI ROBBIATI


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli