29° Memorial Gaetano Scirea, prima giornata di gol ed emozioni

Le più lette

Pinerolo – Bra Under 15: Centro Di Federico, sogno giallorosso

Sembra non ci saranno strascichi, dalla gara vinta di misura dal Bra in casa del Pinerolo. Polemiche e nervosismo...

Venaria – Quincitava Promozione: Venaria capolista, la rovesciata di Di Bari lancia i ragazzi di Pasquale

Il Venaria conquista la vetta, dopo vari tentativi ed opportunità non sfruttate, il due a uno in Venaria -...

Italia Under 19, i convocati per lo stage di Coverciano che sarà diretto da Roberto Mancini

Lunedì 24 e martedì 25 febbraio 29 calciatori si troveranno a Coverciano per lo stage dell'Italia Under 19. Uno...
Dennis Carzaniga
Dennis Carzaniga
Caposervizio Redazione Lombardia

E’ cominciato giovedì sera lo spettacolo del Memorial Gaetano Scirea. Gol ed emozioni in campo, e un fastidioso “caso” con la Figc che porterà allo slittamento delle fasi finali.

A causa della concomitanza con l’inizio dei campionati, programmato per il weekend dell’8-9 settembre, l’organizzazione curata dalla Serenissima di Cinisello Balsamo sarà infatti costretta a spostare semifinali e finali a martedì 11 e mercoledì 12 settembre. Un cambiamento di calendario che ha portato alla dolorosa rinuncia alla partecipazione del Barcellona, che è stato sostituito dal Brescia.

In campo però, la solita qualità che propone una manifestazione giunta ormai alla 29ª edizione e che attira diversi addetti ai lavori. Si è cominciato con Parma-Cremonese, che curiosamente si sfideranno in campionato alla 1ª giornata: al vantaggio ducale di Ribaudo nel primo tempo, i grigiorossi hanno risposto con una fantastica rimonta nei minuti finali firmata da Pizzoni e Anelli.

Dopo la presentazione del torneo tenuta dal direttore sportivo della Serenissima Crippa e alla presenza delle più alte cariche di Cinisello Balsamo, compreso il sindaco Giacomo Ghilardi, a prendersi la scena sono state Juventus e Atalanta.

La Juventus ha battuto 5-0 la neopromossa Pro Patria allenata da Andrea Tomasoni: per i bianconeri a segno Blesio, Costanza, Turco, Condello e Orlando. L’Atalanta ha invece superato 2-1 il Team Ticino: firme atalantine di Lo Giudice e Muhameti, score completato da Ventura.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy