25 Settembre 2020 - 12:29:21
sprint-logo

39° Pier Giorgio Tappari: Ceica – Serra, Toro da guerra

Le più lette

Sedriano-Magenta Promozione: Paoluzzi e Pellegata regalano il passaggio del turno a Bestetti

Il Sedriano con Paoluzzi e Pellegata passa aritmeticamente il primo turno di Coppa Italia. Se nel primo tempo le...

Rhodense – Corbetta Under 19, Carnazzola in grande spolvero: tripletta d’autore

Dopo il pareggio in trasferta con l'Aurora, la Rhodense del tecnico Roversi conquista la vetta del Girone 1 calando...

Bacigalupo – Mirafiori Coppa Promozione: poker degli ospiti, stappa Barbera!

Il Mirafiori vince l'andata del match di Coppa Promozione contro il Bacigalupo: 1-4 il risultato finale in favore degli...

Arrembante e determinato, trascinato da una piccola Maratona insediatasi sugli spalti del Riconda e celebrato con i fuochi d’artificio, il Toro di Andrea Menghini ed Edoardo Zaccarelli conquista la 39° edizione del Tappari vincendo in finale con l’ottimo Spezia.
In semifinale i granata avevano superato il Brescia per 2-1, la rete di un Samuele Grossi in ottima forma non basta alla squadra di Coppini e Chimento per contrastare la furia dei torelli che con la doppietta di Ceica si conquistano la finale. L’altra finalista, lo Spezia, arrivava dalla vittoria sui gialloblù del Chievo Verona ottenuta grazie alla rete di Alessandro Russo.

Tappari-Chievo
Il Chievo Verona di Mauro Coppini e Giuseppe Chimento

Nella finale 3°/4° posto, prima gara del pomeriggio, sembra imporsi il Chievo che con la rete di Gregorio Ligi (su assist di Anas Haj Mohamed) e Davide Malafronte che spinge come un treno chiudono il primo tempo in vantaggio. Ma, nella ripresa, si fa avanti il Brescia e dopo nemmeno un minuto va in gol, ancora con Samuele Grossi servito benissimo da Giovanni Dossi. Il numero 9 si ripete e sigla la doppietta che regala ai suoi il 3° gradino del podio.

Tappari-Brescia
Il Brescia di Andrea Massolini

Tutto pronto per la finalissima: in tribuna il tifo si fa sentire e sostiene Spezia e Torino per tutta partita con megafoni e cori d’incitamento. Sotto la direzione dell’ottimo Fabrizio Marabese il Toro parte fortissimo e chiude la partita già nel primo tempo. A gonfiare la rete ancora Roberto Ceica al 20′ (otto gol nel Tappari per lui) e, un minuto dopo, anche il capitano Nicolò Serra che mette la firma su questo successo con una prepotente percussione centrale che termina con un bolide da 25 metri.

IL TABELLINO DELLA FINALE 3°-4° POSTO

CHIEVO VERONA – BRESCIA 1-2
RETI (1-0; 1-2): 17′ Ligi (C), 1′ st Grossi (B), 11′ st Grossi (B).
CHIEVO (4231): Zouaghi; Caprile, Cielo, Fabbian (10′ st Corradi), Malafronte; Giona, Padovani; Haj Mohamed, Marcolini (1′ st Rigo), Jashari; Ligi (1′ st Granero). All. Coppini – Chimento. Dir: Gironi.
BRESCIA (4312): Recaldini; Vanni, Alberti, Bodini (1′ st Corsini), Lorini; Bassini, Contessi, Faccio; Asta; Dossi, Grossi (13′ st Rizza). All. Massolini, vice: Laini. Dir: Spranzi.
ANGOLI: 0-4.

IL TABELLINO DELLA FINALE

Tappari-Spezia
Lo Spezia di Nicola Magera e Omar Mannini

TORINO – SPEZIA 2-0
RETI: 20′ Ceica (T), 21′ Serra (T).
TORINO (3-4-3): Brezzo; Gallea; Serra, Omoregbe (4′ st Colantuono); Tahiri (21′ st Terranova), Colletta, D’Abramo, Ferreri (21′ st Prete); Broccanello, Ceica (21′ st Gerarca), Jarre (25′ st Patruno). All. Menghini, vice: Zaccarelli. Dir: Fresia.
SPEZIA (4-3-1-2): Abbaterusso (1′ st Casto); Conte, Benvenuto, Cappelli, Kapidani; Loffredo, Garzia, Piccioli (9′ st Campana); Mannini; Di Giorgio, Russo (16′ st Frediani). All. Magera – Mannini. Dir: Borsi.
ANGOLI: 1-1
ARBITRO: Marabese della sezione di Nichelino.

PREMI SPECIALI

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli