25 Novembre 2020 - 00:49:56

Juventus, altro rinforzo per i 2006: arriva Balzano dal Battipaglia

Le più lette

Villa, 51 sfumature della storia società bianconera milanese

51. Come gli anni di storia del Villa, come le sfumature che compongono l'arcobaleno bianconero. In questo quarto appuntamento...

Missaglia Prima Categoria, Rigamonti a tutto tondo: ex Pantera neroazzurra sul campo e campione sulla panchina dell’Olginatese

Calciatore, allenatore e ora direttore sportivo, nel corso della sua carriera Giancarlo Rigamonti ha avuto modo di confrontarsi con...

Il Trofarello di Giovanni Amato e la nuova avventura dell’Under 15

Il Trofarello, guidato dall’allenatore Giovanni Amato, da quest'anno disputa due campionati regionali: Under 15 ed Under 17. Una carriera...

Altro 2006 in arrivo in casa Juventus. Dopo Ugo De Salvo dalla Segato Calcio di Reggio Calabria, ecco Giuseppe Balzano proveniente dalla Spes Battipaglia. L’accordo è già stato trovato con tanto di iter completato, ma per l’ufficialità bisogna aspettare come di consueto il primo luglio. A parlare di Balzano è stato Augusto Bisogno, vicepresidente e responsabile delle relazioni istituzionali della società campana: «Il padre è un nostro tecnico, Giuseppe ha iniziato da noi a cinque anni. È migliorato molto soprattutto lo scorso anno durante il quale è stato visionato da molte squadre». Quella della Juve è stata una scelta di cuore da parte del ragazzo: «Ha preferito i bianconeri perché tifoso oltre ad averla scelta per l’ambiente, fattore che ha convinto il ragazzo a trasferirsi a Torino piuttosto che in altre importanti piazze italiane. Aveva già fatto tre provini con la Juve». Un centrocampista molto dotato offensivamente come continua a spiegare Augusto Bisogno: «Quest’anno ha fatto 40 gol in 15 partite, si spinge spesso in avanti viste le sue qualità in attacco. Lui è cresciuto tantissimo, ha fatto con noi le attività regionali da sotto età. Ha un fisico longilineo, ma ha ampi margini di crescita fisica». Un affare che va avanti in realtà da molto tempo: «Il ragazzo è sotto osservazione da parte della Juve da tre anni, l’hanno sempre invitato ai tornei estivi. Lo volevano un po’ tutti, non siamo affiliati con la Juve però abbiamo voluto premiare chi segue il ragazzo da più tempo». La Spes Battipaglia è infatti una società con 400 iscritti e non avendo molti vincoli agonistici essendo legati alla Chiesa preferisce curare la parte educativa e divertente del calcio piuttosto che la valorizzazione di talenti. Così Giuseppe Balzano lascerà dunque Salerno per il grande salto alla Juve dopo i tanti importanti insegnamenti appresi in Campania.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli