24 Novembre 2020 - 15:36:41

Juventus-Cremonese Under 15: bianconeri avanti col brivido, primi gol per Biliboc e Balzano

Le più lette

Breno – Tritium Serie D: la prima volta di Nordi e Artaria termina 2-2, terzo pari consecutivo per Tacchinardi

La prima rete con la maglia della Tritium in campionato di Nicolò Lolli non basta a Omar Nordi per...

Città di Vigevano Under 19, Boffino e una carriera vissuta nel pavese: «La testa nel calcio fa tanto»

Inizio di stagione sorprendente quello del Città di Vigevano di Boffino, primo nel girone I con 10 punti raccolti...

Giovane Piemonte, episodio 2: Acqui

L'Araba Fenice, uccello sacro agli antichi Egizi, è il perfetto simbolo di rinascita dopo la morte. Da un rapace...

Primo tempo in scioltezza, ripresa con più di qualche affanno. La Juventus supera la Cremonese in una partita che stava prendendo una brutta piega per i bianconeri, ma che alla fine sono riusciti a portare a casa tre punti.

La Vecchia Signora parte fortissimo trovando la rete del vantaggio dopo due minuti di Nuti, abile a capitalizzare a porta vuota l’ottimo assist di Pisano. La Cremonese prova a rispondere al 7′ con Kwetshu che velocissimo sulla fascia destra brucia il diretto avversario e colpisce l’esterno della rete. Al 12′ ci prova Balzano da fuori area ma la sua conclusione termina sul fondo. Tre minuti dopo è il turno di Faye, ma il suo tiro sorvola la traversa. La Juve trova il raddoppio al 21′ con Biliboc: l’ex granata combina benissimo con Nuti e trafigge Sayaih per il suo primo gol in bianconero. Una giornata delle prime volte visto che al 25′ anche Balzano trova la sua prima rete con la maglia della Juventus con una punizione rasoterra che coglie di sorpresa il portiere ospite.

La ripresa comincia con un errore di Pisano che si fa intercettare al sesto minuto un passaggio orizzontale che regala una grande occasione alla Cremonese trasformata in gol da Gabbiani che con il destro rende impossibile l’opposizione di Piras. Gli ospiti si scatenano e al 12′ Lottici con un colpo sotto beffa Piras accorciando ulteriormente le distanze. Minuto venticinque e Lottici sfiora il pareggio con un tiro fuori di poco. Quattro minuti dopo Ventre recupera e offre una palla geniale a Biliboc che a tu per tu non riesce a superare Sayaih. Al 37′ la Juve chiude i giochi con Biliboc che segna la sua doppietta personale su assist di Balzano per il 4-2 definitivo. Chance per Florea al 39′ ma il suo tiro è alto.

Cremonese che lascia il campo di Vinovo con qualche rammarico tra un primo tempo di bassa intensità e una rimonta sfiorata. Bene la Juve che colleziona un’altra vittoria in campionato.

JUVENTUS-CREMONESE 4-2 – TABELLINO

Reti (3-0, 3-2. 4-2): 2′ Nuti, 21′ e 37′ st Biliboc, 25′ Balzano, 6′ st Gabbiani (C), 12′ st Lottici (C).

JUVENTUS (4-4-2): Piras; Scarpetta, Meringolo, Bassino, Nisci (18′ st Giorgi); Balzano, Ngana, Boufandar (26′ st Crapisto), Pisano (26′ st Ventre); Biliboc (37′ st Grosso), Nuti. A disp. Rossetti, Piccinin, Finocchiaro. All. Grabbi.

CREMONESE (4-3-3): Sayaih; Kwetshu, Volpe, Opris (37′ st Chiapperini), Bassi, Premoli, Cantaboni, Lottici, Faye (33′ st Botta), Della Rovere (17′ st Gavazzeni), Gabbiani (37′ st Marinoni). A disp. Borboni, Marchetti, Marchini, Corbari, Valorsi, Botta. All. Papalato.

Ammoniti: –

Arbitro: Miletto di Bra 6 Partita tranquilla senza troppi problemi come testimoniano gli zero cartellini.

Pagelle Juventus

Piras 6 Nei gol non ha colpe, esce bene sul 3-2 ma è abile Lottici a superarlo

Scarpetta 6.5 Prestazione autoritaria sulla fascia destra

Meringolo 6 Contiene bene Faye, tra i più pericolosi della Cremonese

Bassino 6.5 Roccioso e attento, più di una volta sventa la minaccia

Nisci 6 Qualche affanno iniziale, ma si riprende in fretta (18′ st Giorgi 6 Energia e una spinta più offensiva sulla fascia)

Balzano 7 Qualità, quantità e primo gol in bianconero. Giornata da ricordare per il centrocampista

Ngana 6.5 Una diga a centrocampo, sempre posizionato al posto giusto nel momento giusto

Boufandar 6.5 Ordine e disciplina in mezzo al campo, valore aggiunto (26′ st Crapisto 6 Buon ingresso da parte sua)

Pisano 6 Assist decisivo da una parte, errore sul gol del momentaneo 3-1. Alti e bassi per l’attaccante (26′ st Ventre 6.5 Ingresso di livello per lui, giocate e freschezza che aiutano tanto la squadra)

Biliboc 7.5 Tutti lo aspettavano e alla prima da titolare non delude con una doppietta da vero centravanti (37′ st Grosso sv)

Nuti 7 Timbra il cartellino e segna dopo 120 secondi, solito grande lavoro.

All. Grabbi 7 Qualche brivido sul 3-2, per il resto partita in totale controllo da parte dei suoi ragazzi

Pagelle Cremonese

Sayaih 6 Fa il possibile negando un passivo ancora più pesante

Kwetshu 6.5 Autentica spina nel fianco per la difesa bianconera, in particolare nel primo tempo

Volpe 6 Importante apporto difensivo alla causa

Opris 6 Attento e diligente fino alla sua sostituzione (37′ st Chiapperini sv)

Bassi 6 Qualche lampo, ma senza incidere particolarmente

Premoli 6 Sostanza in mezzo al campo, spezza varie volte il gioco avversario

Cantaboni 6 Intelligente tatticamente, fa avanzare la squadra

Lottici 6.5 Tra i più pericolosi, il secondo gol non è un caso. Riaccende la speranza

Faye 6.5 Cliente scomodo per la difesa juventina, fisico e veloce (33′ st Botta sv)

Della Rovere 6 Un po’ sottotono, in certi frangenti prova la giocata (17′ st Gavazzeni 6 Prova a fornire energie alla squadra)

Gabbiani 7 Vero pericolo numero uno degli ospiti, riapre la partita dopo essere andato vicino più di una volta al gol (37′ st Marinoni sv)

All. Papalato 6.5 I suoi crollano nel primo tempo per poi mostrare orgoglio e qualità nella ripresa. Rimane strozzato in gola l’urlo di gioia per un pareggio sfiorato

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli