29 Novembre 2020 - 08:16:18

Juventus-Lazio Under 15: Anghelè e Vacca guidano la rimonta

Le più lette

Altra vittoria importante per la Juventus Under 15 che supera anche l’ostacolo Lazio dopo una rimonta d’autore nel corso del secondo tempo.

La gara parte subito forte con un’occasione per parte. Dutu, capitano biancoceleste, al settimo minuto non trova la porta dopo un bel colpo di testa mentre Vacca al 12′ colpisce un palo a tu per tu con l’estremo difensore della Lazio. Verso la mezz’ora arriva la prima rete della gara con Brasili: l’attaccante laziale sfrutta una risponta corta di Motta su cross di Oliva per recapitare in porta. La Juve non si dà per vinta e nel giro di un minuto prima si fa recuperare da ottima occasione con Anghelè e poi si arrende solo al grande intervento di Magro dopo la deviazione aerea da parte di Cappai. La Lazio però non ci sta e all’ultimo minuto del primo tempo prova a raddoppiare con Giubrone, ma il suo tiro viene murato dalla difesa bianconera.

La ripresa vede la Juve attaccare con più veemenza e personalità tanto da trovare la rete del pari al 45′ con Anghelè. Il numero dieci scavalca con un dolce pallonetto il portiere capitolino riportando in parità la sfida. Al 48′ uno dei punti fondamentali della partita: sul risultato di 1-1 Motta si supera con un miracolo al tiro da pochi metri di Oliva. Da lì la Juve prende ulteriormente coraggio e tre minuti dopo Vacca, su lancio di Turco, prima supera il portiere con una giocata d’autore e dopo riporta avanti i suoi. L’attaccante bianconero prende fiducia dei propri mezzi e per poco non triplica, se non fosse per l’intervento di Dutu che sulla linea sventa il pericolo. La Lazio prova con le poche energie rimaste a pareggiare ma l’espulsione di Nazzaro al 65′ chiude virtualmente le possibilità di riportare il match sui binari giusti.

JUVENTUS-LAZIO – IL TABELLINO

RETI (0-1, 2-1): 28′ Brasili (L), 10′ st Anghelè (J), 16′ st Vacca (J).

JUVENTUS (4-2-3-1): Motta 6.5, Turco 6.5, Miglietta 6.5 (25′ st Ghibaudo 6), Panic 6.5, Domanico 6.5, Cappai 6.5, Florea 6 (25′ st La Malfa 6), Morleo 6, Vacca 7, Anghelè 7, Marino 6.5. A disp. Fuscaldo, Coppola, Rossi, Savio, Owusu, Tarantola, Aurino. All. Grabbi 6.5.

LAZIO (4-3-1-2): Magro 6, Giranelli 6 (22′ st Casonato 6), Milani 6, Nazzaro 6, Dutu 6.5 (22′ st Petrucci 6), Petta 6, Oliva 6.5 (22′ st Rossi 6), Giubrone 6.5 (15′ st Zanchetta 6), Brasili 7, Troise 6 (1′ st Di Tommaso 6), Cannatelli 6. A disp. Polidori, Fabris, Di Venanzio, Reddavide. All. Rocchi 6.

ARBITRO: Forina di Collegno 6.

ESPULSI: 31′ st Nazzaro (L).

LE PAGELLE DI JUVENTUS-PARMA

Pagelle Juventus

Motta 6.5 La sua parata è di importanza vitale per la vittoria bianconera.

Turco 6.5 Partita in crescendo, innesca Vacca per il gol e migliora col passare del tempo.

Domanico 6.5 Fa la partita che deve fare, talvolta sbaglia ma si rimette in proprio.

Cappai 6.5 Chiude gli spazi, mette in cassaforte il risultato nella seconda frazione.

Miglietta 6.5 Uno dei pochi dal rendimento costante dal primo all’ultimo minuto (25′ st Ghibaudo 6 Fa rifiatare il compagno).

Morleo 6  Non incide come dovrebbe, offre poca spinta da mezz’ala.

Panic 6.5 Qualità e quantità a centrocampo, solita performance più che positiva

Florea 6 Bravo a proporsi ogni volta che ne ha l’occasione. (25′ st La Malfa 6 Freschezza nelle ripartenze)

Anghelè 7 Il suo valore tattico è inestimabile per Grabbi. Il gol è una perla.

Marino 6.5 Gara molto positivo, attivo sulla sua fascia con pochissime sbavature.

Vacca 7 Alla fine ci pensa semper lui, anche se parte con un palo chiude in bellezza con il gol decisivo.

Pagelle Parma

Magri 6 Incassa due gol molto belli da parte di Anghelè e Vacca di cui può ben poco.

Giranelli 6 Gara diligente e ordinata dal terzino laziale. (22′ st Casonato 6 Prova a offrire la spinta necessaria per svoltare la partita).

Dutu 6.5 Prestazione autorevole del capitano biancoceleste. (22′ st Petrucci 6 Pochi errori, raramente sbaglia)

Petta 6 Tanto lavoro sporco e sostanza nella sua partita.

Milani 6 Fa bene sia la fase difensiva che quella offensiva, utile alla causa.

Giubrone 6.5 Si rende pericoloso con più di qualche conclusione. (15′ st Zanchetta 6 Entra bene in partita).

Nazzaro 6 Fino alle espulsione ha svolto una gara ampiamente positiva, peccato il rosso.

Oliva 6.5 Molti dei pericoli della Lazio nascono dai suoi piedi, giocatore pericoloso in maniera costante. (22′ st Rossi 6 Entra per dare maggiore qualità al gioco di Rocchi).

Troise 6 L’influenza lo limita molto, ma fornisce comunque una prestazione all’altezza. Si arrende a fine primo tempo. (35′ Di Tommaso 6 Protagonista di molte azioni offensive della propria squadra).

Cannatelli 6 Buone sortite offensive seppur senza brillare.

Brasili 7 Era tra i più attesi e non ha deluso le aspettative: gol e prestazione da top.

LE PAGELLE DI JUVENTUS-LAZIO

LE PAROLE A FINE GARA: Grabbi (Juventus)

LE PAROLE A FINE GARA: Rocchi (Lazio)

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli