Juventus-Sampdoria-Under-15-La-Juventus
Juventus-Sampdoria-Under-15-La-Juventus

Juventus Virtus Entella Under 15 – In un incontro tra due squadre in crisi di risultato, la Juventus è riuscita a spuntarla per 2-0 contro la Virtus Entella in virtù delle reti di Rossi e Vacca.

La partita si infiamma dal 14esimo dopo un attenta e completa fase di studio con i bianconeri più propositivi. Proprio dai piedi dei padroni di casa, più precisamente da quelli di Turco, nasce la prima chance del match ma senza trovare successo. L’arbitro Lacroce di Torino è costretto a interrompere il gioco più volte vista l’alta intensità di contrasti, a dimostrazione del furore agonistico e della grande volontà di entrambe le squadre di fare punti dopo un inizio difficile. Al minuto 36 il guardalinee annulla una rete agli ospiti con Camara per fuorigioco a pochi passi dalla porta. L’azione era nata da un tiro sporcato finito sui piedi del centravanti biancoazzurro che ha colpito a botta sicura ma è stato fermato dalla bandierina alzata dell’assistente. Un minuto dopo c’è spazio anche per la conclusione di Vacca deviata sopra la testa da Mazzadi con un buon riflesso. Si tratta dell’ultimo brivido del primo tempo, terminato a reti bianche con poca tecnica, ritmo spezzettato da molti falli, avaro di bel gioco e azioni da gol ma con due compagini battagliere che sperano in qualche episodio favorevole per portarsi in vantaggio. Entrambe arrivano da risultati poco felici e una vittoria potrebbe finalmente smuovere la classifica sia da un parte che dall’altra.

La seconda frazione si scalda subito al settimo con la respinta corta del portiere della Juventus Fuscaldo sul tiro ravvicinato di Camara servito da Giampieri, autentica spina nel fianco oltre che valore aggiunto dei liguri grazie alle sue giocate e la sua classe. All’11esimo l’estremo difensore Mazzadi respinge male un pallone lento e di facile lettura che condanna i suoi vista la presenza di Rossi che ribadisce in rete per l’1-0. Un gol che porta i piemontesi sui binari giusti dopo l’equilibrio precedente. L’Entella non si da per vinta e tenta subito di rimediare ma è ancora Fuscaldo abile nell’uscita bassa sul neo-entrato Bargiacchi a evitare il pari. Al 18esimo Mazzadi si conferma di nuovo protagonista in negativo sbagliando i tempi dell’uscita e consegnando il raddoppio ai ragazzi di Grabbi con la rete dell’attaccante Vacca scaturita in occasione di una mischia dopo un salvataggio prodigioso sulla linea di Canu, rivelatosi inutile ai fini del punteggio. L’ultima chance per calare il tris capita al minuto 27 dalla combinazione dei due marcatori: Rossi serve Vacca che spedisce la sfera in porta ma viene revocato per posizione irregolare.

Termina dunque con una vittoria per 2-0 per la gioia dell’allenatore Grabbi che ritrova un importante successo sia per il morale che per la classifica. La Juventus infatti arrivava dalla sconfitta per 4-3 contro la Lazio dopo i pesanti ko in casa con la Sampdoria per 5-2 e ancora prima a Parma per 3-0. Positivo anche il dato delle zero reti subite visto che i bianconeri avevano messo a referto la peggior difesa del campionato. Nulla da fare per la Virtus Entella che dopo il 3-1 inflitto al Livorno alla terza giornata, nelle successive ha conosciuto solo la sconfitta contro Sassuolo, Genoa e adesso Juventus.

UNDER 15 – IL TABELLINO DI JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 2-0

JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 2-0

Reti: 11′ st Rossi, 18′ st Vacca.

JUVENTUS (4-3-3): Fuscaldo 7; Orlando 6.5, Cappai 7, Domanico 7.5, Miglietta 6 (32′ st Marino 6); Panic 6.5, Rossi 7.5 (35′ st Florea sv), Morleo 7; Vacca 7.5, Turco 6 (12′ st Owusu 6.5), Anghelè 6.5 (32′ st La Malfa sv). A disposizione: Motta, Ghibaudo, Coppola, Tarantola, Aurino. Allenatore: Grabbi 7.

VIRTUS ENTELLA (4-1-2-1-2): Mazzadi 5.5: Petrucci 6.5 (22′ st Dolce sv), Morchio 6 (32′ st Crudeli sv), Canu 6.5, Langella 6; Pepe 7 (22′ st Martorana sv); Giampieri 7.5 (32′ st Ghio sv), Matteazzi 7; Sgambelluri 6 (15′ st Bargiacchi 6); Taibi 6.5 (1′ st Chiappino 6), Camara 6.5 (15′ st Valera 6). A disposizione: Massa, Di Maro. Allenatore: Guida 6.5.

Ammoniti: 29′ st Morleo (J)

Espulsi: –

Arbitro: Lacroce di Torino 6.5

UNDER 15 – LE PAGELLE DI JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 2-0

Pagelle Juventus 

Fuscaldo 7 Rientra dopo la squalifica per il cartellino rosso contro la Sampdoria e si riscatta con ottimi interventi e le zero reti subite.

Orlando 6.5 Partita onesta del terzino bianconero, più volte propositivo lungo la sua fascia di competenza.

Cappai 7 Lotta e limita gli attacchi avversari, vanificando le occasioni da rete per gli ospiti. Sempre in anticipo negli interventi e nelle chiusure.

Domanico 7.5 Altra partita d’autore del centrale difensivo di Grabbi. Sia con i piedi che di testa sovrasta un Camara in giornata.

Miglietta 6 Fatica un po’ di più in fase difensiva ma tutto sommato si tratta di una prestazione positiva. (32′ st Marino 6 Spiccioli di gara ma con la solita autorità).

Panic 6.5 Leggermente più in ombra ma il suo lavoro sporco è decisivo per la squadra.

Rossi 7.5 E’ il faro della squadra anche nei momenti più difficili. Sblocca il risultato da rapace e orchestra benissimo in mezzo al campo. Certezza. (35′ st Florea sv)

Morleo 7 Il suo lavoro è encomiabile, bravo a sacrificarsi e creare varie chance da rete. Le sue qualità si vedono.

Vacca 7.5 La sua firma c’è sempre. Prima spaventa Mazzadi nel primo tempo poi lo punisce nel secondo. Letale davanti alla porta.

Turco 6 All’inizio sembrava tra i più in palla, man mano cala d’intensità e di ritmo ma rimane vigile in attacco. (12′ st Owusu 6.5 Entra in punta di piedi dalla panchina ma fa subito la voce grossa, prova importante).

Anghelè 6.5 Non sembra trovarsi a suo agio, ha poco spazio per muoversi rispetto alle uscite precedenti ma non si lascia intimorire. (32′ st La Malfa sv)

Allenatore Grabbi 7 Ottima prova dei suoi, capace e abile nel gestire sia il gruppo dei titolari che le riserve. Partita non eccelsa a livello tecnico ma ben giocata e soprattutto con i tre punti in tasca.

Pagelle Virtus Entella

Mazzadi 5.5 Dare insufficienze non è mai bello ma oggi non si può fare altrimenti. Male su entrambi i gol che costano caro alla sua squadra. Si rifarà, tempo ce n’è.

Petrucci 6.5 Bella partita del terzino, lavora tanto e lo fa bene. Provvidenziale nel primo tempo a staccare di testa evitando la conclusione a botta sicura di Vacca anticipandolo nettamente. (22′ st Dolce sv)

Morchio 6 Contiene come può l’attacco bianconero, si fa trovare pronto in linea di massima. (32′ st Crudeli sv).

Canu 6.5 La giocata più bella ovvero il salvataggio sulla linea viene vanificata dallo spietato Vacca. Ciò non toglie il gesto e la prestazione positiva del difensore.

Langella 6 Ordinato sulla fascia, abile a fare entrambe le fasi senza subire grosse imbarcate dal suo lato.

Pepe 7 Un combattente, gladiatore del centrocampo. Esce senza fiato dopo una partita dove ha dato di tutto. Specchio e anima di questa Virtus Entella (22′ st Martorana sv)

Giampieri 7.5 La sua squadra non segna ma lui è un’autentica forza della natura. La retroguardia bianconera lo contiene a fatica, spesso arrendendosi dinanzi alle sue giocate. (32′ st Ghio sv).

Matteazzi 7 Si vede la maturità maggiore rispetto ai compagni, offre spunti interessanti sbagliando davvero poco.

Sgambelluri 6 Rappresenta la punta offensiva del rombo dei liguri, agendo dietro i due centravanti ma senza pungere troppo. (15′ st Barghiacchi 6 Si presenta subito a tu per tu con Fuscaldo, l’uscita del portiere però lo beffa).

Taibi 6.5 Si batte per la squadra, prova diverse volte ma la palla aleggia lontana dalla porta di Fuscaldo. (1′ st Chiappino 6 Fa rifiatare il compagno ma non rendo come lui, rendendosi pericoloso raramente. Da evidenziare però il suo movimento continuo).

Camara 6.5 Segna il goal del vantaggio iniziale ma si vede sventolare la bandiera del guardalinee. Prestanza fisica al servizio della squadra ma davanti ad un muro formato da Cappai e Domanico faticherebbero in molti. (15′ st Valera 6 Prova sufficiente, bravo nel far salire i suoi).

Allenatore Guida 6.5 L’avversario è quello delle grandi occasioni nonostante una classifica infelice. La qualità viene a mancare in certi tratti e la Juventus punisce con Rossi e Vacca. Può comunque ritenersi soddisfatto.

JUVENTUS-VIRTUS ENTELLA 2-0 – LE INTERVISTE

LE PAROLE A FINE GARA: Grabbi (Juventus)

LE PAROLE A FINE GARA: Guida (Virtus Entella)