24 Novembre 2020 - 13:51:42

Milan – Chievo Verona Under 15: prima Nahrudnyy e poi Aidoo per l’1-1 finale

Le più lette

La Luese piange la scomparsa del suo presidente Bruno Marini

Nella giornata di domenica 15 novembre è venuto a mancare Bruno Marini: il presidente della Luese, ricoverato da alcuni...

Feralpisalò-Padova Serie C: D’Orazio entra e spacca il big match della giornata

Dopo un’ora soporifera, il big match della 12° giornata del girone B di Serie C regala emozioni. Il Padova...

Milan e Chievo si sfidano al Vismara in una partita tesa e incerta fino al fischio finale; finisce in pareggio sul risultato di 1-1 dopo il vantaggio iniziale di Nahrudnyy e il pareggio realizzato da Aidoo per gli ospiti con un gran gol da fuori nella ripresa. Partono più convinti i padroni di casa con maggior possesso palla e più occasioni pericolose. Il Chievo però non rimane ad aspettare e risponde con un’ottima linea difensiva dei tre difensori centrali attenti a rimanere compatti e a concedere solo il tiro da fuori. Non a caso i primi venti minuti sono dominati da numerosi cross dalla fascia e dai tiri dei centrocampisti che trovano lo spazio per avanzare ma non per tirare preciso in porta. Molte occasioni calciate centrali, facile prede del portiere. Il Milan però arriva spesso alla conclusione, e per la legge dei grandi numeri prima o poi questi sforzi ripagano: prima la traversa, con Perrucci che non sfrutta la respinta, e al 20esimo di gioco con Nahrudnyy che premia le numerose conclusioni dei compagni con il tap-in vincente sottoporta valido per il vantaggio dei rossoneri. Il Chievo non sembra però aver patito troppo il gol appena subito: gli ospiti sono scesi infatti in campo con la cattiveria giusta sin dal primo minuto, attaccano quando si presenta l’occasioni e si riparano dietro durante le veloci ripartenze avversarie. È uno studio costante sul gioco e sul ritmo del Milan, che si rivelerà prezioso nel secondo ma che adesso rallenta la partita, rischiando qualcosa lasciandosi chiudere troppo tempo nella propria metà campo. Iniziato il secondo tempo, la trama sembra essere la stessa: Milan in offensiva e gli ospiti a respingere i pericoli portati dagli attaccanti. Al 5’ minuto della ripresa viene annullato un gol al Chievo per posizione irregolare, il secondo in questa partita. Entrambe sembrano essere decisioni corrette, ma qualcosa nella testa dei giocatori cambia e il morale della squadra si riflette nell’intensità e nella qualità del gioco. La sveglia che serviva alla squadra di Coppini, che porta a un ribaltamento di fronte e ad uno scambio di ruoli: ora sono gli ospiti a rendersi pericolosi, e premono sugli avversari in cerca del pareggio. Dopo una punizione guadagnata al limite, la palla viene respinta e finisce sui piedi di Aidoo che controlla e non pensa due volte al tiro. Palla che prende una traiettoria fantastica ad insaccarsi alle spalle del portiere Lionetti. Pareggio ospite e tutto da rifare per la squadra di Bertuzzo. La partita da qui si infiamma e prende la via della tensione e del nervosismo, testimoniato dai numerosi falli commessi durante il secondo tempo. Quando sembra di essere ai titoli di coda ecco l’episodio della partita: Lionetti esce male su un lancio lungo del Chievo ad involare in porta Garnero, che insacca per la gioia degli spalti; ma l’arbitro ferma l’azione per fischiare un tocco di mano fuori dall’area del portiere, espulso, e concedere punizione dal limite a favore degli ospiti. Decisione dubbia del direttore di gara che porta alle ripetute polemiche dell’allenatore ospite e alla sua conseguente espulsione in un finale comandato dal nervosismo. Pareggio dunque al Vismara, corretto per ciò che si è visto in campo ma che porterà di certo rammarico alla squadra ospite dopo essere andati addirittura vicini al colpaccio.

milan chievo under 15
La terna arbitrale

IL TABELLINO DI MILAN – CHIEVO VERONA UNDER 15

MILAN –CHIEVO 1-1
RETI (1-0, 1-1): 22’ Nahrudnyy (M), 5’ st Aidoo (C).
MILAN (4-3-3): Lionetti 6, Casali 6, Bartesaghi 6, Fontana 6.5, Malaspina 6.5, Tonon 6, Perrucci 6.5 (16’ st Baricchio 6), Nicotra 6.5 (1’ st Benedetti 6), Mangiameli 6 (11’ st Cifuentes 6.5), Zeroli 6.5 (34’ st Torriani 6), Nahrudnyy 7.5. A disp.: Cecotti, Paloschi, Cappiello, Gramignoli, Sala. All. Bertuzzo 6.
CHIEVO VERONA (3-4-3): Zouaghi 6.5, Aidoo 8, Nitri 6.5, Bovo 7, Tezzele 7, Fabbian 7, Marcolini 6.5, Moratti 7 (12’ st Rigo 6.5), Ligi 6.5 (24’ st Franzoni 6), Haj 7 (31’ st El Haddad 6), Garnero 7. A disp.: Cielo, Malafronte, Giona, Castellani, Jashari. All. Coppini 7.5.
ARBITRO: Cannata di Lomellina 6.
PRIMO ASSISTENTE: Longoni di Seregno 6.
SECONDO ASSISTENTE: Cavaliere di Monza 6.

milan chievo under 15
L’autore del gol del pareggio Aidoo Mike

MILAN
All. Bertuzzo 6 Bene il primo tempo, nel secondo i suoi buttano via la partita.
Lionetti 6 Paga l’errore in uscita nell’episodio finale e l’espulsione che lascia in 10 i compagni.
Casali 6 Arriva qualche volta al tiro, nella ripresa subisce il calo generale della squadra.
Bartesaghi 6 Qualche errore di troppo in uscita.
Fontana 6.5 Insieme al suo compagno di reparto i più solidi dietro.
Malaspina 6.5 Attento a non farsi saltare, fisico e quantità.
Tonon 6 Molte le palle giocate, ma oggi manca la precisione.
Perrucci 6.5 Il più pericoloso in velocità, nel primo tempo avrebbe anche l’occasione di segnare più volte.
Nicotra 6.5 Dribbling e gamba. Si sacrifica spesso anche dietro.
Mangiameli 6 Centravanti che è un po’ mancato alla squadra. Spiegata la sostituzione.
Zeroli 6.5 Comanda le linee di gioco. Da lui partono molte offensive.
Nahrudnyy 7.5 Suo il gol del vantaggio, punto di riferimento la davanti.

CHIEVO VERONA
All. Coppini 7.5 La sua squadra rimonta e gioca senza badare al peso degli avversari. Carattere.
Zouaghi 6.5 Non può nulla sul gol, buona partita anche alla poca precisione degli avversari.
Aidoo 8 Gol da cineteca. Sulla sua fascia fa quello che vuole.
Nitri 6.5 Non male la sua partita, acquista maggior fiducia nella ripresa. Peccato per il palo su punizione.
Bovo 7 Difficile trovare il migliore del reparto difensivo, ma lui è sicuramente un candidato.
Tezzele 7 Solido e roccioso. Reparto quasi impeccabile.
Fabbian 7 Senso della posizione e leader in campo. Che partita.
Marcolini 6.5 Pericoloso, appena ha spazio non ha problemi a sfruttarlo.
Moratti 7 Grinta e molta corsa. Dà tutto.
Ligi 6.5 Utile il lavoro svolto senza palla al piede, poco incisivo sotto porta.
Haj 7 Con i suoi spunti aiuta molto la costruzione del gioco.
Garnero 7 Le sue accelerate impensieriscono spesso il suo marcatore. Imprevedibile.

milan chievo under 15
La squadra ospite del Chievo Verona

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO BERTUZZO

SCARICA L’APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli