24 Settembre 2020 - 09:44:56
sprint-logo

Torino-Spezia Under 15: Di Giorgio in zona Cesarini frena i granata

Le più lette

Castellanzese Under 17, Colombo punta in alto: «Il nostro obiettivo è vincere il girone»

Un girone di fuoco attende gli uomini di Colombo, che si apprestano a effettuare gli ultimi ritocchi pre campionato....

Alcione – Settimo Milanese Eccellenza: Succede tutto in 45 minuti, Gentile e De Dionigi ribaltano il vantaggio di Zani

Il Settimo Milanese sbanca il Centro Kennedy dell'Alcione per 2-1 in rimonta e vola in testa al Girone 4...

La Dominante – Lissone Under 19: Serugeri e Aliprandi firmano il successo degli ospiti

La risalita dalle ceneri sarà lunga e faticosa per La Dominante e Lissone, chiamate a riscattarsi dopo un’annata sottotono....

Lo Spezia pareggia all’ultimo secondo contro il Torino di Menghini, vera corazzata del girone. I liguri hanno così ripreso bene il cammino dopo lo stop interno con il Pisa, mentre i granata iniziano il 2020 confermando di essere una squadra con potenziale.

La mette subito nel verso giusto la squadra granata che, al 6’ trova il gol da uno schema su punizione: batte Jarre filtrante per il movimento di Manissero che insacca alle spalle di Angrisani.

Grande lotta a centrocampo tra entrambe le compagini con le squadre che cercano spazi ma senza trovarli, complici due buone difese schierate bene e molto concentrate. Alcuni tiri, principalmente da posizioni defilate o fuori area; da segnalare i più pericolosi; Jarre e Ceica per il Toro e Di Giorgio per la formazione ligure. Trova il pareggio solo al 27’ lo Spezia con Raineri che si sovrappone e mette un cross al bacio per Russo, smarcatosi benissimo, che insacca al volo il pallone del 1-1.

Ci mette solo 4’ a tornare in vantaggio il Torino con Ceica che, dimenticato da Conte, riceve l’ottimo cross di Ferreri e al volo insacca a rete. È lo stesso Ferreri che, dopo 2’, prova l’azione personale ma il tiro non crea pericoli ad Angrisani che blocca con sicurezza. Finisce così un bel primo tempo giocato ad alta intensità da entrambe le squadre.

Inizia la ripresa ed è il Toro a partire meglio con Jarre che mette un pallone invitante per la testa di Ciammaglichella che colpisce ma manda sopra la traversa. Trova coraggio allora lo Spezia che, con Di Giorgio spostato a fare la punta centrale, va vicino alla porta granata più volte grazie al numero 7. Ha la palla per chiudere la partita Prete che, servito da Ciammaglichella, si fa ipnotizzare da Angrisani che para e la difesa nerobianca spazza via. Arriva solo al 35’ il pallone da non sbagliare per la squadra di Magera: lancio lungo di Conte che pesca in profondità, al limite del fuorigioco, Susini che serve davanti alla porta Di Giorgio che non sbaglia e fa 2-2. Punto d’oro per lo Spezia che fa un regalo al Genoa, fermando il Torino a 33 punti.

TORINO-SPEZIA IL TABELLINO

TORINO-SPEZIA 2-2

RETI (1-0, 1-1, 2-1, 2-2): 6′ Manissero (T), 27′ Russo (S), 31′ Ceica (T), 35′ st Di Giorgio (S).

TORINO (5-3-2): Lando 6, Gallea Beidi 6, Ferreri 7 (12′ st Prete 6), Colletta 6.5, Serra 7, Omorogbe 6.5, Manissero 7, Ciammaglichella 6.5 (25′ st Scariano 6), Ceica 7, D’Abramo 6, Jarre 7 (33′ st Biliboc sv). A disp. Pietroluongo, La Vecchia, Gragnaniello, Tahiri, Panetta, Gerarca. All. Menghini 6.

SPEZIA (4-3-3): Angrisani 6, Raineri 7, Kapidani 6 (1′ st Manfrone 6), Garzia 6 (29′ st Cavicchi 6), Benvenuto 6.5, Conte 6.5, Di Giorgio 7, Loffredo 6.5, Russo 7 (12′ st Susini 6.5), Mannini 6.5, Piccioli 6. A disp. Abbaterusso, Frediani, Campana, Casto. All. Magera 6.5.

ARBITRO: Fiori di Cuneo 6 Amministra bene una gara non troppo fallosa.

AMMONITI: 7′ st Conte (S), 22′ st Gallea Beidi (T).

TORINO-SPEZIA LE PAGELLE

TORINO

Lando 6 Sicurezza tra i pali, non può nulla sui due gol.

Gallea 6 Fa buona guardia.

Ferreri 7 Gioca bene e corre tanto, serve a Ceica un pallone d’oro che porta al secondo gol granata. 12’ st Prete 6 Sostituisce un Ferreri dolorante, cerca spazi sulla fascia.

Colletta 6.5 Si fa trovare sempre e gira palla molto bene.

Serra 7 Leader difensivo, combatte e si fa sentire.

Omorogbe 6.5 Ottime chiusure difensiva e bravo quando c’è da far girare il pallone veloce.

Manissero 7 Guadagna parecchi falli e corre tanto, suo il tiro che porta il risultato sul 1-0.

Ciammaglichella 6.5 Ottime le sue incursioni e grande quantità. 25’ st Scariano 6 Molto presente in mezzo al campo, copre bene aiutando i compagni più stanchi.

Ceica 7 Segna e fa a spallate coi difensori, a volte troppo lezioso.

D’Abramo 6 Aiuta molto a centrocampo ma, in avanti, non si fa vedere spesso.

Jarre 7 Scheggia impazzita, dribbling e qualità lo contraddistinguono. 33’ st Biliboc SV.

All. Menghini 6 I suoi giocano bene ma non riescono a chiudere la gara.

SPEZIA

Angrisani 6 Anche lui, come il collega granata da sicurezze.

Raineri 7 Corsa e grinta non gli mancano.

Kapidani 6 Un po’ fuori dal gioco viene sostituito a inizio secondo tempo 1’ st Manfrone 6 Da vitalità sulla fascia.

Garzia 6 Non sempre preciso fa comunque buona guardia davanti alla sua difesa. 29’ st Cavicchi 6 Da una mano nella ricerca disperata del pareggio.

Benvenuto 6.5 Buona gara, contiene bene.

Conte 6.5 Si perde Ceica nell’azione che porta poi il gol del 9 granata, per il resto della gara pulito e ordinato.

Di Giorgio 7 Segna un gol che vale un punto d’oro per i suoi, meglio come punta che sull’esterno ma sempre pericoloso.

Loffredo 6.5 Metronomo e guerriero, giocatore completo.

Russo 7 Trova un gran gol e riesce spesso a fare salire la squadra. 12’ st Susini 6.5 Da brio al centrocampo e cerca di inserirsi in profondità alla ricerca del gol.

Mannini 6.5 Grande tecnica ma contenuto bene dagli avversari.

Piccioli 6 Si stanca molto il primo tempo, nel secondo è poco presente.

All. Magera 6.5 Grinta e coraggio che pagano con un pareggio importantissimo.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli